Alfonso Maruccia

Windows File Manager, amarcord in salsa open source

Microsoft sorprende tutti rilasciando il vetusto applicativo di Windows 3 sotto licenza open source, con un leggero aggiornamento del codice per garantirne la compatibilità con le ultime versioni dell'OS

Roma - L'ultimo "regalo" di Microsoft al mondo dell'open source è a dir poco inaspettato, visto che si tratta di una versione più o meno modificata di un componente software risalente a quasi trenta anni fa. Redmond ha infatti rilasciato Windows File Manager (WinFile) sotto licenza MIT, permettendo a utenti e sviluppatori di rivivere almeno una piccola parte dell'esperienza informatica su PC tipica degli anni in cui Windows non era ancora un sistema operativo vero e proprio.

Il debutto di WinFile risale infatti all'epoca di Windows 3.0, spiega Microsoft sulla pagina ufficiale del progetto ospitata su GitHub, un "ambiente operativo" da lanciare rigorosamente dalla riga di comando del DOS. Poi è arrivato Windows 95, infine NT e la sua discendenza consumer (da XP in poi) ha imposto Explorer come lo strumento predefinito per la navigazione tra file e cartelle in ambiente Windows.

WinFile è dunque il figlio a 16-bit di un'altra epoca, e risponde a paradigmi di interazione che forse negli anni 90 potevano risultare adeguati ma che nel 2018 non rappresentano certo lo strumento ideale per sfogliare il contenuto di dischi fissi e unità di storage assortite.
La versione di WinFile rilasciata da Microsoft è basata sul codice sorgente di Windows NT 4 risalente al novembre del 2007, ha spiegato Redmond, ed è stata naturalmente aggiornata per permetterne l'utilizzo corretto su ambienti Windows moderni con tanto di supporto ai nomi di file lunghi e alle API recenti.

In realtà su GitHub sono presenti due diverse versioni a 32-bit del vetusto File Manager, una sostanzialmente fedele all'esperienza originaria (compilabile su Visual Studio 2015 o 2017) e un'altra "original plus" con caratteristiche avanzate come il supporto al copia e incolla, drag&drop OLE, menu contestuali e nuove opzioni di ricerca.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàMicrosoft: meno Windows, più Linux e cloudRedmond distribuisce un tool open source pensato per facilitare il porting di Linux su Windows, mentre un importante abbandono nel management segnala il cambiamento, sempre più evidente, fra le priorità aziendali
104 Commenti alla Notizia Windows File Manager, amarcord in salsa open source
Ordina
  • Fumo negli occhi di microsoft per rendersi meno 'evil' agli occhi del mondo
  • Ma annatevene a fanculo va! Si intendo tutti ma proprio tutti!
    non+autenticato
  • Ora che m$ ha rilasciato i sorgenti, WFM diventa una applicazione con le contropalle. Chi dice che non è così non ha capito un caxxo di opensorcio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda un sassino
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    Ma anche....
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia non loggata
    > - Scritto da: panda un sassino
    > > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > Ma anche....
    > [img]http://c1.staticflickr.com/8/7187/6972713833_

    Sai appena appena di coglione, lo comprendi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bitCoiGN
    > - Scritto da: bertuccia non loggata
    > > - Scritto da: panda un sassino
    > > > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > > Ma anche....
    > >
    > [img]http://c1.staticflickr.com/8/7187/6972713833_
    >
    > Sai appena appena di coglione, lo comprendi?

    Non può comprenderlo, lui è un coglione vero.
    non+autenticato
  • Lo avranno corretto il millenium bug nel winfile?

    Perche' come tutti ben sapranno, M$, con la cialtroneria che la contraddistingue, cosi' apprezzata dal winaro ignorante, ha sviluppato il winfile originale senza tener conto che da li' a pochi anni le date sarebbero passate da 19xx a 20xx.

