Londra verso limitazioni per i cellulari

Alcuni ricercatori del Governo inglese avvertono che l'uso del telefonino va limitato e va impedito ai minori di 16 anni. Se il rischio non è del tutto provato non vuol dire che non ci sia

Londra verso limitazioni per i cellulariLondra - Gli ultimi studi suggeriscono che è bene ridurre l'uso del cellulare alle telefonate essenziali e impedirne l'uso ai minori di 16 anni. Questa è la posizione ufficiale della Commissione di ricerca sui cellulari voluta dal Governo britannico. Secondo gli esperti, è necessario agire a livello normativo per ridurre i rischi derivanti dalle emissioni e informare le famiglie sui pericoli a cui si espongono i più piccoli nell'uso del cellulare.

La posizione della Commissione, destinata a sollevare un polverone in un momento nel quale le onde elettromagnetiche sono sotto osservazione in tutto il mondo, è stata illustrata da Sir William Stewart che ha guidato i lavori di ricerca. Secondo Stewart "ci sono prove preliminari che l'esposizione alle radiazioni può produrre effetti nascosti sulle funzioni biologiche, incluse quelle del cervello".

Recita il rapporto della Commissione: "Riteniamo che non sia possibile al momento affermare che l'esposizione alla radiazione, anche a livelli più bassi dei limiti già previsti, non abbia alcun effetto deleterio sulla salute e riteniamo che la poca conoscenza del fenomeno giustifichi un approccio cautelativo".
I ricercatori hanno chiesto formalmente all'industria di settore di non invitare all'acquisto i minori e hanno sottolineato gli effetti potenzialmente negativi che un uso frequente del cellulare può avere su sistemi nervosi non ancora adulti e sulle attività cerebrali di chi ha meno di 16 anni.

Secondo Stewart, uno dei maggiori biologi inglesi, è necessario che le aziende produttrici indichino, nel vendere i propri prodotti, quale sia il loro livello di emissione in modo che il pubblico possa scegliere. Stando alla Reuters, una fonte vicina alla Commissione avrebbe affermato che negli esperimenti condotti si sono avuti risultati allarmanti: "Un risultato imprevisto è arrivato quando abbiamo esaminato l'effetto di una radizione a microonde su alcuni vermi che mostravano una modificazione della struttura delle proteine. Si trattava di una specie di colpo di calore sulle proteine. Come a dire, leggermente... cotte".

Con la definizione di una posizione "governativa", la Gran Bretagna si avvia a diventare "il paese guida" per coloro che temono le radiazioni dei telefonini. D'altro canto, di recente, come si ricorderà, proprio a Londra si è iniziato a parlare di frasi di avvertimento sugli effetti dei cellulari sulla salute da apporre sulle confezioni dei telefonini.