Intel: questi i chipset del 2000

Intel ha presentato la roadmap con tutte le novità in fatto di chipset previste per il 2000: un'offerta che sembra coprire ogni angolo del mercato

Palo Alto (USA) - Intel non vuole correre rischi: per il prossimo anno la sua offerta di chipset non punterà unicamente sul supporto Rambus ma anche sul quello per le memorie PC133 e PC266.

Intel dev'essersi è accorta che i tempi non sono ancora maturi per una diffusione massiccia delle memorie RDRAM e gli utenti potrebbero non giustificare, al momento, una maggiorazione di spesa di circa il 40% (rispetto alle SRAM) per un aumento di prestazioni non sempre avvertibile né facilmente valutabile. Possiamo inoltre notare come fino a poco tempo fa il naturale successore dell'attuale i440BX, il chipset più diffuso sul mercato, fosse considerato l'i820 (Camino), mentre oggi Intel sembra puntare maggiormente sull'i815 (Solano) con supporto per le SDRAM PC133.

Solano dovrebbe essere presentato a Gennaio e sarà suo compito contrastare l'avanzata di Via nel mercato dei chipset per SDRAM PC133, un mercato che per il prossimo anno è previsto ben più fertile e vivace di quello, parallelo, delle memorie RDRAM.
Solano, che erediterà alcune caratteristiche salienti da Camino, supporterà l'AGP 4x ed integrerà un controller grafico che potrà utilizzare la memoria di sistema in aggiunta a moduli AIMM (AGP Inline Memory Module) da inserire nello slot AGP. Sarà comunque possibile bypassare il controller interno inserendo una scheda grafica AGP dotata di un proprio chipset e di una memoria locale.