Apple, ecco i nuovi MacBook Pro

Apple aggiorna le specifiche della propria linea MacBook Pro con due versioni (da 13 e 15 pollici) pensate anzitutto per i professionisti: alte prestazioni per tutti e offerta back to school per docenti e studenti.

"Il notebook Mac più avanzato di sempre": così Apple ha presentato il nuovo aggiornamento per MacBook Pro con cui rinfresca la propria serie di laptop per il mondo dei professionisti. E continua: "I nuovi modelli MacBook Pro con Touch Bar sono dotati di processori Intel Core di ottava generazione, con 6 core sul modello da 15 pollici per prestazioni fino al 70% più veloci e quad core sul modello da 13 pollici per prestazioni fino a due volte più veloci - ideali per manipolare grandi set di dati, eseguire simulazioni complesse, creare progetti audio multitraccia o eseguire l'elaborazione avanzata delle immagini o il montaggio di filmati".

La nuova versione rappresenta dunque una ulteriore evoluzione dei dispositivi precedenti, senza la necessità di rivoluzionare la propria dotazione, ma con l'obiettivo di rendere ancora più performanti i notebook di Cupertino. Le nuove unità possono godere di una espansione di memoria fino a 32GB, offrono display True Tone e una tastiera migliorata e più silenziosa. Apple, che posiziona la propria linea soprattutto nel mondo degli sviluppatori, sottolinea pertanto come i nuovi MacBook Pro possano ora "compilare il codice più velocemente e far girare diverse macchine virtuali e ambienti di test più facilmente rispetto a prima": la nuova scheda grafica Radeon Pro, Touch Bar e Touch ID completano il quadro delle specifiche.

MacBook Pro 2018: schede tecniche


Due le versioni portate sul mercato:

MacBook Pro 15 pollici (a partire da 2.099 euro)



  • Processori Intel Core i7 e Core i9 a 6 core fino a 2,9 GHz con Turbo Boost fino a 4,8 GHz

  • Fino a 32GB di memoria DDR4

  • Potente grafica discreta Radeon Pro con 4 GB di memoria video in ogni configurazione

  • Fino a 4TB di storage SSD2

  • Tecnologia del display True Tone

  • Chip T2 di Apple

  • Touch Bar e Touch ID



MacBook Pro 13 pollici (a partire da 2.899 euro)



  • Processori Intel Core i5 e i7 quad-core fino a 2,7 GHz con Turbo Boost fino a 4,5 GHz e doppia eDRAM

  • Grafica integrata Intel Iris Plus 655 con 128MB di eDRAM

  • Fino a 2TB di storage SSD2

  • Tecnologia del display True Tone

  • Chip T2 di Apple

  • Touch Bar e Touch ID



In entrambi i casi è prevista l'adozione del chip T2, che secondo la casa di Cupertino garantirà maggior sicurezza tanto con la funzione "Hey Siri", quanto in termini di avvio sicuro e archiviazione crittografata al volo. In entrambi i casi, inoltre, Apple garantisce oltre 10 ore di autonomia ed una archiviazione minima pari a 2TB.

I prezzi indicati sono quelli base, contemplanti la configurazione minima sia per la versione da 13 pollici che per quella da 15 pollici: ogni aggiunta rispetto alla dotazione originale comporta costi aggiuntivi che possono essere monitorati tramite l'apposito configuratore sul sito Apple.

Back to school


A distanza di pochi giorni dal lancio del Microsoft Surface Go di fascia bassa, inevitabilmente immaginato anche come possibile soluzione per il "back to school" estivo, Apple risponde con una coppia di notebook di fascia alta disponibile con speciale promozione: "La promozione include un paio di cuffie Beats con l'acquisto di qualsiasi Mac o iPad Pro per l'università inclusi nella promozione, così come i prezzi education per Mac, iPad Pro, AppleCare, alcuni accessori e altro ancora". L'offerta è aperta a studenti universitari, genitori, docenti e personale scolastico passando per il programma Apple Store Education.
Notizie collegate
45 Commenti alla Notizia Apple, ecco i nuovi MacBook Pro
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)