Linux kernel 2.4: un parto travagliato

Avrebbe dovuto uscire l'anno scorso, invece oggi sembra ci saranno nuovi ritardi: l'attesa per la nuova versione del kernel di Linux si è fatta ormai spasmodica. Torvalds non è tranquillo

Web - Probabilmente la domanda più frequente degli ultimi tempi passata sui newsgroup dedicati a Linux era una cosa del tipo: "Ma quando esce il nuovo kernel?". Già, quando esce? Linus Torvalds sperava di riuscire a terminare l'opera entro al fine del '99, ma a maggio del 2000 siamo ancora in attesa.

Torvalds teme altri ritardi e sostiene che ormai le date più probabili siano quelle comprese fra agosto e settembre, mentre il braccio destro Alan Cox si augura che il kernel 2.4 sia rilasciato a giugno. Comunque tutta la colpa dei ritardi se la prende lo stesso Torvalds, un tipetto che difficilmente rilascia un pezzo di codice senza essere sicuro al 99% che sia privo di bachi.

Fra le migliorie più attese di questo kernel 2.4 vi sono quelle riguardanti il symmetrical multiprocessing (SMP), una funzionalità essenziale per proiettare Linux nel mercato enterprise. Cox e Torvalds vanno orgogliosi del livello di ottimizzazione raggiunto nel supporto SMP, da sempre un punto debole per Linux: sembra che a breve il pinguino potrà "reggere" con tranquillità fino a 64 processori in parallelo.