    Il winfile quando visualizza la data di un file, ha il prefisso 19 cablato e poi fa seguire l'anno a due cifre.

    Oggi questa vergognosa lacuna e' evidente e dimostra che M$ mai ha pensato a sviluppare software che duri nel tempo.

    Avranno coretto questa cosa nel remake?



    P.S.
    seguira' ora una replica del solito coglione che invece di rispondere nel merito, mi portera' un attacco personale.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Lo avranno corretto il millenium bug nel winfile?
    >
    > Perche' come tutti ben sapranno, M$, con la
    > cialtroneria che la contraddistingue, cosi'
    > apprezzata dal winaro ignorante, ha sviluppato il
    > winfile originale senza tener conto che da li' a
    > pochi anni le date sarebbero passate da 19xx a
    > 20xx.
    >
    > Il winfile quando visualizza la data di un file,
    > ha il prefisso 19 cablato e poi fa seguire l'anno
    > a due
    > cifre.
    >
    > Oggi questa vergognosa lacuna e' evidente e
    > dimostra che M$ mai ha pensato a sviluppare
    > software che duri nel
    > tempo.
    >
    > Avranno coretto questa cosa nel remake?
    >
    >
    >
    > P.S.
    > seguira' ora una replica del solito coglione che
    > invece di rispondere nel merito, mi portera' un
    > attacco
    > personale.

    Risposta n° 1 (modello di risposta molto usata in questo forum): un esperto di informatica e di programmazione non chiede, si scarica i sorgenti e controlla da solo.

    Risposta n° 2 (modello di risposta data a chi, per esempio, chiede quando sarà disponibile una certa versione del kernel linux per la propria distro): puoi sempre scaricarti i sorgenti e ricompilarli; lanci l'applicazione e verifichi da solo...non è che ci voglia tanto eh !!

    Naturalmente spero di averti aiutato a trovare la risposta che cerchi così ansiosamente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuseppe G.

    >
    > Risposta n° 1 (modello di risposta molto
    > usata in questo forum): un esperto di informatica
    > e di programmazione non chiede, si scarica i
    > sorgenti e controlla da
    > solo.

    Hai detto tu che questo e' un forum, e un forum, in quanto interattivo, stimola l'interazione.
    Se fosse un banale sito di informazione senza interazione, ovviamente uno fa come dici tu, scarica i sorgenti, controlla e si tiene per se' l'informazione, il tutto ripetuto per tutte le persone che fanno questa procedura.

    Invece in un forum si interagisce, qualcuno propone una verifica, qualcuno la fa e scrive il risultato, si confrontano i risultati e si valuta a beneficio di tutti, posteri compresi.

    > Risposta n° 2 (modello di risposta data a
    > chi, per esempio, chiede quando sarà disponibile
    > una certa versione del kernel linux per la
    > propria distro): puoi sempre scaricarti i
    > sorgenti e ricompilarli; lanci l'applicazione e
    > verifichi da solo...non è che ci voglia tanto eh
    > !!

    Non ci vuole assolutamente nulla, ma a questo punto il forum diventa inutile.

    > Naturalmente spero di averti aiutato a trovare la
    > risposta che cerchi così
    > ansiosamente.

    Io non cerco ansiosamente proprio nulla, visto che del software in questione non me ne puo' fregar di meno.
    Solo che magari qualcuno e' interessato, e siccome io ricordo benissimo il vergognoso bug, ma magari qualcuno no, sto usando il forum per come deve essere usato: interagire con gli utenti.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Giuseppe G.
    >
    > >
    > > Risposta n° 1 (modello di risposta molto
    > > usata in questo forum): un esperto di
    > informatica
    > > e di programmazione non chiede, si scarica i
    > > sorgenti e controlla da
    > > solo.
    >
    > Hai detto tu che questo e' un forum, e un forum,
    > in quanto interattivo, stimola
    > l'interazione.

