Quando TIM divenne operatore di rete fissa

TIM ottiene la licenza per gestire servizi di telefonia fissa. Si apre un nuovo settore di telecomunicazioni per questa societÓ o, com'Ŕ successo con Omnitel, nulla Ŕ destinato a cambiare?

Roma - La notizia Ŕ stata divulgata solo adesso. Da febbraio TIM ha anche una licenza quale gestore di telefonia fissa; tutto per˛ Ŕ avvenuto in sordina, e ancora non Ŕ attivo il carrier preselection 1038 per telefonare da casa tramite TIM.

Dichiara TIM, nella relazione trimestrale, che la nuova licenza "completa il patrimonio autorizzativo della societÓ e amplia le possibilitÓ di offerta alla clientela". La societÓ rassicura anche che non ci saranno conflitti intestini tra Telecom Italia e TIM, sul mercato della telefonia fissa. Del resto, TIM sembra muoversi senza fretta: ancora non Ŕ stato stabilito, infatti, un contratto d'interconnessione con Telecom.

Il mercato della telefonia fissa Ŕ forse meno attraente per i gestori della telefonia mobile. Il caso di Omnitel Ŕ esemplare: pur disponendo della licenza per la gestione di reti fisse sin dal 1999, questa societÓ ancora non ha deciso di sfruttarla. Anche per TIM si prospetta lo stesso destino?
5 Commenti alla Notizia Quando TIM divenne operatore di rete fissa
Ordina