MS: Office migliore di OpenOffice

Il big di Redmond confronta la propria suite per l'ufficio con il rivale open source OpenOffice, elencando diversi motivi per cui un'azienda dovrebbe acquistare il primo piuttosto che scaricare il secondo

Redmond (USA) - Microsoft valuta con attenzione i pericoli per il proprio business che provengono dal mondo open source, persino quando la sfida closed-open si gioca su di un mercato, quello desktop, dove il gigante di Redmond conserva un dominio quasi assoluto.

Ne è un esempio la recente pubblicazione, nella sezione del sito di Microsoft dedicata ai partner, di un depliant (Update: v. qui), definito "competitive guide", che mette in luce quelli che, secondo il big di Redmond, sono i vantaggi di Office rispetto al suo maggiore contendente open source, OpenOffice.

Nella guida di Microsoft si elencano alcune delle principali novità di OpenOffice 1.1, come ad esempio i filtri per l'esportazione dei documenti in formato PDF e Flash, e le caratteristiche chiave che differenziano la suite gratuita da StarOffice, nota versione a pagamento commercializzata da Sun. Microsoft elenca poi quelli che, a suo parere, sono i "miti" da sfatare relativi a OpenOffice.
Come sta già facendo da tempo nello scontro Windows-Linux, Microsoft ha tirato in ballo il total cost of ownership (TCO, costo complessivo di proprietà), un elemento che reputa a favore della propria suite. È noto come il colosso di Redmond sostenga, insieme a diversi analisti, che il prezzo della licenza di un prodotto incide solo marginalmente sui costi che un'azienda deve sostenere, ad esempio, per testare e installare il software, migrare da altre soluzioni e formare i dipendenti. Nel caso di OpenOffice, a questi costi Microsoft aggiunge anche quelli eventualmente legati all'acquisto di un client di e-mail, non incluso nella suite, e alla conversione dei documenti e delle macro di Office.

Microsoft vuol demolire anche il luogo comune secondo cui "OpenOffice va benone per tutti quelli che usano solo le funzionalità di base". Secondo l'azienda, infatti, le aziende di oggi "non operano in uno spazio vuoto", ma necessitano di strumenti di base per la collaborazione. "La creazione dei contenuti - spiega il big di Redmond nel proprio documento - rappresenta ormai solo una piccola parte di ciò che è necessario alle piccole aziende".

La mamma di Office elenca poi quelli che, dal suo punto di vista, sono gli svantaggi di OpenOffice.
359 Commenti alla Notizia MS: Office migliore di OpenOffice
Ordina
  • Sto usando Outlook, per formare un archivio di clienti e non conosco bene il programma quindi avrei bisogno di un aiuto.
    Ho notato che non funzione come Word o Excel, nel senso che in questi programmi vai su file, nuovo, e crei un file nel formato del programma(word o excell)e, ogni volta che devi aprire il file che hai creato clicchi la dove lo hai salvato.
    Dicevo, che mi pare di aver capito che Outlook non funziona in questo stesso modo.
    Io riesco a creare l'archivio dei miei clienti(con contatti)ma non riesco a salvare il file nel formato di Outlook, e devo ogni volta aprire il programma Outlook e solo li trovo i miei contatti, ma questo non mi consente di creare magari più liste come poteri creare ad esempio più file in formato word, per tornare al paragone di prima.
    Spero di aver reso l'idea di quello che è il mio problema:
    non riesco a creare più files di contatti accessibili separatamente.
    qualcuno sa dirmi come posso fare?
    grazie
    non+autenticato
  • Leggendo l'articolo che riporta i punti in cui, secondo Microsoft, MS-Office è migliore di OpenOffice mi viene un pò da sorridere al "Fra i vantaggi che, secondo Microsoft, contraddistinguono Office vi sono invece la facilità d'uso, la flessibilità, il servizio di supporto, la capacità di migliorare e velocizzare il lavoro, l'interoperabilità con le altre soluzioni di Microsoft, ..."... eh eh... beh... per quanto riguarda la "interoperabilità", nella stanza a fianco alla mia c'è mia moglie che sta bestemmiando in lingue a me incomprensibili, mentre tenta di copiare/incollare un "pezzo" da un sito internet (con IE) su Word (MS)... dato che tengo alla mia vita NON mi avvicino... cala mai che mi scambi per Bill Gates.A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    Last updates "on-the-fly"... le è appena crashato Word ("questo programma ha eseguito un'operazione....")... "sicurezza dei contenuti eh?A bocca aperta
    (per fortuna, dietro mio consiglio, aveva appena salvato)Occhiolino
    883
  • Credo che uno dei pilastri di MS Office sia il fatto che nella testa della maggior parte degli utenti è l'unica suite per ufficio. Vi è mai capitato di parlare con un profano che vi dice qualcosa come "ma senza Windows come fa il pc a funzionare"? Questa secondo me è la grande forza della Microsoft adesso.

