Alfonso Maruccia

AMD, chip gratuito per l'update del BIOS

La corporation "presta" agli utenti chip dalle performance minimali per permettere alle motherboard già in commercio di divenire compatibili con le nuove APU tramite un aggiornamento del firmware

Roma - AMD ha di recente commercializzato le nuove APU basate su CPU Ryzen e GPU Vega, una unità di computing completa in grado di fornire prestazioni da gaming entry leven che per di più è compatibile con il socket AM4 delle motherboard già in commercio. Purtroppo le suddette motherboard necessitano di un aggiornamento del firmware per la piena compatibilità con le nuove APU, e Sunnyvale ha in tal senso deciso di facilitare le cose gli utenti con il prestito di un "boot kit" agli utenti che ne faccia richiesta.

Il problema principale che AMD si propone di risolvere riguarda i clienti che hanno acquistato i componenti necessari ad assemblare un sistema completo, con una motherboard AM4 e una APU Ryzen 5 (2400G) o Ryzen 3 (2200G) come base. Se però la motherboard non è ancora compatibile con le APU, gli utenti si troverebbero nella spiacevole situazione di non poter far partire il sistema per gli effettuare gli opportuni aggiornamenti.

Il boot kit di AMD include quindi una CPU dual-core A6-9500, nulla di particolarmente interessante dal punto di vista delle prestazioni ma utile a effettuare il boot e aggiornare il firmware così da rendere la motherboard compatibile con le nuove APU con GPU Vega integrata.
Il boot kit va richiesto ad AMD, e una volta aggiornato il BIOS/firmware va rispedito indietro alla corporation anche se non sembrano presenti particolari limitazioni temporali da rispettare. Di certo la soluzione tampone della corporation - un unicum che non viene replicato da Intel - verrà accolta positivamente dagli utenti che si troveranno nella spiacevole situazione descritta poc'anzi.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàAMD Vega, non solo CPUSunnyvale completa la propria offerta hardware next-gen con le GPU Vega e una nuova CPU Threadripper, prodotti attesi al debutto estivo su cui molti sperano per rinnovare la competizione contro lo strapotere di Intel e NVIDIA
9 Commenti alla Notizia AMD, chip gratuito per l'update del BIOS
Ordina
  • dovrebbero sbrigarasi a fare cpu nuove esenti dal problema Spectre e Meltdown... e la prima di queste dovrebbe essere Intel, dato che è quella messa peggio.
  • Si ma non è colui che tu credi...
    iRoby
    9816
  • A me non sembra una figata che per aggiornare il BIOS si debba smontare la CPU (e in molti casi riapplicare la pasta termoconduttiva) per montarne un'altra temporaneamente...
    La rincorsa di AMD e' veramente troppo frettolosa sia in campo CPU che GPU!
  • Ho avuto lo stesso problema con CPU intel Haswell-R. La motherboard non vedeva la nuova CPU. Ho dovuto smontare la CPU di mio fratello che era Haswell (non refresh) e supportata. Ho collegato ad internet perché la motherboard ASRock si aggiorna da sola prendendo IP via DHCP sulla porta Ethernet, e dopo l'aggiornamento ha visto la mia nuova CPU. Ed ho ridato a mio fratello la sua.

    Quindi AMD è stata frettolosa cosa?

    I produttori di motherboard non hanno tutte le colpe. E motherboard raffinate che hanno una miniCPU ARM che fa una cosa simile alla motherboard ASRock facendoti aggiornare il BIOS sono poche e costose.

    E neppure i produttori di CPU che le rilasciano man mano ma le motherboard non hanno il BIOS aggiornato.

    Per cui questa iniziativa di AMD è da lodare, e non ho visto nulla di simile da intel quando io dovetti aggiornare la mia piastra madre alla CPU Haswell-R.

