Scansione della retina per Windows?

Microsoft introduce in Windows la tecnologia per l'accesso tramite sistemi biometrici, ovvero scanner di impronte digitali, iride, voce, ecc. Password addio?

Scansione della retina per Windows?Palo Alto (USA) - I sistemi di autenticazione tramite password saranno anche una bella cosa, ma di certo non sono particolarmente comodi! E così, se fino all'altro giorno i sistemi biometrici, che permettono l'accesso a sistemi protetti tramite scansione dell'iride, delle impronte o della voce, sembravano roba da 007, oggi sono approdati persino su Windows.

Microsoft ha acquistato le API per il supporto della tecnologia biometrica da I/O Software, un'azienda da anni specializzata nel settore. Le librerie di I/O Software diverranno dunque una sorta di punto di riferimento per tutto il mercato, standardizzando di fatto una tecnologia che fino ad oggi si presentava frammentata in mille formati e soluzioni proprietarie.

Loggarsi sul proprio sistema tramite una semplice pressione del dito od un semplice comando vocale rappresenta un mezzo senz'altro più comodo ed enormemente più sicuro. Il costo degli strumenti biometrici più semplici è ormai alla portata persino del mercato SOHO, e fra qualche anno, spinto anche da colossi come Microsoft e Compaq, potrebbe divenire il modello di autenticazione standard per l'accesso al proprio sistema operativo.
TAG: hw