Telefonini/ L'irresistibile ascesa di Sendo

La società britannica di telefonini parte alla conquista dell'Australia. Lo scopo più evidente è portare anche in quelle terre i suoi cellulari evoluti. Ma l'obiettivo vero è conquistare il mercato

Birmingham - James Cook, esploratore, nel 1770 aveva tracciato le rotte: ora è tempo di seguirle. Dalla Gran Bretagna partono le operazioni verso l'Australia, "il nuovo mondo". L'esercito: un milione di piccole unità. Data dell'attacco: fra sei mesi. Questa seconda colonizzazione inglese dell'Australia è riportata dai comunicati ufficiali di Sendo, costruttore di "telefonini intelligenti" che si sta muovendo con dinamismo sul mercato mondiale.

Non si tratta, in effetti, di una guerra, ma di un'incruenta (si spera) operazione commerciale della compagnia telefonica nata a Birmingham nel 1999, con sede anche a Hong Kong. Una società relativamente recente, ma che ha già diffuso i suoi prodotti in Europa, con costante ascesa. E a cui si aprono, ora, nuove frontiere.

Il Chief Executive di Sendo, Hugh Brogan, confida nel fatto che l'azienda sia capace di ritagliarsi uno spazio di mercato anche in Australia; i suoi prodotti, infatti, mirano a distinguersi molto da quelli della concorrenza. Il telefonino che sarà diffuso in Australia tra sei mesi, con un milione di unità, sarà infatti della serie D800, un modello famoso per la gran varietà di funzioni offerte. E ' anche il primo tipo di cellulare Sendo che è stato importato in Italia: un prodotto su cui questa società conta molto, quindi, quando si tratta di affrontare un nuovo mercato.
Vediamo le sue caratteristiche: oltre ad essere un telefono (aspetto che ormai non basta più a nessuno), il D800 ha un modem/fax incorporato per la connessione in remoto al Pc e il software utilizzato è basato su Windows. Tra le altre funzioni, la serie D800 garantisce agli acquirenti anche un lettore musicale. La batteria assicura 300 ore di standby massimo. Pochi sono i cellulari concorrenti che possono rivaleggiare con questa prestazione: tra gli altri, ricordiamo il Philips - Az@lis 238, la cui batteria può rimanere in standby sino a tre settimane. Basteranno queste performance per la conquista dell'Australia firmata Sendo?
7 Commenti alla Notizia Telefonini/ L'irresistibile ascesa di Sendo
Ordina
  • >   il D800 e' il piu' leggero di tutti
    > (solo 69 grammi, Nokia su*ks)

    A volte mi chiedo se gli esseri umani stiano diventando tutti degli invertebrati o se soffrano tutti di distrofia muscolare...

    Il mio orologio da polso pesa MOLTO di più di del mio cellulare e non mi è mai passato per la mente di lamentarmi del suo peso...

    La cosa ridicola è che siamo arrivati ad avere cellulari talmente piccoli da essere inutilizzabili (io per scrivere SMS con un telefono-accendisigari tipo il Nokia 8210 devo spingere i tasti usando le unghie, altrimenti schiaccio due tasti alla volta... e non sono affatto un Marcantonio).

    Forse è un nuovo modo per socializzare, quello di soppesarsi reciprocamente il cellulare...



    non+autenticato
  • Caro Amico,
    mi sembra di capire che tu possieda un Nokia 8210.
    Non mi sembra che la tua scelta sia caduta su un telefono particolarmente pesante ed ingombrante (79 gr. - mm. 101.5x44.5x17.4 - tratto dal sito Nokia): sei forse un invertebrato o soffri di distrofia muscolare? Guarda che sul mercato esistono ancora i telefoni che pesano 130-150 gr. e con i tasti bene in vista e comodi. Come mai non ne hai acquistato uno con queste caratteristiche?
    Esistono comunque altri esempi a cui non si pensa: la tua auto ha il servosterzo? Ha l'antifurto con apertura a comando delle serrature? .. .. ecco altri esempi di distrofia muscolare!
    Personalmente non ho un telefono dell'ultima generazione (NOKIA 6110 con ingombri e peso!) però apprezzo comunque l'evoluzione tecnologica e non la critico: se non mi interessa non mi ci avvicino, come invece hai fatto tu.