    Certo abbiamo popò di tecnologie, e poi ci si perde in cazzatine come questa?
    iRoby
    9816
  • Poche idee ma molto ben confuse ( e probabilmente un commento senza aver letto l'articolo ) , amd e' molto conservativa , permette di montare cpu nuovissime su motherboard di generazioni precedenti ( con impatto sulle prestazioni variabile ) , questo puo' implicare che serva aggiornare il bios prima di un upgrade di cpu , e non costa nulla perche' la cpu va appunto cambiata , oppure che capiti di fare un pc nuovo con una piastra economica ( magari nuova ma di vecchio tipo ) che necessita di aggiornamento e si debba usare una cpu "vecchia" che non tutti hanno e amd addirittura te la presta, cosa ci sia da lamentarsi su questa cosa proprio non lo capisco, l'alternativa sarebbe stata cambiare il socket delle cpu nuove in modo da farti comprare una piastra di ultima generazione o farti buttare il pc se bruci la cpu e non ne trovi una compatibile, dal tuo post sembra che questa seconda soluzione sarebbe la tua preferita, il resto della gente invece credo che preferisca di gran lunga la liberta' di mettere la cpu sulla piastra che vuole a seconda delle proprie necessita' .
    non+autenticato
  • - Scritto da: lorenzo
    > Poche idee ma molto ben confuse ( e probabilmente
    > un commento senza aver letto l'articolo ) , amd
    > e' molto conservativa , permette di montare cpu
    > nuovissime su motherboard di generazioni
    > precedenti ( con impatto sulle prestazioni
    > variabile ) , questo puo' implicare che serva
    > aggiornare il bios prima di un upgrade di cpu , e
    > non costa nulla perche' la cpu va appunto
    > cambiata , oppure che capiti di fare un pc nuovo
    > con una piastra economica ( magari nuova ma di
    > vecchio tipo ) che necessita di aggiornamento e
    > si debba usare una cpu "vecchia" che non tutti
    > hanno e amd addirittura te la presta, cosa ci sia
    > da lamentarsi su questa cosa proprio non lo
    > capisco, l'alternativa sarebbe stata cambiare il
    > socket delle cpu nuove in modo da farti comprare
    > una piastra di ultima generazione o farti buttare
    > il pc se bruci la cpu e non ne trovi una
    > compatibile, dal tuo post sembra che questa
    > seconda soluzione sarebbe la tua preferita, il
    > resto della gente invece credo che preferisca di
    > gran lunga la liberta' di mettere la cpu sulla
    > piastra che vuole a seconda delle proprie
    > necessita'
    > .

    Scusa, ma non puoi venire qui, su punto infoiati, e spiegare bene bene come stanno le cose, qua si discute di frocetti apple, di ignorantoni di DNA che usano wintrozz, e dei tanto odiati Libertari(si la libertà non è per tutti), open sorciari, che non dipendendo da nessuno, sono bistrattati e maledetti.

    Per le cose serie si è pregati di andare altrove!Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: lorenzo
    > Poche idee ma molto ben confuse ( e probabilmente
    > un commento senza aver letto l'articolo ) , amd
    > e' molto conservativa , permette di montare cpu
    > nuovissime su motherboard di generazioni
    > precedenti ( con impatto sulle prestazioni
    > variabile ) , questo puo' implicare che serva
    > aggiornare il bios prima di un upgrade di cpu , e
    > non costa nulla perche' la cpu va appunto
    > cambiata , oppure che capiti di fare un pc nuovo
    > con una piastra economica ( magari nuova ma di
    > vecchio tipo ) che necessita di aggiornamento e
    > si debba usare una cpu "vecchia" che non tutti
    > hanno e amd addirittura te la presta, cosa ci sia
    > da lamentarsi su questa cosa proprio non lo
    > capisco, l'alternativa sarebbe stata cambiare il
    > socket delle cpu nuove in modo da farti comprare
    > una piastra di ultima generazione o farti buttare
    > il pc se bruci la cpu e non ne trovi una
    > compatibile, dal tuo post sembra che questa
    > seconda soluzione sarebbe la tua preferita, il
    > resto della gente invece credo che preferisca di
    > gran lunga la liberta' di mettere la cpu sulla
    > piastra che vuole a seconda delle proprie
    > necessita'
    > .

    Non toccare AMD ad iRoby che sta male...
  • Per me può anche fallire, basta che il suo posto lo prenda una azienda alternativa ad intel.

    E poi a me mi attizza la signora Su.
    Che sarà anche bruttina ma ha una cervello della madonna.
    iRoby
    9816