Rinviato il debutto europeo dell'iPod mini

Apple decide di posticipare l'uscita dell'iPod mini sui mercati internazionali a causa, sostiene, dell'elevata domanda negli Stati Uniti. Ma c'è un anello debole

Cupertino (USA) - Quegli utenti europei che, con l'arrivo della bella stagione, avevano già pensato di mettere alla cintura un iPod mini, rimarranno a bocca asciutta. Apple ha infatti deciso di rimandare di alcuni mesi il debutto in Europa del suo cucciolo di iPod, inizialmente fissato per aprile.

Apple ha giustificato il ritardo con il fatto che, in USA, le richieste di iPod mini "sono state ampiamente superiori alle aspettative, assorbendo completamente la produzione già pianificata per questa primavera".

La casa della mela sostiene che la produzione in volumi della versione mini del proprio player sarà sufficiente a soddisfare i mercati internazionali soltanto a partire dal quarto trimestre fiscale, che va da luglio a settembre: questo significa che, nel caso peggiore, i consumatori europei potrebbero riuscire a mettere mano sull'iPod mini solo alle soglie del prossimo autunno.
"iPod mini è un incredibile successo negli Stati Uniti e siamo certi che lo sarà anche a livello mondiale, una volta adeguata la fornitura nel trimestre di luglio", ha affermato Tim Cook, executive vice president Worldwide Sales and Operations di Apple. "iPod mini aumenta il successo di iPod, che è già il lettore di musica digitale più famoso e venduto al mondo".

Apple ha spiegato che l'"anello debole" della catena non è costituito dal suo impianto di produzione ma dall'insufficiente fornitura di hard disk da 1 pollice di Hitachi. Questi drive, progettati per rimpiazzare le memorie flash sui piccoli dispositivi, hanno una capacità di 4 GB e consumi di corrente estremamente ridotti.

iPod mini, che grazie all''hard disk interno è in grado di contenere fino a 1.000 brani di qualità CD, è racchiuso in un case di alluminio anodizzato su cui spicca la cosiddetta "Click Wheel", una ghiera cliccabile che ne migliora l'utilizzo con una sola mano. Come il suo fratello maggiore, anche l'iPod mini supporta il formato audio AAC utilizzato dal negozio di musica digitale on-line iTunes Music Store di Apple.
TAG: apple
86 Commenti alla Notizia Rinviato il debutto europeo dell'iPod mini
Ordina
  • http://www.ipodstore.it/

    " Oltre all'acquisto diretto, realizzabile solo per chi si reca negli USA c'e' anche la possibilità di acquisto presso quelle strutture commerciali italiane come www.ipodstore.it che hanno accordi con corrispondenti negozi statunitensi e vendono l'iPod Mini di "importazione" con regolarissima fattura e soprattutto al prezzo previsto per il mercato Europeo."

    fonte:
    www.macity.it

    se non volete aspettare dopo l'estate per l'europa o se non potete recarvi negli USA...

    ciao...
    non+autenticato
  • voglio esprimere la mia su questo tema...
    per quanto dal punto di vista fisico/tecnico i due prodotti sono + o - simili anche se con alcune caratteristiche differenti.... per quanto i prodotti creative possano costare di meno o avere + memoria....
    il fatto che l'ipod legga gli aac per me sarebbe il famoso ago della bilancia che mi farebbe scegliere apple.... perchè?
    perchè salvando con bitrate minori ho la stessa qualita degli mp3 e spazi su disco occupati inferiori di un terzo agli mp3....
    in oltre itunes sembra avere le carte in tavola per poter continuare negli anni a vendere musica di qualità a prezzi economici......
    E esperienza mia aac e migliore di wma.....(i cd che dò ai miei amici si leggono tranquillamente e si convertono senza problemi in mp3 i cd dei miei amici non si leggono almeno di comunicare a microsoft il cambio del computer........ peccato che in questo caso si rischia di non farli + leggere ai miei amici =? cmq itunes e ipod almeno per ora sembrano un tantino avanti e le vendite lo dimostrano.....
    ps: l'ipod fra poco dovrebbe essere aggiornato con tagli di hd + grandi. (si parla di 20 40 e 60 Gb) e i prezzi dovrebbero rimanere uguali =)
  • Ma fatemi il piacere... state parlando di qualita' audio quando poi vi serve per sentire la musica nel tram, nella metro e in luoghi dove c'e' casino, senza considerare che l'auricolare e' proprio la soluzione piu' lontana da un'ascolto di qualita', quindi mi pare un discorso vuoto quello della qualita'. Gia' l'mp3 alla massima qualita' possibile confrontato con il cd o il vinile e' come sentire una persona al telefono piuttosto che dal vivo..., gli stessi cd e vinili ascoltati sullo stereo del centro commerciale o su un impianto valvolare hanno una differenza di qualita' sonora abissale

