Un umano su 12 ha un telefonino GSM

In Cina la più alta densità di cellulari che sfruttano la tecnologia GSM. Le previsioni di crescita non rallentano e si ritiene che la terza generazione di telefonia mobile porterà ad una ulteriore crescita del GSM

Roma - Mezzo miliardo d'utenti: una cifra considerevole, quella resa nota in questi giorni dalla GSM Association. I dati sono aggiornati ad aprile 2001. L'annuncio ha fatto riflettere molti esperti del settore, che hanno tratto interessanti conclusioni in merito; c'è da credere che, sulla scorta di tale successo, gli investimenti sul GSM aumenteranno ancora. Così come prevede Scott Fox, direttore della Association: "Il GSM è la piattaforma mobile di più ampio successo nel mondo, e per questo sarà la base di partenza delle nuove reti 3G".

Rapportato alle altre tecnologie telefoniche wireless, il GSM costituisce ben il 70% del totale; e per la terza generazione della telefonia mobile le previsioni indicano un ulteriore sviluppo del GSM.

Altro dato interessante: il 40% degli utenti GSM risiede fuori dall'Europa. E ' una tecnologia, quindi, sempre più "globalizzata". Ed è sorprendente la conferma che la Cina è il paese con la "popolazione GSM" più ampia. Son ben 82.4 milioni gli utenti cinesi di questa tecnologia di comunicazione.
I motivi di tale successo? Prima di tutto, il fatto che il GSM sia diffuso "worldwide" (in 168 paesi) garantisce al cliente di trovare operatori per il proprio cellulare, anche all'estero. Per il resto, Scott Fox non ha dubbi: "Il successo è nell'approccio: operatori, costruttori e organizzazioni come le nostre lavorano insieme, per rivolgersi a tutto ciò che interessa all'utente". Un po' fanatico, magari, ma molto convincente.
2 Commenti alla Notizia Un umano su 12 ha un telefonino GSM
Ordina