Il deserto sconfigge i robot da corsa

Nessuno dei veicoli senza pilota che hanno preso parte al DARPA Grand Challenge è riuscito a vincere: quasi tutti han dato forfait dopo poche centinaia di metri dal via

Mojave (USA) - E' stata una gara dalla storia molto breve quella lo scorso sabato ha visto sfidarsi, nel deserto californiano di Mojave, 13 robot da corsa fra i più sofisticati al mondo. Nessuno dei veicoli senza guidatore che hanno partecipato alla competizione, e che includevano versioni modificate di camion, fuoristrada, pick-up, dune-buggy e, quad, è riuscito ad avvicinarsi al traguardo.

La gara, organizzata dalla Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA), prevedeva che i partecipanti si sfidassero lungo un percorso desertico di circa 240 Km: il primo che fosse riuscito a tagliare il traguardo entro un tempo limite di 10 ore si sarebbe portato a casa un premio di 1 milione di dollari. I due veicoli che si sono spinti più lontano, quelli progettati dai team della Carnegie Mellon University e di Thousand Oaks, sono però riusciti a coprire soltanto 11 Km.

Secondo quanto riportato dagli organizzatori della gara, diversi robot sono stati traditi da una serie di problemi meccanici, fra cui rotture di freni e assi, e guasti ai sistemi di navigazione satellitare. In altri casi l'intelligenza artificiale dei "supercomputer su ruote" non è riuscita ad impedire l'impatto contro alcuni ostacoli, come il filo spinato, o il ribaltamento del mezzo. Il risultato è che 9 dei 13 concorrenti partiti (quelli selezionati erano 15) hanno dovuto abbandonare la gara dopo pochi minuti, fermandosi a meno di 3 Km dal via.
I risultati della DARPA Gran Challenge si trovano qui.

Alcuni osservatori, commentando il risultato della gara, non hanno esitato a definirla un completo fallimento, aggiungendo che, secondo loro, i soldi spesi in tali progetti rappresentano un inutile spreco. Gli organizzatori dell'evento, dal canto loro, hanno ammesso che l'esito della corsa è stato decisamente al di sotto delle aspettative, tuttavia hanno sottolineato come la sfida fosse volutamente difficile.

"Ammetto che i risultati potevano essere di gran lunga migliori, ma il fatto che nessuno abbia vinto era esattamente ciò che tutti noi ci aspettavamo", ha affermato Venkatesh Vasudevan, ingegnere di uno dei team, ENSCO, che ha partecipato alla competizione. "C'erano forse un paio di team che potevano sperare di avvicinarsi al traguardo, ma la difficoltà della sfida è stata volutamente calibrata su di un livello molto elevato. Del resto s'impara dagli errori, non dai successi".

La DARPA ha già preannunciato l'intenzione di organizzare un'altra Grand Challenge entro 18-24 mesi. L'interesse del Pentagono dietro a queste iniziative è quello di promuovere lo sviluppo di tecnologie che, in futuro, possano permettere la costruzione di mezzi di trasporto capaci di rifornire le truppe di acqua, viveri e munizioni. Una meta che appare però ancora molto, molto distante.
TAG: ricerca
39 Commenti alla Notizia Il deserto sconfigge i robot da corsa
Ordina
  • Robot da corsa fortio emh cioè robot da corsa veramente coralli!(forti)
    non+autenticato
  • Magari non c'entra niente, ma mi sembra assurdo che riusciamo a far funzionare le mars rover per mesi, con tempi di risposta e di controllo pari a diversi minuti, niente GPS, ambiente assolutamente ostile ... e qui sulla terra nulla!


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Magari non c'entra niente, ma mi sembra
    > assurdo che riusciamo a far funzionare le
    > mars rover per mesi, con tempi di risposta e
    > di controllo pari a diversi minuti, niente
    > GPS, ambiente assolutamente ostile ... e qui
    > sulla terra nulla!
    >
    >

    I rover su marte non sono automi ...
    ma dei radiocomandati ....
    con LAG ma radiocomandati

    La gara invece e' per automi ...
    vai dal punto A al puto B ...
    e sbrigati !!!!



    non+autenticato
  • Quei mezzi usavano il GPS civile ....

    o quello militare ??

    IMHO il funzionamento di questi automi ..
    dipende fortemente dalla precisione del GPS
    e dalla mappatura dettagliata del percorso ..