    Compratevi quel che vi pare, ma non fate discorsi sulla qualita' quando parlate di mp3 player e canzoni codificate col primo programma free che e' capitato fra le mani, e poi ascoltate sull'auricolarino in metro o in treno... e' una contraddizione in termini... e' come parlare di culinaria avendo sotto al naso una porzione di pasta cotta 5 giorni prima e riscaldata nel microonde

    PS: Si vede che sei un prevenuto perche' hai scritto Apple con la "A" e creative con la "c"A bocca aperta
    non+autenticato

  • > PS: Si vede che sei un prevenuto perche' hai
    > scritto Apple con la "A" e creative con la
    > "c"A bocca aperta

    Beh non ci voleva tanto a capirlo, bastava notare che si e' chiamato come il nome di un prodotto, e' come se io mi fimarssi "OfficeXP" hahaha
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > PS: Si vede che sei un prevenuto
    > perche' hai
    > > scritto Apple con la "A" e creative con
    > la
    > > "c"A bocca aperta
    >
    > Beh non ci voleva tanto a capirlo, bastava
    > notare che si e' chiamato come il nome di un
    > prodotto, e' come se io mi fimarssi
    > "OfficeXP" hahaha

    certo confondere l'HW con il Software....bravi utonti windows...sempre meglio!.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > PS: Si vede che sei un prevenuto
    > > perche' hai
    > > > scritto Apple con la "A" e
    > creative con
    > > la
    > > > "c"A bocca aperta
    > >
    > > Beh non ci voleva tanto a capirlo,
    > bastava
    > > notare che si e' chiamato come il nome
    > di un
    > > prodotto, e' come se io mi fimarssi
    > > "OfficeXP" hahaha
    >
    > certo confondere l'HW con il
    > Software....bravi utonti windows...sempre
    > meglio!.

    ahaha solita saccenza macacaA bocca aperta

    sempre un prodotto e'...

    meglio se mi chiamassi "philips107s" o "sirio187" ahahaha che suonati che sieteA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > ahaha solita saccenza macacaA bocca aperta
    >
    > sempre un prodotto e'...
    >
    > meglio se mi chiamassi "philips107s" o
    > "sirio187" ahahaha che suonati che sieteA bocca aperta

    era meglio chiamarsi utonto00001 come nel caso di utilizzatori windows?

    ma va la...dai.
    ma cosa te ne frega come che nick ha scelto il tizio...certo che voi utenti windows non accettate proprio nulla che sia diverso da voi.
    non+autenticato
  • > era meglio chiamarsi utonto00001 come nel
    > caso di utilizzatori windows?
    >
    > ma va la...dai.
    > ma cosa te ne frega come che nick ha scelto
    > il tizio...certo che voi utenti windows non
    > accettate proprio nulla che sia diverso da
    > voi.

    primo io uso linux e poi si stava scherzando...

    vorrei vedere te cosa penseresti se ti scrivesse uno che si mette "xbox" come nick o "powerpoint"A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > era meglio chiamarsi utonto00001 come
    > nel
    > > caso di utilizzatori windows?
    > >
    > > ma va la...dai.
    > > ma cosa te ne frega come che nick ha
    > scelto
    > > il tizio...certo che voi utenti windows
    > non
    > > accettate proprio nulla che sia diverso
    > da
    > > voi.
    >
    > primo io uso linux e poi si stava
    > scherzando...
    >
    > vorrei vedere te cosa penseresti se ti
    > scrivesse uno che si mette "xbox" come nick
    > o "powerpoint"A bocca aperta

    lo capisco che si stava scherzando...ma cosa ce ne frega in fondo giusto?
    almeno il nick o no?....

