Mal d'amore anche per Mac e Linux?

Cose da ridere. Secondo un giornale tedesco una portavoce di Microsoft Benelux avrebbe affermato che il notissimo virus ILOVEYOU colpirebbe anche Linux e Mac. Uno scherzo?

Oslo (Norvegia) - Intervistata dal giornale olandese NRC Handelsblad, una portavoce di Microsoft Benelux avrebbe affermato che il virus ILOVEYOU colpirebbe anche Linux e Mac. La dichiarazione, che, inutile dirlo, non ha il benché minimo fondo di verità, è finita sulla prima pagina del quotidiano e ha fatto il giro dei newsgroup.

Sebbene dalla sede norvegese di Microsoft Benelux smentiscano tutto, dichiarando che nessuno di loro ha mai rilasciato interviste all'NCR, l'autore del pezzo conferma di aver parlato con una funzionaria delle pubbliche relazioni che è apparsa molto stizzita dalle domande che le venivano rivolte.

Gli utenti Linux e Mac naturalmente se la ridono sotto i baffi, noncuranti degli stormi di trojan horse che gli passano accanto. MandrakeSoft ha poi colto la palla al balzo affermando che non solo Linux è immune da tali virus ma anche che, adottato come mailserver all'interno di reti Windows, il pinguino può trasformarsi in un efficace "insetticida" contro tutti i worm conosciuti: basta usare alcuni accorgimenti suggeriti proprio dagli stessi autori di Sendmail e Postfix.
TAG: microsoft