    il sistema GPS Europeo Galileo IMHO darà un forte impulso a questo ....
    INTERESSANTISSIMO settore di ricerca (per ora ) !!!
    non+autenticato
  • Ciao a Tutti,
    l'idea di sfidare il Deserto con veicoli totalmente controllati da Computer era un'idea ambiziosissima.
    Una cosa molto bella dal punto di vista spettacolare nonche` tecnologico, ma se un giorno cercassero di vendermi una Macchina che si guida da sola, dovranno pagarmi bene perche` io la accetti.
    Oltretutto a me piace molto guidare e gia` non sopporto l'idea che una mia Macchina possa avere cavolate come ESP o EBD e compagnia bella, appena mi compro l'Auto, vado dall'Elettrauto e mi faccio mettere un interruttore interno con cui disinserire tutto, tranne l'ABS, tanto so gia` che si puo` dato che mio Zio lo ha fatto e non gli e` neanche costato chissa` cosa, mi pare che con 70 Euro abbia fatto tutto.
    E poi, resto dell'idea che la Meccanica, se fatta bene, sara` sempre piu` infallibile di qualunque sistema elettronico, basta che chi guida sappia come fare le manovre giuste.
    Forse, chi ha programmato quei Robot, non aveva le idee abbastan za chiare sul come manovrare manovrare un mezzo (spero vivamente di no) o magari, come e` capitato piuttosto spesso in questi ultimi anni, il tanto decantato ESP ha sballato qualcosa ed invece che stabilizzare il veicolo lo ha destabilizzato (ribadisco che io preferisco guidarmela la macchina che farmela guidare).
    Quindi, comlimenti a chi ha fatto i progetti, spero vivamente che la prossima vola riescano a fare meglio, ma per carita`, che queste cose rimangano giusto robe per far spettacolo e lasciamo che i veicoli li guidi la mano umana.
    DISTINTI SALUTI
    Crazy
    1945
  • veramente loro non pensano assolutamente a usarla
    per guidare macchine normali su strada,
    anche se poi questo potrà sicuramente essere realizzato
    (sono famosi i progetti darpa nati per i militari e diventati
    utili a tutti... chiunque legga questa pagina lo dovrebbe
    sapere...Sorride )
    il loro obbiettivo è fa muovere i convogli di rifornimento
    cosi possono lasciare tutte le truppe con puri compiti di
    combattimento e lasciar perdere quelli che fanno solo il
    rifornimento...

    Per intenderci quello che è successo in iraq dove un convoglio
    di trasporti si è perso ed è stato catturato.

    con queste tecnologie avrebbero perso solo mezzi ma non
    uomini.

    chiamalo poco!:D

    Una cosa detta ora per tutti:
    Chi se ne frega che SO ci girava quello che
    conta è come è andato!

  • - Scritto da: Crazy
    > Forse, chi ha programmato quei Robot, non
    > aveva le idee abbastan za chiare sul come
    > manovrare manovrare un mezzo (spero
    > vivamente di no) o magari, come e` capitato
    > piuttosto spesso in questi ultimi anni, il
    > tanto decantato ESP ha sballato qualcosa ed
    > invece che stabilizzare il veicolo lo ha
    > destabilizzato (ribadisco che io preferisco
    > guidarmela la macchina che farmela guidare).

    Non credo proprio. A parte i problemi meccanici, per l'elettronica la difficoltà non sta nel mantenere una certa traiettoria, ma nell'individuare la traiettoria da percorrere.
  • Ecco perchè la prova è miseramente fallita A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ecco perchè la prova è
    > miseramente fallitaA bocca aperta

    per ora è certo solo il vislab
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=5572...
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=5660...
    non+autenticato
  • Direi proprio il contrario.
    Infatti, citando l'articolo
    "...diversi robot sono stati traditi da una serie di problemi meccanici, fra cui rotture di freni e assi, e guasti ai sistemi di navigazione satellitare."
    Sai leggere ? Meccanici !
    Non da malfunzionamento del s.o.
    Percui linux scagionato.

    Se invece avessero winzozz nel miracoloso caso che avesse funzionato si sarebbe verificato qualcosa di simile a questo.

    "Nel settembre del 1997, l'incrociatore lanciamissili USS Yorktown, comandato da un avanzatissimo sistema di gestione computerizzata basato su Windows NT, va in crisi per un buffer overflow che costringe la nave a restare paralizzata in mare per due ore. Fortunatamente non si tratta di una missione, ma di un'esercitazione..."

    Fonte www.attivissimo.net
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Direi proprio il contrario.
    > Infatti, citando l'articolo
    > "...diversi robot sono stati traditi da una
    > serie di problemi meccanici, fra cui rotture
    > di freni e assi, e guasti ai sistemi di
    > navigazione satellitare."
    > Sai leggere ? Meccanici !
    > Non da malfunzionamento del s.o.
    > Percui linux scagionato.

    Tsk tsk, anche tu leggi come vuoi...
    Diversi!=tutti, quindi non e' stabilito che non esista soluzione alla combinazione [(OS=Linux) & !(guasto_meccanico)]...
    Linux a rischio sberleffi fino a pubblicazione tabella robot-os-guasto Occhiolino

    >
    > Se invece avessero winzozz nel miracoloso
    > caso che avesse funzionato si sarebbe
    > verificato qualcosa di simile a questo.
    >
    > "Nel settembre del 1997, l'incrociatore
    > lanciamissili USS Yorktown, comandato da un
    > avanzatissimo sistema di gestione
    > computerizzata basato su Windows NT, va in
    > crisi per un buffer overflow che costringe
    > la nave a restare paralizzata in mare per
    > due ore. Fortunatamente non si tratta di una
    > missione, ma di un'esercitazione..."
    >
    > Fonte www.attivissimo.net

    1. 1997!=2004
    2. NT 4 != Win2kX
    3. il folle che ha proposto tale soluzione, non ha neanche letto la licenza di MS che esclude (ed escludeva) l'utilizzo di NT per il controlllo di sistemi real-time
    4. il sistema si e' bloccato perche' il SW non ha gestito l'inserimento di un valore errato da parte di un addetto al controllo (si e' bloccato per una divisione per 0...)
    5. il Sistema non AVEVA BACKUP-FAILOVER !!