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > il tizio...certo che voi utenti windows non
    > accettate proprio nulla che sia diverso da
    > voi.

    era dai tempi di larry o anna che non si leggevano perle macchiste di questo livello.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma fatemi il piacere... state parlando di
    > qualita' audio quando poi vi serve per
    > sentire la musica nel tram, nella metro e in
    > luoghi dove c'e' casino, senza considerare
    > che l'auricolare e' proprio la soluzione
    > piu' lontana da un'ascolto di qualita',
    > quindi mi pare un discorso vuoto quello
    > della qualita'. Gia' l'mp3 alla massima
    > qualita' possibile confrontato con il cd o
    > il vinile e' come sentire una persona al
    > telefono piuttosto che dal vivo..., gli
    > stessi cd e vinili ascoltati sullo stereo
    > del centro commerciale o su un impianto
    > valvolare hanno una differenza di qualita'
    > sonora abissale
    >
    > Compratevi quel che vi pare, ma non fate
    > discorsi sulla qualita' quando parlate di
    > mp3 player e canzoni codificate col primo
    > programma free che e' capitato fra le mani,
    > e poi ascoltate sull'auricolarino in metro o
    > in treno... e' una contraddizione in
    > termini... e' come parlare di culinaria
    > avendo sotto al naso una porzione di pasta
    > cotta 5 giorni prima e riscaldata nel
    > microonde
    >
    > PS: Si vede che sei un prevenuto perche' hai
    > scritto Apple con la "A" e creative con la
    > "c"A bocca aperta

    il piacere faccelo te, audiophilo dei miei stivali.

    il concetto di qualità è relativo e non assoluto, a meno che tu non possieda un "qualitometro" (nel qualcaso mandami pure un pvt o una mail ad avvelenato@punto-informatico.it )

    intanto esistono auricolari e auricolari, ed esistono auricolari così costosi e professionali che si sentiranno centinaia di volte meglio di molte casse prosumer. Ma non è questo il caso, anche perché voglio vedere chi spende 300$ per degli auricolari + relativo amplificatore.

    il discorso è la trasparenza. E NESSUN normoudente dichiarerà un wma o un mp3 a 128kbps trasparente, in un test a doppio cieco, dopo un breve allenamento alla percezione di artefatti.

    questo vale sul tram o sulla metro, e con qualsiasi tipo di casse, anche le mie trust da 30euro.

    poi se un AAC riesce ad ottenere la trasparenza (coi limiti del caso) a 144kbps quando un WMA ce la fa a 160 e un mp3 a 192, è sempre una feature in più avere la codifica AAC, non pensi?
  • > il piacere faccelo te, audiophilo dei miei
    > stivali.

    moi?A bocca aperta

    Solita arroganza dei soliti mac-caroni, poi non vi lamentate che la gente pensa che l'utente medio eppol sia sempre attaccabrighe e con la coda di paglia...

    > il concetto di qualità è
    > relativo e non assoluto, a meno che tu non
    > possieda un "qualitometro" (nel qualcaso
    > mandami pure un pvt o una mail ad
    > avvelenato@punto-informatico.it )

    Senti... io sono un progettista e costruttore di impianti audio valvolari, e ti dico che hai scritto una fracca di cazzate.

    Il "qualitometro" esiste eccome, sono le misurazioni strumentali, nelle stanze anecoiche, della risposta in frequenza e 1000 altri parametri che ti dicono chiaramente che un prodotto e' piu' riproduce suoni piu' fedelmente di un altro, contro ogni tipo di considerazione relativa...

    Quindi tornati a sentire le due cuffiette e pensa 10 volte prima di sparare sentenze e offese al prossimo, che potrebbe insegnarti tantissimo sull'argomento perche' e' il suo lavoro da decenni.

