IBM promette: presto hard disk da 400 GB

Una nuova tecnologia, già utilizzata in alcuni modelli in commercio, consentirà ad IBM di produrre, entro un paio d'anni, hard disk fino quattro volte più capienti degli attuali, portando sul mercato di massa capacità di 400 GB

San Jose (USA) - Trovare hard disk da 400 GB sui PC desktop potrebbe essere ormai questione di non più di un paio d'anni. Ad accorciare il percorso verso questa meta è IBM, che ha appena annunciato una nuova tecnologia in grado di superare gli attuali limiti fisici nella costruzione di dischi più capienti.

La nuova tecnica per incrementare fino a quattro volte l'attuale densità di memorizzazione di un hard disk porta il nome di "antiferromagnetically-coupled (AFC)'' e consiste nel rivestire la superficie magnetica del disco con un sottilissimo strato di rutenio, un metallo prezioso simile al platino.

Questa "pellicola" a base di rutenio, che gli scienziati di IBM hanno simpaticamente soprannominato "polvere di fata", stabilizza i campi elettromagnetici consentendo la memorizzazione dei bit su unità fisiche più piccole rispetto a quelle attuali, aprendo la strada, per il 2003, verso densità di memorizzazione di 100 miliardi di bit (Gbit) per pollice quadrato (contro i 20 milioni di media degli attuali hard disk).
La tecnologia AFC, già utilizzata in alcuni ambiti dello storage e al centro di ricerche anche da parte di altri produttori di hard disk, è già stata adottata da IBM nell'ultima generazione di dischi Travelstar rilasciati qualche settimana fa: la densità di memorizzazione al momento è di 25,7 Gbit per pollice quadrato.

IBM sostiene che questa tecnologia permetterà non soltanto di raddoppiare molto presto le capacità degli hard disk lasciando inalterati i costi per Gbit, ma consentirà altresì di produrre dischi più piccoli, leggeri ed in grado di consumare meno energia.

Durante gli ultimi 10 anni la densità di memorizzazione degli hard disk è raddoppiata all'incirca ogni 18 mesi, in linea con la crescita del numero di transistor nei chip (legge di Moore), mentre negli ultimi quattro anni questo trend ha visto il raddoppio di densità avvenire ogni 12 mesi.
TAG: hw
11 Commenti alla Notizia IBM promette: presto hard disk da 400 GB
Ordina
  • Ho notato che in tutti questi forum, i partecipanti non sono quasi mai in accordo con le tecnologie e non riesco assolutamente a capire il perchè. Spero che questa ostilità riguardi solo l'Italia altrimenti il fatto sarebbe molto preoccupane.
    non+autenticato
  • Sfido chiunque a dormire oppure lasciare acceso un pc per giorni nel deframmentare un disco da 400Gigabyte figurarsi un raid!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: abbasso le dimensioni viva la velocità!
    > Sfido chiunque a dormire oppure lasciare
    > acceso un pc per giorni nel deframmentare un
    > disco da 400Gigabyte figurarsi un raid!!!

    Giusto. Hai ragione.

    Mettiamoci anche questo fra i motivi per i quali IBM ha deciso di investire su Linux !!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: abbasso le dimensioni viva la velocità!
    > Sfido chiunque a dormire oppure lasciare
    > acceso un pc per giorni nel deframmentare un
    > disco da 400Gigabyte figurarsi un raid!!!

    Deframmentazione = Necessaria solamente per quelle cessose di partizioni di winzoz.
    NON E' UNA COSA INTRINSECA E NECESSARIA.
    Esistono Filesystem che non ne hanno bisogno.
    Praticamente tutti quelli non M$ moderni (intendo dal '90 in poi)
    non+autenticato


  • - Scritto da: l <MCfc>
    >
    >
    > - Scritto da: abbasso le dimensioni viva la
    > velocità!
    > > Sfido chiunque a dormire oppure lasciare
    > > acceso un pc per giorni nel deframmentare
    > un
    > > disco da 400Gigabyte figurarsi un raid!!!
    >
    > Deframmentazione = Necessaria solamente per
    > quelle cessose di partizioni di winzoz.
    > NON E' UNA COSA INTRINSECA E NECESSARIA.
    > Esistono Filesystem che non ne hanno bisogno.
    > Praticamente tutti quelli non M$ moderni

    Scusami ma parlando di Filesystem moderni non c'era bisogno di specificare "non M$" Sorride

    > (intendo dal '90 in poi)

    Ah.. in quel senso ....
    non+autenticato


  • - Scritto da: abbasso le dimensioni viva la velocità!
    > Sfido chiunque a dormire oppure lasciare
    > acceso un pc per giorni nel deframmentare un
    > disco da 400Gigabyte figurarsi un raid!!!

    Già il nome del comando fa capire chi ne ha bisogno. Prova a fare una cosa: cerca in Unix, in AS400 in S/390 in BeOs se trovi un comando simile.

    Possimo dire che se hai Windows 98 faresti bene a non utilizzare 400 GB di disco, anche perchè non vorrei mai che si scoprisse qualche altro bug tipo quello oltre i 512 MB di RAM Sorride)
    non+autenticato


  • > Già il nome del comando fa capire chi ne ha
    > bisogno. Prova a fare una cosa: cerca in
    > Unix, in AS400 in S/390 in BeOs se trovi un
    > comando simile.

    Hai mai visto qualche comando per gestire l'harddisk su AS400?
    non+autenticato
  • Usi il RAID su Windows 95 ???Occhiolino

    - Scritto da: abbasso le dimensioni viva la velocità!
    > Sfido chiunque a dormire oppure lasciare
    > acceso un pc per giorni nel deframmentare un
    > disco da 400Gigabyte figurarsi un raid!!!
    non+autenticato
  • Visto l'aumento di densità, a parità di giri dovrebbe aumentare la velocità di lettura.
    Ottimo per l'HD recording
    non+autenticato
  • Notevole!

    Veramente un'ottima azienda, che concede spazio alla ricerca.

    Ma quando si inventerà un supporto capiente ed economico quanto gli HD, ma non "meccanico" ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: RR
    > Notevole!
    >
    > Veramente un'ottima azienda, che concede
    > spazio alla ricerca.
    >
    > Ma quando si inventerà un supporto capiente
    > ed economico quanto gli HD, ma non
    > "meccanico" ?

    Eh eh eh !!!!

    Magari anche piu' economico, veloce e piccolo ...

    Se lo inventi tu diventi piu' ricco di Bill Gates Sorride

    non+autenticato