    Porco cane, se anche il camioncino prevedeva macchine Linux in cluster, chi e' quel genio che pone sotto controllo il sistema di propulsione di un incrociatore senza ridondarlo???
    Neanche gli dei possono nulla contro la stupidita' degli uomini, figurati un OS MS...

    Fonte
    http://www.gcn.com/archives/gcn/1998/july13/cov2.h...

    non+autenticato
  • Nessuna persona minimamente sensata porrebbe sistemi low-end come linuzzo o windog al controllo di sistemi critici, per di più senza ridondanza e failover fisici e logici.
    Il mondo dell'hard realtime e l'ingegneria dei sistemi multiple fault tolerant sono una galassia del tutto fuori portata per queste porcate da PC e serverino webbe, e questo vale anche per patch accademiche con molte velleità e pochissima storia industriale (su un P200MMX QNX serve un interrupt ogni 7 us senza perdita di dati, gli altri sedicenti realtime dell'ultima ora sono INDIETRO DI UN FATTORE DIECI o VENTI).
    I sostenitori sfegatati di questi sistemini balocco dovrebbero del tutto astenersi dal parlare di cose che non conoscono minimamente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Nessuna persona minimamente sensata porrebbe
    > sistemi low-end come linuzzo o windog al
    > controllo di sistemi critici, per di
    > più senza ridondanza e failover
    > fisici e logici.
    > Il mondo dell'hard realtime e l'ingegneria
    > dei sistemi multiple fault tolerant sono una
    > galassia del tutto fuori portata per queste
    > porcate da PC e serverino webbe, e questo
    > vale anche per patch accademiche con molte
    > velleità e pochissima storia
    > industriale (su un P200MMX QNX serve un
    > interrupt ogni 7 us senza perdita di dati,
    > gli altri sedicenti realtime dell'ultima ora
    > sono INDIETRO DI UN FATTORE DIECI o VENTI).
    > I sostenitori sfegatati di questi sistemini
    > balocco dovrebbero del tutto astenersi dal
    > parlare di cose che non conoscono
    > minimamente.

    OpenQNX rispetto a QNX cosa ha in meno?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Nessuna persona minimamente sensata porrebbe
    > sistemi low-end come linuzzo o windog al
    > controllo di sistemi critici, per di
    > più senza ridondanza e failover
    > fisici e logici.

    spero che tu non stia a Parma, altimenti ti autorizzo a legnarli:D
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=5572...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Direi proprio il contrario.
    > Infatti, citando l'articolo
    > "...diversi robot sono stati traditi da una
    > serie di problemi meccanici, fra cui rotture
    > di freni e assi, e guasti ai sistemi di
    > navigazione satellitare."
    > Sai leggere ? Meccanici !
    > Non da malfunzionamento del s.o.
    > Percui linux scagionato.
    >
    > Se invece avessero winzozz nel miracoloso
    > caso che avesse funzionato si sarebbe
    > verificato qualcosa di simile a questo.
    >
    > "Nel settembre del 1997, l'incrociatore
    > lanciamissili USS Yorktown, comandato da un
    > avanzatissimo sistema di gestione
    > computerizzata basato su Windows NT, va in
    > crisi per un buffer overflow che costringe
    > la nave a restare paralizzata in mare per
    > due ore. Fortunatamente non si tratta di una
    > missione, ma di un'esercitazione..."
    >
    > Fonte www.attivissimo.net

    Vedo che leggi solo quello che ti fa comodo. Torna al tuo Linzozzz e torna a patcharlo con i suoi GB di patch. Ne ha bisogno A bocca aperta

    Troll
    non+autenticato

  • > Vedo che leggi solo quello che ti fa comodo.
    > Torna al tuo Linzozzz e torna a patcharlo
    > con i suoi GB di patch. Ne ha bisognoA bocca aperta

    Leggo le notizie trollone che non sei altro.
    Leggo tutto, non solo i comunicati stampa di bill gaytz.

    va a scaricarti la patch della patch della patch della patch altrimenti il tuo winzozz non parte !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Leggo le notizie trollone che non sei altro.
    > Leggo tutto, non solo i comunicati stampa di
    > bill gaytz.
    >
    > va a scaricarti la patch della patch della
    > patch della patch altrimenti il tuo winzozz
    > non parte !

    Vedo vedo come va bene la $use..ROTFL A bocca aperta Un paio di GB di patch per farlo funzionare (a mala pena).
    Grande Linzozzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
    non+autenticato

  • Ti hanno lobotomizzato e hanno usato le tue cellule cerebrali.

    Infatti non sono riusciti a fare neanche 10 metri senza inciampare.

    Và và và che sei un somaro !
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)