Alfonso Maruccia

Videogiochi, un aiuto contro la schizofrenia?

Un nuovo studio mette in luce gli effetti terapeutici delle esperienze (video)ludiche sui pazienti affetti da schizofrenia, un risultato che merita ulteriori approfondimenti e dona speranza a chi deve fare i conti con la malattia

Roma - Ricercatori del King's College London e dell'University of Roehampton hanno per la prima volta evidenziato come i videogiochi potrebbero condizionare la mente di chi è affetto da schizofrenia, e diversamente dal solito questa volta si parla di effetti positivi potenzialmente sfruttabili a scopo terapeutico.

I dodici pazienti che hanno partecipato allo studio sono tutti affetti da allucinazioni uditive, e per effettuare il test sono stati inseriti in un apparato per la risonanza magnetica (MRI) in grado di analizzare in tempo reale le reazioni del cervello alle stimolazioni esterne.

Usando una tecnica nota come neurofeedback, ai pazienti è stato detto di far atterrare un razzo in una simulazione virtuale controllandone i movimenti attraverso la gestione "mentale" delle loro allucinazioni uditive.
Ai pazienti non è stato fornito alcun suggerimento, e alla fine quasi tutti i partecipanti sono riusciti a sviluppare la loro strategia mentale per il corretto atterraggio del razzo. Dopo quattro diverse sessioni di test, i pazienti sono stati in grado di replicare la strategia mentale usata nel gioco - tenendo quindi a freno le "voci" interiori" - senza ricorrere alla simulazione 3D.

I ricercatori sono attenti nel sottolineare lo scopo limitato del loro studio, per giunta effettuato senza un gruppo di controllo, nondimeno parlano di risultati a dir poco promettenti che potrebbero aiutare a migliorare la qualità della vita dei pazienti schizofrenici. Meritandosi quantomeno un ulteriore approfondimento in futuro.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
23 Commenti alla Notizia Videogiochi, un aiuto contro la schizofrenia?
Ordina
  • Beh speriamo scelgono Xbox la migliore ,Sony è per nerd nintendo per bambini
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andoandorr
    > Beh speriamo scelgono Xbox la migliore ,Sony è
    > per nerd nintendo per
    > bambini

    Ma cresci bimbo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Andoandorr
    > > Beh speriamo scelgono Xbox la migliore ,Sony
    > è
    > > per nerd nintendo per
    > > bambini
    >
    > Ma cresci bimbo.
    E dovrebbe perché?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Panda Assassino
    > - Scritto da: ...
    > > - Scritto da: Andoandorr
    > > > Beh speriamo scelgono Xbox la migliore
    > ,Sony
    > > è
    > > > per nerd nintendo per
    > > > bambini
    > >
    > > Ma cresci bimbo.
    > E dovrebbe perché?

    E lo chiedi pure? Età anagrafica 20/30-qualcosa e cerebrale 7?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...

    > E lo chiedi pure? Età anagrafica 20/30-qualcosa e
    > cerebrale
    > 7?
    Forse è una sua scelta, tu non hai diritti in tal senso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Panda Assassino
    > - Scritto da: ...
    >
    > > E lo chiedi pure? Età anagrafica
    > 20/30-qualcosa
    > e
    > > cerebrale
    > > 7?
    > Forse è una sua scelta, tu non hai diritti in tal
    > senso.

    Ma sei serio o cosa? Sei analfabeta?
    non+autenticato
  • E' un esperimento, è un trucco per fargli usare la mente in altro modo, ben venga ma con i videogiochi non c'entra una mazza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pollo
    > con i videogiochi non c'entra una mazza.

    come no, e' una versione VR di Lunar Lander. Come lo chiami altrimenti se non videogioco? =)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Western Digital
    > - Scritto da: Pollo
    > > con i videogiochi non c'entra una mazza.
    >
    > come no, e' una versione VR di Lunar Lander. Come
    > lo chiami altrimenti se non videogioco?
    > =)

