Alfonso Maruccia

Fakeapp e Deepfake, IA per video fasulli

Roma - Sono stati giorni di passione per deepfakes, la community di Reddit nata per condividere i video creati dall'omonimo utente della piattaforma (Deepfakes) usando gli algoritmi di machine learning. L'utente - presumibilmente uno sviluppatore - ha messo a disposizione del pubblico Fakeapp, software pensato per facilitare la creazione di video fasulli, e gli utenti del network hanno prevedibilmente esagerato con la produzione di contenuti vietati ai minori.

Gli algoritmi intelligenti di Fakeapp permettono in pratica di sostituire i lineamenti del volto di una persona in un video con quelli di un'altra persona, a patto che l'utente abbia a disposizione una o più fonti video - con la persona da inserire nel video originale - di alta qualità e una scheda grafica acceleratrice (GPU) di ultima generazione con supporto al linguaggio CUDA.


Le possibilità di montaggio offerte da Fakeapp ha naturalmente eccitato oltre la soglia di guardia la fantasia degli utenti di Reddit, e parlando di eccitazione le community nate intorno al progetto si sono ben presto riempite di video fasulli con personalità celebri. Particolarmente gettonata, sul subreddit deepfakes, era la categoria di porno con sovraimpressi i volti delle donne più famose - e desiderabili - di Hollywood.
Nel giro di pochi giorni, però, gli amministratori di Reddit hanno imposto il rispetto delle regole mettendo al bando deepfakes e tutte le altre community strabordanti di fotomontaggi pornografici e non. I contenuti incriminati sono ovviamente ancora raggiungibili, a cercarli bene, ma la crescita esplosiva della popolarità di deepfakes - 90.000 sottoscrittori raccolti nel giro di pochi giorni - è stata bloccata sul nascere.

Un tool come Fakeapp ha utilizzi potenziali utili, sicuramente non limitati alla pornografia fasulla, e la stessa tecnologia di sostituzione dei volti con l'uso della IA è già stata oggetto di una ricerca universitaria risalente all'estate dell'anno scorso.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàLa IA che ricrea i discorsi di ObamaUna nuova ricerca sull'intelligenza artificiale riesce a "simulare" la sincronizzazione labiale tra quello che l'ex-presidente dice e quello che appare in video. Un potenziale asso nella manica dei creatore di fake news?
7 Commenti alla Notizia Fakeapp e Deepfake, IA per video fasulli
Ordina