    - Scritto da: CSM101
    > >   il D800 e' il piu' leggero di tutti
    > > (solo 69 grammi, Nokia su*ks)
    >
    >   A volte mi chiedo se gli esseri umani
    > stiano diventando tutti degli invertebrati o
    > se soffrano tutti di distrofia muscolare...
    >
    > Il mio orologio da polso pesa MOLTO di più
    > di del mio cellulare e non mi è mai passato
    > per la mente di lamentarmi del suo peso...
    >
    > La cosa ridicola è che siamo arrivati ad
    > avere cellulari talmente piccoli da essere
    > inutilizzabili (io per scrivere SMS con un
    > telefono-accendisigari tipo il Nokia 8210
    > devo spingere i tasti usando le unghie,
    > altrimenti schiaccio due tasti alla volta...
    > e non sono affatto un Marcantonio).
    >
    > Forse è un nuovo modo per socializzare,
    > quello di soppesarsi reciprocamente il
    > cellulare...
    >
    >
    >
    non+autenticato
  • > Caro Amico,
    > mi sembra di capire che tu possieda un Nokia
    > 8210.

    Hai capito malissimo, Sherlock.

    Ho un 6210, e prima avevo un 3210, ma in entrambi i casi non mi è mai interessato nulla del loro peso.

    > tratto dal sito Nokia): sei forse un
    > invertebrato o soffri di distrofia
    > muscolare?

    No sei tu che pensi che io sia così stupido da buttare nel cesso 500.000 per comprare un telefono che non mi interessa.
    Non c'è bisogno di comprarli i cellulari, per provarli. basta farseli prestare.

    E' quello che ho fatto.

    > la tua auto ha il servosterzo?

    La mia auto ha il servosterzo e pesa una tonnellata e mezza: è impossibile sterzare a motore spento, se non facendosi aiutare. Lì il servosterzo serve davvero.



    Ho guidato per 4 anni una escort senza servosterzo e non mi sono mai lamentato della sua mancanza, ma qui dipende unicamente dal fisico che uno si ritrova. capisco benissimo che una donna potrebbe non essere in grado di sterzare neanche una panda.

    Quindi è sacrosanto che il servosterzo esista, visto che per alcune persone è durissimo lo sterzo di qualunque macchina.

    Ma non ci credo che esistono esseri umani che si stanchino a tenere in mano un telefono che pesa meno della mano stessa.

    > l'antifurto con apertura a comando delle
    > serrature?

    De gustibus. L'ho avuto sulla mia auto precedente, ma non ne sento alcuna mancanza.

    Personalmente lo ritengo del tutto inutile. basta una normale chiusura centralizzata senza telecomando.

    > Personalmente non ho un telefono dell'ultima
    > generazione (NOKIA 6110 con ingombri e
    > peso!) però apprezzo comunque l'evoluzione

    Un ottimo telefono.

    > tecnologica e non la critico: se non mi
    > interessa non mi ci avvicino, come invece
    > hai fatto tu.

    Io non critico l'evoluzione tecnologica, dico che confrontare la qualità dei cellulari misurando differenze di decine di grammi non è diverso dal misurare la bontà di un libro tramite il numero delle sue pagine.

    La prossima volta, prima di scrivere uno sproloquio così lungo e tirando fuori frecciate te per colpire un bersaglio che esiste solo nella tua immaginazione, CHIEDIMI che cellulare ho.

    Per quanto riguarda l'evoluzione tecnologica, non è affatto vero che porti sempre a miglioramenti.
    Che fine hanno fatto i pulsanti a "sfioramento" che andavano tanto di moda all'inizio degli anni '80?