    Innanzi tutto mi riferisco un po' di più al titolo "clickbait": non è l'utilizzo di videogiochi a far migliorare la schizzofrenia, si tratta bensì di un esperimento preciso fatto con certi tipi di schizzofrenia.
    Può essere definito videogioco? forse si, forse no, personalmente direi di no, mi sembra più che altro un espediente per far concentrare i soggetti in altra cosa costringendoli a gestire i propri disturbi. Allo stesso modo allora un video gioco potrebbe essere l'esame della vista dove il medico ti mette il tablet a 3 metri e devi indovinare le lettere. Mi sembra un po' pochino, tutto qua.
    non+autenticato
  • Bella lì, come insegnano i videogiochi a cambiare prospettiva e punti di vista si vede altro. Se possono aiutare ben venga. ^_^
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mao99
    > Bella lì, come insegnano i videogiochi a cambiare
    > prospettiva e punti di vista si vede altro. Se
    > possono aiutare ben venga.
    > ^_^

    sperando che il prossimo videogioco che fanno provare a sti skizzati non sia DooM, mi limiterei a dargli cooking mama
    non+autenticato
  • - Scritto da: Western Digital
    > - Scritto da: Mao99
    > > Bella lì, come insegnano i videogiochi a
    > cambiare
    > > prospettiva e punti di vista si vede altro. Se
    > > possono aiutare ben venga.
    > > ^_^
    >
    > sperando che il prossimo videogioco che fanno
    > provare a sti skizzati non sia DooM, mi limiterei
    > a dargli cooking
    > mama

    cooking mama non e' un videogioco.

    Un videogioco, per essere tale deve avere le seguenti caratteristiche:
    1) si vince
    2) si perde
  • ma anche no
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Western Digital
    > > - Scritto da: Mao99
    > > > Bella lì, come insegnano i videogiochi a
    > > cambiare
    > > > prospettiva e punti di vista si vede
    > altro.
    > Se
    > > > possono aiutare ben venga.
    > > > ^_^
    > >
    > > sperando che il prossimo videogioco che fanno
    > > provare a sti skizzati non sia DooM, mi
    > limiterei
    > > a dargli cooking
    > > mama
    >
    > cooking mama non e' un videogioco.
    >
    > Un videogioco, per essere tale deve avere le
    > seguenti
    > caratteristiche:
    > 1) si vince
    > 2) si perde

    E senza barare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Western Digital
    > > > - Scritto da: Mao99
    > > > > Bella lì, come insegnano i
    > videogiochi
    > a
    > > > cambiare
    > > > > prospettiva e punti di vista si
    > vede
    > > altro.
    > > Se
    > > > > possono aiutare ben venga.
    > > > > ^_^
    > > >
    > > > sperando che il prossimo videogioco che
    > fanno
    > > > provare a sti skizzati non sia DooM, mi
    > > limiterei
    > > > a dargli cooking
    > > > mama
    > >
    > > cooking mama non e' un videogioco.
    > >
    > > Un videogioco, per essere tale deve avere le
    > > seguenti
    > > caratteristiche:
    > > 1) si vince
    > > 2) si perde
    >
    > E senza barare.

    Ci sono regole.
    Ci sono amministratori deputati a sorvegliare e applicare il regolamento.
    Ogni infrazione rilevata viene sanzionata.
    Quindi che vuoi?
  • > Ci sono regole.
    > Ci sono amministratori deputati a sorvegliare e
    > applicare il
    > regolamento.
    > Ogni infrazione rilevata viene sanzionata.
    > Quindi che vuoi?
    Voglio Fifa, panda me lo programmi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa

    > Un videogioco, per essere tale deve avere le
    > seguenti
    > caratteristiche:
    > 1) si vince
    > 2) si perde
    Hai definito un premio, non un videogioco.
    Tortellino, videogioco ha la traduzione di video game, puoi cercarla con l'aiuto del tuo iPhone.
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Western Digital
    > > - Scritto da: Mao99
    > > > Bella lì, come insegnano i videogiochi a
    > > cambiare
    > > > prospettiva e punti di vista si vede
    > altro.
    > Se
    > > > possono aiutare ben venga.
    > > > ^_^
    > >
    > > sperando che il prossimo videogioco che fanno
    > > provare a sti skizzati non sia DooM, mi
    > limiterei
    > > a dargli cooking
    > > mama
    >
    > cooking mama non e' un videogioco.
    >
    > Un videogioco, per essere tale deve avere le
    > seguenti
    > caratteristiche:
    > 1) si vince
    > 2) si perde
    Quindi Super Mario Odyssey per Switch non è un videogioco perchè non è possibile morire. Eh ma d'altronde tu sei panda rossa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mao99
    > Bella lì, come insegnano i videogiochi a cambiare
    > prospettiva e punti di vista si vede altro. Se
    > possono aiutare ben venga.
    > ^_^

    Non generalizziamo, qui si parla di un videogioco per una micro-nicchia della popolazione mondiale.
    La stragrande maggioranza dei videogiochi e della popolazione influenzata dai videogiochi rientra nel processo di lavaggio del cervello per asservire i privati alle multinazionali.
    non+autenticato
  • curati ma vai da uno veramente bravo sennò butti i soldi
    non+autenticato