    Ecco perchè le persone interagiscono rispondendo spesso: "Scaricati i sorgenti e guardali !! Non sei capace ? Allora non venire qui, questo è un forum di informatica per addetti ai lavori"
    Di queste risposte è pieno il forum ed è ora di rispedirle al mittente, non credi ?

    > Se fosse un banale sito di informazione senza
    > interazione, ovviamente uno fa come dici tu,
    > scarica i sorgenti, controlla e si tiene per se'
    > l'informazione, il tutto ripetuto per tutte le
    > persone che fanno questa
    > procedura.

    Ma a quanto pare a nessuno frega niente e l'unico interessato sei tu, quindi se sei un professionista fai quello che deve essere fatto.

    > Invece in un forum si interagisce, qualcuno
    > propone una verifica, qualcuno la fa e scrive il
    > risultato, si confrontano i risultati e si valuta
    > a beneficio di tutti, posteri
    > compresi.

    Giusto, si confrontano i risultati. Mentre noi controlliamo, comincia a dire quali sono i risultati delle tue verifiche.

    > > Risposta n° 2 (modello di risposta data a
    > > chi, per esempio, chiede quando sarà disponibile
    > > una certa versione del kernel linux per la
    > > propria distro): puoi sempre scaricarti i
    > > sorgenti e ricompilarli; lanci l'applicazione e
    > > verifichi da solo...non è che ci voglia tanto eh
    > > !!
    >
    > Non ci vuole assolutamente nulla,

    Infatti non ci vuole nulla se uno sa come fare.

    > ma a questo
    > punto il forum diventa
    > inutile.

    E' utile, per esempio, per chi non sa come fare.

    > > Naturalmente spero di averti aiutato a trovare
    > la
    > > risposta che cerchi così
    > > ansiosamente.
    >
    > Io non cerco ansiosamente proprio nulla, visto
    > che del software in questione non me ne puo'
    > fregar di
    > meno.

    Come sempre a te non frega niente di nulla ma sei sempre qui a commentare, chissà perchè.

    > Solo che magari qualcuno e' interessato,

    Nessuno è interessato, solo tu, quindi comincia a scaricare i sorgenti, sono anche gratis.

    > e
    > siccome io ricordo benissimo il vergognoso bug,
    > ma magari qualcuno no, sto usando il forum per
    > come deve essere usato: interagire con gli
    > utenti.

    E infatti eccomi qui a soddisfare la tua voglia di interagire con gli utenti. Contento ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuseppe G.

    > Ecco perchè le persone interagiscono rispondendo
    > spesso: "Scaricati i sorgenti e guardali !! Non
    > sei capace ? Allora non venire qui, questo è un
    > forum di informatica per addetti ai
    > lavori"
    > Di queste risposte è pieno il forum ed è ora di
    > rispedirle al mittente, non credi
    > ?

    E alla fine ho avuto ragione.
    Si arriva all'attacco personale, quando non si ha piu' nulla da dire.
  • > E alla fine ho avuto ragione.
    Il panda ha sempre ragione.

    > Si arriva all'attacco personale, quando non si ha
    > piu' nulla da dire.
    Caro panda, non te la prendere con gli stolti.
    Noi panda pensiamo ad un bene superiore e vedrai che in breve tutti passeranno al Blog del Panda per leggere le loro notizie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Giuseppe G.
    >
    > > Ecco perchè le persone interagiscono
    > rispondendo
    > > spesso: "Scaricati i sorgenti e guardali !!
    > Non
    > > sei capace ? Allora non venire qui, questo è
    > un
    > > forum di informatica per addetti ai
    > > lavori"
    > > Di queste risposte è pieno il forum ed è ora
    > di
    > > rispedirle al mittente, non credi
    > > ?
    >
    > E alla fine ho avuto ragione.
    > Si arriva all'attacco personale, quando non si ha
    > piu' nulla da
    > dire.

