UMTS in Italia? Questione d'anni

Wind e Omnitel sono pessimisti: si dovrà aspettare ancora parecchio per la telefonia di terza generazione. Con l'incognita dei costi

Roma - Il futuro in Italia si spalancherà fra tre anni. Le reti di telefonia mobile 3G si diffonderanno pienamente nel nostro paese solo a partire dal 2004. Lo sostengono l'amministratore delegato di Wind Tommaso Pompei e l'alto funzionario Omnitel Paolo Bertoluzzo.

"Wind - ha spiegato ieri Pompei - ha cominciato a fare le prime installazioni UMTS e prevede d'essere pronto entro il primo semestre del 2002 con i primi segmenti di rete. Quindi, entro l'anno prossimo succederà qualcosa anche se ribadisco la mia convinzione che, come fenomeno di massa, l'UMTS esploderà solo nel 2004".

Molto dipenderà, naturalmente, dalle tariffe del servizio per l'utente finale che, visto il peso avuto dall'acquisizione delle licenze, non saranno probabilmente tariffe "popolari".
Bertoluzzo non è più ottimista del concorrente: "Ci vorrà il 2004 o, al massimo, la seconda metà del 2003 - spiega - perché l'Umts arrivi alla portata di tutti. Non è solo un problema di rete ma anche, e soprattutto, di terminali e servizi che saremo in grado di offrire. Comunque noi ora, dopo aver completato la copertura della rete nazionale alla fine dello scorso anno, stiamo testando con circa duemila clienti la tecnologia GPRS, vera rivoluzione nel campo delle telecomunicazioni e saremo pronti al lancio commerciale dei prodotti immediatamente prima o subito dopo la fine dell'estate".

"Per tornare all'UMTS - ha sottolineato Bertoluzzo - inizieremo i test in alcune grandi città italiane nella seconda metà del 2002".

I due avversari sono pronti sul campo di battaglia, ma nessuno è ancora disposto a suonare la carica sul fronte dell'UMTS. Sulle precedenti operazioni di Wind per l'UMTS, rimandiamo a questo articolo.
5 Commenti alla Notizia UMTS in Italia? Questione d'anni
Ordina
  • ...difatti i ripetitori dovranno essere vicinissimi tra loro.

    Credete che gli ambientalisti staranno zitti?

    non+autenticato
  • no si metteranno a parlare tra di loro col tam tam
    :)
    l'umts e' fondamentale per sfruttare come si deve i molteplici vantaggi della tecnologia wireless
    secondo me la tirano lunga per rifilarci per qualche tempo il gprs... e i cellulari solo per quello... insomma come sempre è una questione di mercato + che altro...

    - Scritto da: coccige_non_venitemi_a_prendere
    > ...difatti i ripetitori dovranno essere
    > vicinissimi tra loro.
    >
    > Credete che gli ambientalisti staranno zitti?
    >
    non+autenticato


  • - Scritto da: coccige_non_venitemi_a_prendere
    > ...difatti i ripetitori dovranno essere
    > vicinissimi tra loro.
    >
    > Credete che gli ambientalisti staranno zitti?
    >
    Eheheh in realtà dovrebbero, perchè ripetitori più vicini significa meno potenza di picco irradiata... ma chiaramente vedere il triplo delle antenne sui tetti fa il triplo della paura!
    non+autenticato
  • E' probabile che antenne se ne vedranno ben poche, già ora, pare che ci siano delle plastiche speciali che non attenuano il segnale, quindi le società sfruttano tutta la cartellonistica in plastica (vedi quelle dei distributori di benzina, ecc...) per imboscarci dentro le antenne!
    Facendo cosi di antenne se ne vedranno molto poche e come d'abitudine... occhio non vede cuore non duole...
    CIAO

    - Scritto da: AlexB
    >
    >
    > - Scritto da: coccige_non_venitemi_a_prendere
    > > ...difatti i ripetitori dovranno essere
    > > vicinissimi tra loro.
    > >
    > > Credete che gli ambientalisti staranno
    > zitti?
    > >
    > Eheheh in realtà dovrebbero, perchè
    > ripetitori più vicini significa meno potenza
    > di picco irradiata... ma chiaramente vedere
    > il triplo delle antenne sui tetti fa il
    > triplo della paura!
    non+autenticato
  • "Molto dipenderà, naturalmente, dalle tariffe del servizio per l'utente finale che, visto il peso avuto dall'acquisizione delle licenze, non saranno probabilmente tariffe "popolari"."

    coosa? ma se hanno pagato una miseria rispetto agli altri stati europei!!
    Vai a vedere che dopo essersi accordati il prezzo delle licenze ora ci fanno pagare come e quanto gli altri paesi! Bene! anzi benissimo!
    Se sarà così prima del 2010 faranno moolta fatica a staccarmi dal mio GSM.
    non+autenticato