Real crea l'e-bazaar dei videogiochi

RealNetworks debutta con una prima versione di test del suo sito dedicato ai games, un gift shop che consente agli sviluppatori di distribuire i propri giochi abbattendo i costi, con (si spera) forti benefici sul prezzo

San Jose (USA) - Alla fine di marzo RealNetworks ha annunciato la sua intenzione di intraprendere la via di un nuovo business legato ai videogame. In particolare l'azienda intendeva offrire ai produttori di giochi gli strumenti ed i servizi necessari per sviluppare, confezionare, distribuire e vendere on-line titoli per PC, inclusi quelli Web-based.

A questo annuncio il colosso del multimedia streaming ha ora fatto seguire l'apertura della prima beta pubblica di RealArcade.com, il portale da dove offrirà i suoi nuovi servizi.

RealArcade consentirà agli utenti di divertirsi gratuitamente con i giochi Web-based, di scaricare giochi dimostrativi, e di fornire alla comunità strumenti di discussione e recensioni.
Il punto forte del programma è però costituito dal gioco multiplayer, una funzionalità offerta dalla piattaforma sviluppata da RealNetworks che, oltre ad avvantaggiare la pubblicazione e la distribuzione di giochi da parte delle software house, consente agli utenti la prova e l'acquisto diretto degli stessi a prezzi più vantaggiosi del normale.

RealNetworks intende competere con i distributori tradizionali, dunque con i giochi venduti su CD-ROM, con il suo "Games Bazaar", un'area in cui gli sviluppatori possono istantaneamente uploadare i propri giochi e metterli a disposizione dei consumatori. Questo approccio ha fino ad oggi attratto circa 120 titoli, fra cui molti di essi costano pochi dollari e alcuni sono addirittura gratuiti.