Alfonso Maruccia

Microsoft taglia i costi ai Surface

Arrivano nuovi modelli di laptop Surface, con specifiche ridotte e una riduzione di prezzo che nelle speranze di Microsoft dovrebbero spingere le vendite. Nel mentre, i proprietari di Surface Pro 4 sono costretti a ricorrere al freezer

Microsoft non è evidentemente soddisfatta delle performance economiche della linea Surface, ed è probabilmente per incrementare il numero di unità vendute che la corporation ha deciso di distribuire due nuovi modelli del sistema portatile con specifiche e prezzo decisamente più abbordabili rispetto al recente passato.

I nuovi prodotti includono quindi un nuovo modello base di Surface Laptop equipaggiato con una CPU Core m3-7Y30, con una riduzione di performance non indifferente rispetto al modello precedente (Core i5-7200U) e il resto delle specifiche che risulta inalterato con 4 GB di RAM, SSD da 128 GB, display da 13,5" e 2256x1504 pixel. Il prezzo è di $799, con un taglio di $200 sull'edizione equipaggiata con Core-i5. L'OS è Windows 10 S - capace di far girare solo le app UWP - ma è disponibile un aggiornamento gratuito a Windows 10 Pro fino al 31 marzo.

Microsoft taglia i costi ai Surface

Per quanto riguarda il nuovo Surface Book 2, poi, il ridimensionamento delle specifiche tecniche coinvolge solo lo storage a stato solido che passa dai precedenti 256 GB agli attuali 128 GB. Invariati restano processore (Core i5-7300U), memoria (8 GB) e display (13,5", 3000x2000 pixel), ma a quanto pare la sola riduzione dell'SSD ha permesso a Microsoft di commercializzare il nuovo modello a $1.200 - $300 in meno rispetto al modello originario.
Microsoft taglia i costi ai Surface

Riuscirà, la nuova offerta di Redmond, a esercitare un appeal maggiore sulla clientela grazie a fasce di prezzo alla portata di un maggior numero di consumatori? In attesa del responso del mercato, i consumatori che già hanno investito cifre non indifferenti sui convertibili Surface Pro 4 devono fare i conti con display dal refresh tremolante in un caso già noto come FlickerGate.


Sono quasi 2.000 gli utenti che si lamentano di display che, giusto dopo lo scadere dell'anno di garanzia concesso da Microsoft, cominciano a sperimentare un orribile fenomeno di flickering presumibilmente dovuto al surriscaldamento dei componenti interni. Microsoft di essere impegnata a valutare attentamente la situazione, mentre gli utenti più intraprendenti hanno infilato il tablet nel freezer nel tentativo di favorire il raffreddamento dei componenti.

Alfonso Maruccia

fonte immagini: 1, 2
Notizie collegate
  • AttualitàNuovo Surface Pro, gadget per creativiMicrosoft ha svelato il suo nuovo convertibile per creativi e professionisti, un prodotto disponibile in diverse configurazioni che rilancia la sfida alla concorrenza (Apple in primis) con un design che si evolve più che rivoluzionare
5 Commenti alla Notizia Microsoft taglia i costi ai Surface
Ordina