    Informati e studia l'argomento, non fare come quelli che comprano lo stereo spaziale al mercatone, o il lettore di una certa marca, pensando che sia il massimo perche' ci sono tante lucette e cromature, perche' e' "figo", o perche' qualche ufficio marketing ti istruisce che quello e' meglio di questo ecc ecc ecc

    Ma con te e' tempo sprecato perche' basta che tu abbia il prodotto della tua amata Multinazionale e sara' sempre perfetto e ineguagliabile e qualitativamente insuperabile, ne'?

    Gia' ho perso troppo tempo con te, e' una bella giornata....

    non+autenticato
  • basta! fatela finita se non volete Apple non compratela, ma smettela di rompere le OO su questo forum....!

    Fan Apple
    non+autenticato
  • Se aspettassero invece il "momento finanziario" più conveniente per esportarli?
    http://www.macitynet.it/macity/aA17308/index.shtml
    non+autenticato
  • e certo, e' una mossa di marketing, crea attesa e interesse e monta il caso dell'ipod
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e certo, e' una mossa di marketing, crea
    > attesa e interesse e monta il caso dell'ipod

    può essere....ma non credo.

    http://www.theregister.co.uk/content/63/36558.html

    Hitachi to boost 1in HDD output
    non+autenticato
  • L'ipod legge anche Ogg vorbis? Vabbè magari...ma nn c è in giro un altro lettore che supporti gli ogg? Cosi almeno ne fai stare il doppio.
    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'ipod legge anche Ogg vorbis? Vabbè
    > magari...ma nn c è in giro un altro
    > lettore che supporti gli ogg? Cosi almeno ne
    > fai stare il doppio.
    > Ciao

    http://www.apple.com/it/ipod/specs.html

    AAC (da 16 a 320Kbps), MP3 (da 32 a 320Kbps), MP3 VBR, Audible(6), AIFF (solo per Mac) e WAV.

    Il firmware è upgradabile, quindi non è detto che in futuro non vengano aggiunti altri formati

    ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > L'ipod legge anche Ogg vorbis?
    > Vabbè
    > > magari...ma nn c è in giro un
    > altro
    > > lettore che supporti gli ogg? Cosi
    > almeno ne
    > > fai stare il doppio.
    > > Ciao
    >
    > www.apple.com/it/ipod/specs.html
    >
    > AAC (da 16 a 320Kbps), MP3 (da 32 a
    > 320Kbps), MP3 VBR, Audible(6), AIFF (solo
    > per Mac) e WAV.
    >
    > Il firmware è upgradabile, quindi non
    > è detto che in futuro non vengano
    > aggiunti altri formati
    >

    Sarebbe stato davvero "innovativo" dare il firmware opensource Sorride Ma sono sicuro che ognuno abbia la propria definizione personale di "think different"Con la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Sarebbe stato davvero "innovativo" dare il
    > firmware opensourceSorride Ma sono sicuro che
    > ognuno abbia la propria definizione
    > personale di "think different"Con la lingua fuori

    Non penso che sia opensource...anche se ci sono persone in rete che ci lavorano....
    http://www.ipodhacks.com/


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Sarebbe stato davvero "innovativo" dare
    > il
    > > firmware opensourceSorride Ma sono sicuro
    > che
    > > ognuno abbia la propria definizione
    > > personale di "think different"Con la lingua fuori
    >
    > Non penso che sia opensource...anche se ci
    > sono persone in rete che ci lavorano....
    > www.ipodhacks.com /
    >

    Ho visto una cosa che non mi piace: ipod mp3 enabler ... cioè anche loro, come purtroppo tanti altri, hanno aderito alla campagna "se hai copiato l'mp3 sul nostro player allora vuol dire che a copiarlo da qualche altra parte farai un atto illegale". Il che è, manco a dirlo, una caz*ata. Infatti per esempio per la legge italiana io posso fare tutte le copie di backup che voglio, quindi se lo copio sull'ipod lo posso anche poi copiare in ufficio dall'ipod stesso. E se per caso, ma solo per caso,ascoltassi anche musica non protetta da copyright? Sempre da "potenziale ladro" mi trattanoSorride Fa nulla, tanto già pago la siae quando compro i cd....

    Meno male che c'è gente che fa reverse engineering!