    E' inutile che io a scuola mi metta a spiegare col word processor di OO se poi la gente *VUOLE* imparare ad usare Word. Sto lavorando con un altro docente che è un grosso sostenitore del SW libero e sta cercando di proporre OO in sostituzione di Office in tutti gli ambiti del nostro istituto. Io dal canto mio non credo di avere pregiudizi, utilizzo sia OO che MSO a seconda delle esigenze e delle possibilità, e credo che parlando senza false ipocrisia si debbano considerare i vantaggi di entrambi i pacchetti.

    Idealmente sono dalla parte di OO, il monopolio MS non mi sembra davvero una bella cosa, ma credo che si debba iniziare dall'informazione se si vuole cambiare qualcosa.

    My 2 cents. Pace. Occhiolino

    NW.
    non+autenticato
  • Personalmente come hanno fatto notare altri utenti ancora ad adesso, office rimane superiore (anche se di poco) a OO e questo persistera ancora anche se la buona volonta' e massima, certo poco tempo fa' ne sarei contentissimo, ma le idee cambiano, e anche se sono molto legato a office, mi accorgo, che per me utente finale non c'e' un grosso vantaggio, pagare una suite 500 euro o un'altra che al massimo mi costa un cd vergine, non so' voi ma io il dubbio non melo pongo,

    Cmq e vero che un'altra ragione per cui OO non riesce a estromettere office dal mercato e anche il fatto che nella testa della gente c'e' solo microsoft, e basta, e ogni minimo cambiamento e come una rivoluzione, prima di tutto cio' che deve fare il SW Free e quello oltre a migliorare le proprie applicazioni, e anche quello di spingere sulle amministrazioni a far cambiare modo di pensare, solo cosi linux e i suoi derivati avranno un futuro.

  • - Scritto da: diegoitaliait

    >
    > Cmq e vero che un'altra ragione per cui OO
    > non riesce a estromettere office dal mercato
    > e anche il fatto che nella testa della gente
    > c'e' solo microsoft, e basta, e ogni minimo
    > cambiamento e come una rivoluzion


    Certo, finchè la gente penserà "word" invece di "elaboratore testi" o "excel" invece di foglio elettronico, non si andrà lontano....


    Forse io sono fortunata ad aver provato Wordstar e Lotus 123....
    non+autenticato
  • Tu parli dei vantaggi dell'uno e del'altro....

    Leggi questo
    http://www.complessita.it/tcpa/
    e' quello che ci aspetta ed e' gia' realta' che si sta' diffondendo.

    Non c'e' scelta, non e' una questione di prezzo o carattereistiche

    O Openoffice o il Grande fratello Orwelliano
    non+autenticato
  • Con Office 2000 MS introduce per la prima volta la retrocompatibilità completa nella sua suite (Access fa eccezione, ma dal 2000 il motore JET non è più stato sviluppato). La mossa era necessaria, rendere incompatibili i più di trenta milioni di utenti (con licenza) che possedevano la versione 97 li avrebbe estromessi dal mercato. Ottima mossa quindi, ma il rovescio della medaglia è che cala notevolmente il desiderio di aggiornare la propria copia di Office. Perchè dovrei spendere dei soldi per produrre documenti che non hanno contenuti diversi? Infatti Office 2000 ha faticato ad imporsi, Office XP e 2003 sono praticamente dei fantasmi.
    Ma il punto è strategico, Office è il prodotto che più di ogni altro lega gli utenti al sistema operativo di casa Redmond nella maggior parte delle aziende (nelle case sono i videogiochi il legaccio + forte). Questo è il vero motivo che spinge MS a esporsi in un settore dove sicuramente è dominante, OpenOffice (che al momento è più rustico del concorrente ed ha un'usabilità sicuramente inferiore) rischia di diventare la testa di ponte che puo' portare linux nelle aziende. La cosa è grave perche' il grosso dei fatturati MS è proprio nel sistema operativo preinstallato e quindi al riparo dalla pirateria. Al momento il vecchio zio Bill non ha molto da temere, su OO manca lo skill diffuso e crearlo è costoso, Access non ha concorrenti ed è molto usato, Outlook è perfetto per la posta aziendale in X400... ma il futuro incombe, le scuole si muovono, i governi investono (vedi israele che è passato a OO), la pirateria (indiscusso buon investimento per diffondere lo skill) viene contrastata....
    Credo che in un futuro non troppo lontano MS office verrà distribuito gratuitamente pur restando closed source, ma quel giorno il dado protrebbe essere già tratto
    non+autenticato
  • Ho un azienda di informatica, e io dopo l'ultima lettera minatoria di microsoft la quale mi invitava a non installare gratuitamente l'office su pc dei clienti privati. Mi sono trovato a installare l'open office (quale povero cristo di operaio può permettersi l'office per scrivere una letterina?)Bene! Allora visto che l'ho provato e trovato veramente buono adesso lo installo anche nelle aziende (prima gli vendevo l'office). Nessun cliente si è mai lamentato della trasmigrazione...tutti si trovano bene!
    Quindi Microsoft...prima di minacciare i tuoi rivenditori pensaci bene!
    non+autenticato

