la redazione

Xbox Adaptive Controller per il gaming inclusivo

Da Microsoft una periferica di gioco per PC e Xbox One, strutturata in modo da facilitare l'interazione con i giochi anche da parte di chi ha difficoltà nel movimento.

Abbattere limitazioni, ostacoli e barriere è e dev'essere una priorità per chi si occupa di design, indipendentemente dal proprio territorio d'azione: vale per il Web dove si manifesta la necessità di rendere le informazioni accessibili a chiunque, così come per il gaming. Un'iniziativa che si muove in questa direzione è quella annunciata oggi di Microsoft, che con qualche settimana di anticipo rispetto all'evento di settore E3 2018 svela il suo Xbox Adaptive Controller.

Una periferica di gioco che si basa sul concetto di design inclusivo, progettata in modo da poter favorire l'interazione con i controlli anche da parte di coloro che hanno difficoltà di movimento e che per questo motivo trovano difficoltoso se non proibitivo impugnare i joypad tradizionale, sempre più articolati per adattarsi alla complessità dei titoli odierni. La presentazione è affidata al numero uno della divisione Xbox, Phil Spencer, che nel suo intervento sottolinea come il dispositivo costituisca solo il primo step di un percorso più ampio e longevo.

Descrizione immagine
Il layout dei comandi è studiato in modo da poter essere facilmente personalizzato così da adattarsi all'interazione con i giochi più differenti. All'occorrenza può divenire modulare, collegando ai due grandi pad presenti un controller, joystick o pulsanti esterni. Lo si può utilizzare con una sola mano, con una mano e un piede, toccando una superficie agganciata al petto, con la spalla oppure col mento. A renderlo speciale è proprio questo: è il sistema ad adattarsi alla difficoltà di movimento del giocatore e non viceversa.

È il frutto di anni di ricerca e sviluppo, arrivato a concretizzarsi grazie alla collaborazione con organizzazioni di tutto il mondo che fanno dell'accessibilità e della lotta alle barriere la loro missione: The AbleGamers Charity, The Cerebral Palsy Foundation, Craig Hospital, SpecialEffect e Warfighter Engaged. Perché l'Adaptive Controller possa davvero esprimere le proprie potenzialità servirà anche il supporto attivo delle software house, così da poter ridefinire il sistema di controllo dei giochi sulla base delle specifiche esigenze di ognuno.

Descrizione immagine


Xbox Adaptive Controller arriverà sul mercato entro la fine dell'anno, al prezzo di 99 dollari per gli USA, acquistabile direttamente dallo store ufficiale Microsoft. Una spesa inferiore ad alcune delle alternative già in commercio. Sarà compatibile con la console Xbox One e con i computer Windows 10. Ulteriori dettagli sul progetto verranno svelati durante la conferenza all'E3 2018 di Los Angeles.

11 Commenti alla Notizia Xbox Adaptive Controller per il gaming inclusivo
Ordina