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Sarebbe stato davvero "innovativo" dare il
    > firmware opensourceSorride Ma sono sicuro che
    > ognuno abbia la propria definizione
    > personale di "think different"Con la lingua fuori

    Non sarebbe stato innovativo, sarebbe stato "comodo" per i tuoi scopi

    ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Sarebbe stato davvero "innovativo" dare
    > il
    > > firmware opensourceSorride Ma sono sicuro
    > che
    > > ognuno abbia la propria definizione
    > > personale di "think different"Con la lingua fuori
    >
    > Non sarebbe stato innovativo, sarebbe stato
    > "comodo" per i tuoi scopi
    >
    > ciao

    No sarebbe stata una vera innovazione dal punto di vista della filosofia di marketing dell'azienda, che ti dice "questi sono i sorgenti, se compri il mio player avrai supporto e nuove features praticamente all'infinito", invece di dirti _come al solito_ questo è il prodotto, anche se ha più potenzialità di quelle che io ti fornisco dal punto di vista software, te lo tieni così perchè io decido per te.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > > > Sarebbe stato davvero "innovativo" dare il
    > > > firmware opensourceSorride Ma sono sicuro che
    > > > ognuno abbia la propria definizione
    > > > personale di "think different"Con la lingua fuori
    > >
    > > Non sarebbe stato innovativo, sarebbe stato
    > > "comodo" per i tuoi scopi
    >
    > No sarebbe stata una vera innovazione dal
    > punto di vista della filosofia di marketing
    > dell'azienda, che ti dice "questi sono i
    > sorgenti, se compri il mio player avrai
    > supporto e nuove features praticamente
    > all'infinito", invece di dirti _come al
    > solito_ questo è il prodotto, anche
    > se ha più potenzialità di
    > quelle che io ti fornisco dal punto di vista
    > software, te lo tieni così
    > perchè io decido per te.

    Ribadisco: sarebbe stato comodo per i "tuoi" scopi, perché non credo che interessi a molta gente avere i sorgenti di un player MP3

    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'ipod legge anche Ogg vorbis? Vabbè
    > magari...ma nn c è in giro un altro
    > lettore che supporti gli ogg? Cosi almeno ne
    > fai stare il doppio.
    > Ciao


    aac, mp3, mp3vbr, wav, aiff....mi sembra sufficiente come scelta. Volere per forza gli ogg suona come una scusa per non dover dire "mi compro un iPod"....o qualunque altro lettore da tasca.

    Quello che l'iPod fa, e gli altri no, è funzionare da vero e proprio HD FireWire (ci si può fare pure il boot, io ci porto il mio s.o. personalizzato), gestisce l'agenda (con i contatti v-card), il calendario, file di testo (i testi dei brani che ascolti), database (io ne ho uno sulla Formula 1, niente di più scemo...), giochi (c'è perfino una specie di Sarabanda), e soprattutto è semplicissimo da usare SENZA istruzioni e SENZA comandi in movimento.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > L'ipod legge anche Ogg vorbis?
    > Vabbè
    > > magari...ma nn c è in giro un
    > altro
    > > lettore che supporti gli ogg? Cosi
    > almeno ne
    > > fai stare il doppio.
    > > Ciao
    >
    >
    > aac, mp3, mp3vbr, wav, aiff....mi sembra
    > sufficiente come scelta. Volere per forza
    > gli ogg suona come una scusa per non dover
    > dire "mi compro un iPod"....o qualunque
    > altro lettore da tasca.
    >

    Sei un fissato, e basta. E' assurdo leggere una innocente domanda come "questo lettore supporta ogg o solo mp3 e wma" e sentirsi dire che è una scusa per non comprarsi l'ipod. Vai sul sito dell'ogg per scoprire ragioni _vere_ per usare gli ogg.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Sei un fissato, e basta. E' assurdo leggere
    > una innocente domanda come "questo lettore
    > supporta ogg o solo mp3 e wma" e sentirsi
    > dire che è una scusa per non
    > comprarsi l'ipod. Vai sul sito dell'ogg per
    > scoprire ragioni _vere_ per usare gli ogg.

    ti sei dimenticato mettere il link...
    http://www.vorbis.com/

    comunque il firmware dell'iPod é aggiornabile quindi in futuro probabilmente leggerà anche wma e ogg ed altri.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)