Zip parla FireWire

Iomega ha annunciato che il più popolare dei suoi prodotti di storage ora dispone di un adattatore che consente di fargli sfruttare le alte velocità della connessione FireWire

Web - Per i fan del FireWire e per gli utenti Iomega la notizia è importante: la "mamma" del drive Zip ha infatti annunciato di avergli messo a disposizione un adattatore che consente al dispositivo di archiviazione di essere collegato via FireWire.

Da quanto si apprende, Iomega ha già iniziato la distribuzione dell'adattatore pensato per i drive ZIP da 250 mega che oggi sfruttano la connessione USB. Il costo dell'adattore è di poco inferiore agli 80 dollari e negli USA può essere acquistato presso Iomega Direct mentre il resto del mondo dovrà attendere i tempi della distribuzione tradizionale. Il device si "infila" nel connettore PCMCIA del drive e, se si utilizza con un Mac da scrivania, si può evitare di impiegare l'alimentazione tradizionale in quanto viene alimentato via FireWire. La cosa cambia se invece si utilizza con un Apple PowerBook perché in questo caso l'alimentatore con trasformatore resta necessario.

Naturalmente il vantaggio più importante è che l'adattore consente di far viaggiare i dati ai 2,3 megabit al secondo concessi da FireWire. L'annuncio Iomega pare doppiamente importante in un momento nel quale lo standard Apple, invidiato un po ' da tutti, viene sfidato da USB 2.0, la nuova versione USB che promette velocità superiori. Ma anche FireWire è in evoluzione e per i due standard si può prevedere ancora una lunga guerra?
TAG: apple