    Visto l'atteggiamento strafottente, evito di salutarti.



    non+autenticato
  • Caro CSM101
    immaginavo che ti alterassi di fronte a certe affermazioni.
    Sinceramente ho fatto apposta a calcare la mano, ma apprezzo molto la schiettezza con cui hai risposto.
    Vorrei precisare che nulla di quanto ho scritto aveva lo scopo di offendere: personalmente sono per la piena libertà e lascio che ognuno faccia le proprie scelte assumendosi le responsabilità del caso.
    Ti auguro tanta fortuna e un "in bocca al lupo!"
    Ciao.
    Roby
    - Scritto da: CSM101
    > > Caro Amico,
    > > mi sembra di capire che tu possieda un
    > Nokia
    > > 8210.
    >
    > Hai capito malissimo, Sherlock.
    >
    > Ho un 6210, e prima avevo un 3210, ma in
    > entrambi i casi non mi è mai interessato
    > nulla del loro peso.
    >
    > > tratto dal sito Nokia): sei forse un
    > > invertebrato o soffri di distrofia
    > > muscolare?
    >
    > No sei tu che pensi che io sia così stupido
    > da buttare nel cesso 500.000 per comprare un
    > telefono che non mi interessa.
    > Non c'è bisogno di comprarli i cellulari,
    > per provarli. basta farseli prestare.
    >
    > E' quello che ho fatto.
    >
    > > la tua auto ha il servosterzo?
    >
    > La mia auto ha il servosterzo e pesa una
    > tonnellata e mezza: è impossibile sterzare a
    > motore spento, se non facendosi aiutare. Lì
    > il servosterzo serve davvero.
    >
    >
    >
    > Ho guidato per 4 anni una escort senza
    > servosterzo e non mi sono mai lamentato
    > della sua mancanza, ma qui dipende
    > unicamente dal fisico che uno si ritrova.
    > capisco benissimo che una donna potrebbe non
    > essere in grado di sterzare neanche una
    > panda.
    >
    > Quindi è sacrosanto che il servosterzo
    > esista, visto che per alcune persone è
    > durissimo lo sterzo di qualunque macchina.
    >
    > Ma non ci credo che esistono esseri umani
    > che si stanchino a tenere in mano un
    > telefono che pesa meno della mano stessa.
    >
    > > l'antifurto con apertura a comando delle
    > > serrature?
    >
    > De gustibus. L'ho avuto sulla mia auto
    > precedente, ma non ne sento alcuna mancanza.
    >   
    > Personalmente lo ritengo del tutto inutile.
    > basta una normale chiusura centralizzata
    > senza telecomando.
    >
    > > Personalmente non ho un telefono
    > dell'ultima
    > > generazione (NOKIA 6110 con ingombri e
    > > peso!) però apprezzo comunque l'evoluzione
    >
    > Un ottimo telefono.
    >
    > > tecnologica e non la critico: se non mi
    > > interessa non mi ci avvicino, come invece
    > > hai fatto tu.
    >
    > Io non critico l'evoluzione tecnologica,
    > dico che confrontare la qualità dei
    > cellulari misurando differenze di decine di
    > grammi non è diverso dal misurare la bontà
    > di un libro tramite il numero delle sue
    > pagine.
    >
    > La prossima volta, prima di scrivere uno
    > sproloquio così lungo e tirando fuori
    > frecciate te per colpire un bersaglio che
    > esiste solo nella tua immaginazione,
    > CHIEDIMI che cellulare ho.
    >
    > Per quanto riguarda l'evoluzione
    > tecnologica, non è affatto vero che porti
    > sempre a miglioramenti.
    > Che fine hanno fatto i pulsanti a
    > "sfioramento" che andavano tanto di moda
    > all'inizio degli anni '80?
    >
    >   Visto l'atteggiamento strafottente, evito
    > di salutarti.
    >
    >
    >
    non+autenticato