  • > office (quale povero cristo di operaio
    > può permettersi l'office per scrivere
    > una letterina?)Bene! Allora visto che l'ho

    quante cazzate hai scritto!!!!
    quale operaio necessita di piu' del wordpad per scrivere 4 lettere?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > office (quale povero cristo di operaio
    > > può permettersi l'office per
    > scrivere
    > > una letterina?)Bene! Allora visto che
    > l'ho
    >
    > quante cazzate hai scritto!!!!
    > quale operaio necessita di piu' del wordpad
    > per scrivere 4 lettere?

    Per scrivere basta notepad, se è per questo.
    O ancora può usare la macchina da scrivere.
    O addirittura si può scrivere la letterina a mano. Basta e avanza per scrivere 4 lettere.

    Si, in qualsiasi famiglia c'è la necessità di qualcosa più complesso di wordpad per scrivere. Le funzionalità di wordpad sono *troppo* ridotte per essere usabile seriamente, come quelle di office sono troppe.

    Ecco la soluzione definitiva: Abiword, né troppo poco, né troppo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > office (quale povero cristo di
    > operaio
    > > > può permettersi l'office per
    > > scrivere
    > > > una letterina?)Bene! Allora visto
    > che
    > > l'ho
    > >
    > > quante cazzate hai scritto!!!!
    > > quale operaio necessita di piu' del
    > wordpad
    > > per scrivere 4 lettere?
    >
    > Per scrivere basta notepad, se è per
    > questo.
    > O ancora può usare la macchina da
    > scrivere.
    > O addirittura si può scrivere la
    > letterina a mano. Basta e avanza per
    > scrivere 4 lettere.
    >
    > Si, in qualsiasi famiglia c'è la
    > necessità di qualcosa più
    > complesso di wordpad per scrivere. Le
    > funzionalità di wordpad sono *troppo*
    > ridotte per essere usabile seriamente, come
    > quelle di office sono troppe.
    >
    > Ecco la soluzione definitiva: Abiword,
    > né troppo poco, né troppo

    Io faccio l'operaio per kampare!

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ecco la soluzione definitiva: Abiword,
    > né troppo poco, né troppo

    Se sapesse manipolare le tabelle sarebbe perfetto. :-/
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ho un azienda di informatica, e io dopo
    > l'ultima lettera minatoria di microsoft la
    > quale mi invitava a non installare
    > gratuitamente l'office su pc dei clienti
    > privati. Mi sono trovato a installare l'open
    > office (quale povero cristo di operaio
    > può permettersi l'office per scrivere
    > una letterina?)

    Quindi stai ammettendo il fatto che tu copiavi Office e lo installavi sui PC... prendendo per buono che non lo facessi pagare, ora ti lamenti se microsoft ha il predominio?

    Bene! Allora visto che l'ho
    > provato e trovato veramente buono adesso lo
    > installo anche nelle aziende (prima gli
    > vendevo l'office). Nessun cliente si
    > è mai lamentato della
    > trasmigrazione...tutti si trovano bene!

    trasmigrazione? è morto office?

    sul tutti si trovano bene ho seri dubbi. Io uso Oo edevo dire che non è questo gran prodotto... sebbene sia più leggero di MSO

    > Quindi Microsoft...prima di minacciare i
    > tuoi rivenditori pensaci bene!

    Beh ringrazia che non ti abbiano denunciato direttamente.... -_-

    Sigmund
    non+autenticato
  • Istallavi office gratuitamente? Cioè tu pagavi la licenza e poi la regalavi al tuo cliente? Sei fuori di testa.

    Alex
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | Successiva
(pagina 1/13 - 63 discussioni)