RFID, dal campo da football all'azienda

I sensori RFID consentono di creare modelli di monitoraggio della realtà che permettono di gestire al meglio tanto una squadra di football americano quanto un'azienda: Zebra propone soluzioni per entrambi i contesti.

Che differenza c'è tra una squadra di football americano e una azienda? Nessuna, se si pensa alle due entità come sistemi organizzati nei quali strategia, logistica, rapidità e performance fanno la differenza tra un successo ed una sconfitta. L'agire di squadra non è soltanto un fattore motivazionale: è un modus operandi che può e deve attingere le proprie forze da un controllo capillare delle risorse in campo, pianificando le azioni e portandole a compimento. Zebra ha così lavorato su ambo i fronti, trasformando un sistema di tracciamento dei giocatori della NFL (National Football League americana) in un efficiente sistema di localizzazione per le imprese dei settori manufatturiero, dei trasporti e della logistica. Proposte per il mercato B2B, insomma, che nascono da una applicazione sportiva di alto livello.

RFID: così Zebra monitora i giocatori dell'NFL


Zebra MotionWorks


Zebra MotionWorks è un sistema in grado di offrire all'azienda una visione in tempo reale dei propri asset, permettendo così di ottimizzare la logistica a partire da un capillare ed efficiente sistema di monitoraggio. MotionWorks, in particolare, rileva automaticamente la posizione di asset e inventario "contribuendo a migliorare la sicurezza dei lavoratori, semplificando le linee di produzione e fornendo informazioni utili per aumentare la produttività e l'efficienza". Più semplicemente, Zebra MotionWorks consente di vedere posizioni e movimenti che in precedenza si potevano soltanto intuire sulla base dei flussi di lavoro previsti: il monitoraggio della realtà consente di allineare ogni fase alle necessità emergenti, favorendo un'operatività più fluida, ordinata e sicura.
Per garantire il pieno monitoraggio la soluzione si basa su tecnologia RFID, sfruttando il sistema in più contesti: MotionWorks Asset "permette alle aziende di tracciare e gestire asset di valore attraverso informazioni dettagliate e puntuali associate alla loro localizzazione, condizione e stato operativo"; MotionWorks Materials è pensato specificatamente per la gestione dei flussi delle materie prime, elevando le efficienze operative all'ennesima potenza; MotionWorks Yard gestisce flussi, spostamenti e transizioni al fine di incrementare la velocità in queste fasi di passaggio.

La trasformazione digitale è anzitutto un modo di pensare, progettare e agire: l'utilizzo dei sensori consente di virtualizzare la realtà per costruirne un modello di più semplice gestione, in tempo reale e con performance estremamente migliori. La medesima tecnologia, quindi, può essere applicata tanto su un campo di football americano quanto in un grande magazzino per la logistica: l'astrazione degli asset consente di considerare un quarterback o un bancale alla stessa stregua, quali entità in movimento all'interno di uno spazio organizzato. Ordine ed efficienza degli spostamenti determinano il massimo sfruttamento degli asset disponibile, la miglior gestione dei tempi ed il miglior raggiungimento della meta.
TAG: rfid, zebra, b2b
Notizie collegate
  • TecnologiaSamsung mette l'RFID nei cellulariIl produttore coreano ha sviluppato un chip RFID con cui desidera trasformare i telefoni cellulari in dispositivi capaci di leggere i tag elettronici e le informazioni in essi contenuti: prezzi, ingredienti, orari ed altro ancora
  • Diritto & InternetRFID, ecco cosa attendersidi Guido Villa (Lidis.it) - Il mondo dell'industria e del commercio guarda sempre più ai radiochip come ad una soluzione dai grandi vantaggi. Che ci sono anche per i consumatori. Se lo sanno e ne sono consapevoli
  • Diritto & InternetRFID e privacy? Si puòLo affermano i Garanti della privacy europei che ora hanno anche aperto una consultazione sull'argomento. Ci sono regole da seguire, tutele da garantire ma i chippotti a radiofrequenza sono il futuro
  • Digital LifeSpeciale/ I tag RFID non faranno più pauraLo dicono gli esperti a Punto Informatico: serve solo più consapevolezza. Presto dilagheranno ovunque e già oggi fanno la differenza. Le preoccupazioni per la privacy? Esagerate. Il futuro? A radio-frequenza, ovviamente
7 Commenti alla Notizia RFID, dal campo da football all'azienda
Ordina