    Attacco personale ? Ma quando mai ? Perchè ?
    Pensavo fosse un forum di informatica dove la gente va per confrontarsi ed esprimere le proprie opinioni.

    Dove hai letto l'attacco personale, me lo indichi per favore ? Dai che sono proprio curioso....
    non+autenticato
  • > Dove hai letto l'attacco personale, me lo indichi
    > per favore ? Dai che sono proprio
    > curioso....
    Il panda è sempre cacciato dalla volpe, gli attacchi contro di lui sono all'ordine del giorno purtroppo.

    È una vita difficile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuseppe G.
    > Attacco personale ? Ma quando mai ? Perchè ?

    Vuole il monopolio e teme che altri lo facciano a lui. Vede attacchi personali anche quando non ci sono. Poi esordisce facendoli lui ai suoi avversari immaginari, come nel primo messaggio di questo thread.
    non+autenticato
  • 6.converted internal shell APIs to public APIs (the primary reason the old version would not run.

    Capito perche office e i prodotti M$ andavano a bomba mentre le terze parti litigavano con le API pubblche!!
    non+autenticato
  • Questo non è un vero problema perché in fondo il File Manager fa parte della shell.

    Lo scandalo vero era avvenuto ai tempi di Windows 2 dove Excel 2 utilizzava una API non documentata che gestiva i puntatori ai blocchi di memoria in modo automatico rendendo il tutto molto più veloce. In pratica Excel per arrivare ad un blocco di memoria utilizzava una doppia indirezione mentre gli altri utilizzano 2 chiamate a API e una indirezione (notevolmente più lento).

    Dopo pare abbiano messo la testa a posto.
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > Questo non è un vero problema perché in fondo il
    > File Manager fa parte della shell.

    No. E' un semplice file manager come tanti ce n'erano gia' all'epoca.

    > Lo scandalo vero era avvenuto ai tempi di Windows
    > 2 dove Excel 2 utilizzava una API non documentata
    > che gestiva i puntatori ai blocchi di memoria in
    > modo automatico rendendo il tutto molto più
    > veloce. In pratica Excel per arrivare ad un
    > blocco di memoria utilizzava una doppia
    > indirezione mentre gli altri utilizzano 2
    > chiamate a API e una indirezione (notevolmente
    > più lento).
    >
    >
    > Dopo pare abbiano messo la testa a posto.

    Mica tanto, visto che ci sono ancora troppe applicazioni, integrate profondamente col sistema operativo, a cominciare dal browser.

    Non arriveremo mai ad avere uno strato di sistema operativo, con le API pubbliche, sopra il quale tutte le applicazioni possono girare ad armi pari e la prova e' sotto gli occhi di tutti: applicazioni M$ che smettono di funzionare da una versione all'altra perche' e' cambiato l'aiutino non documentato.
  • > No. E' un semplice file manager come tanti ce
    > n'erano gia' all'epoca.
    Questo è un giorno di festa!

    Caro amico panda, abbiamo vinto una battaglia, un pezzo di windows è diventato open.
    Un passo dopo l'altro, tutto il mondo sarà libero e finalmente potremo vivere sotto il controllo di un unico Grande Panda.

    Solo così riusciremo a sconfiggere la volpe.


    > > Lo scandalo vero era avvenuto ai tempi di
    > Windows
    > > 2 dove Excel 2 utilizzava una API non
    > documentata
    > > che gestiva i puntatori ai blocchi di
    > memoria
    > in
    > > modo automatico rendendo il tutto molto più
    > > veloce.
    Una figata, andava davvero tutto più veloce. Erano dei geni.
    Scommetto che questa smisurata velocità derivava da un tuo suggerimento.
    Ne sai una più della volpe.


    > Non arriveremo mai ad avere uno strato di sistema
    > operativo
    Ma che ci importa più?
    Ormai abbiamo il pandaOS.

    pandaOS
    Tutto intorno a te
    non+autenticato