Le Finanze nella melma di un Cd-ROM

C'è chi sostiene che si tratti di una gaffe ma molti invece ritengono che la distribuzione su Cd-ROM del modello Unico sia una vera e propria vergogna, perché a dispetto della legge non tiene conto dei disabili. E li taglia fuori

Le Finanze nella melma di un Cd-ROMRoma - L'ultima trovata su "Unico", il modello per la dichiarazione dei redditi ora distribuito anche su Cd-ROM dal ministero delle Finanze, è finita in poche ore al centro di durissime polemiche. Il CD, infatti, non rispetta alcun criterio di accessibilità tecnologica, tagliando fuori dal suo utilizzo chiunque utilizzi programmi di assistenza per l'accesso, come moltissimi disabili.

"Il CD-Rom Unico on line dell'Agenzia delle Entrate (Ministero delle Finanze)
distribuito con Repubblica il 18 maggio scorso - scrive Flavio Fogarolo, attento osservatore del problema accessibilità - è una vera vergogna. Dopo tanti discorsi e tante promesse sul diritto di accesso all'informazione e sull'abbattimento delle barriere informatiche, il Ministero delle Finanze produce e distribuisce un programma, importantissimo per l'autonomia dei cittadini disabili, che non tiene assolutamente conto delle più elementari norme di accessibilità".

Le parole di Fogarolo sono riprese interamente in un comunicato stampa diffuso ieri dall'ADUC, associazione dei consumatori e degli utenti, che ha appoggiato la protesta contro la "trovata" del Ministero: "Siamo di fronte ad una vera e propria barriera architettonica per chi, navigando in Internet e usando il computer, non sia in possesso di tutti i requisiti fisici e logistici che lo facciano appartenere alla categoria dei disabili".
Il problema di fondo, ripreso su newsgroup e mailing list, è che per accedere ai contenuti del programma auto-avviante contenuto nel Cd-ROM, è necessario utilizzare il mouse anziché la tastiera nonché possedere programmi di gestione degli script in Java, un supporto tecnologico che non trova spazio nella stragrande maggioranza degli strumenti di assistenza informatica utilizzati dai disabili.

"Chi non può usare il mouse - sottolinea ulteriormente Fogarolo - per problemi motori o di vista, non può andare oltre alla prima schermata. Sempre che non si sia fermato prima, perché per arrivare all'installazione del programma Unico bisogna sapersi muovere tra diverse videate Java non accessibili agli screen reader dei non vedenti, non ingrandibili perché le funzioni di personalizzazione dei caratteri non sono raggiungibili, gestibili con "molta difficoltà" (scusate l'eufemismo) senza il mouse".

"Altro che telelavoro - conclude con amarezza Fogarolo - un disabile da casa sua non può neppure compilare autonomamente la dichiarazione dei redditi!"
TAG: italia
42 Commenti alla Notizia Le Finanze nella melma di un Cd-ROM
Ordina
  • La mia opinione è che al CED del ministero delle finanze
    abbiano fatto enormi passi avanti. Adesso
    si può compilare l'unico via rete, e non è
    cosa da poco. Fino a qualche anno fa il 740
    non si riusciva a compilarlo nemmeno una persona
    normale, figurarsi un disabile.

    Perché scaldarsi tanto se non
    sono riusciti a fare tutto?Hanno scelto
    java, che si può usare gratuitamente su tutte le
    piattaforme hardware e software, ottima scelta.

    Anziché sparare a zero sul ministero delle
    finanze si potrebbe prendere atto dei loro
    sforzi e cercare di dialogare con loro per
    migliorare ancora in futuro.
    non+autenticato
  • Dio mio, imparate l'italiano!!! Va bene per gli errori di digitazione metre si esprime la propria opinione (evidentemente e' prioritaria l'esigenza di farsi leggere che rileggere quello che si è scritto, magari assicurandosi di essere stati almeno comprensibili), ma tutti gli altri no!!! Chi parla, e scrive, male, PENSA MALE!!!
    Lo so che sembro un bacchettone ma non e' così.
    non+autenticato

  • ... e se Dio skrivesse adoperando le kappa?
    Sorride
    non+autenticato
  • Comunque sia il CD non è aggiornato!
    Infatti dato in distribuzione il 15 maggio, il 18
    aveva già un aggiornamento sul sito.
    Inoltre non contiene i quadri per i lavoratori autonomi nè quelli per l'IVA e per l'IRAP.
    Complessivamente mi pare una trovata pubblicitaria e nulla più.
    Comunque tutta l'applicazione non è fruibile dai disabili, non solo l'installazione del CD.
    non+autenticato
  • A volte mi sembra che ci sia la volonta' di fare polemica sempre e comunque..
    com'e' possibile pensare di realizzare un'applicazione complessa come quella della dichiarazione dei redditi che tenga conto di TUTTE le disabilita' fisiche?
    Ci sono tanti Enti e associazioni di volontariato pronti ad aiutare gratuitamente queste persone nella compilazione di Unico..
    questo benedetto CDROM avra' tanti difetti, ma cerchiamo pure di apprezare che da qualche anno a questa parte e' possibile per la maggior parte delle persone di pagare le tasse da casa!
    non+autenticato
  • scusami se ti correggo. lo potrai apprezzare te, chi e' disabile apprezza solo la propria disabilita' evidentemente.
    nonostante lalegge OBBLIGHI alla produzione di questi contenuti "compatibili".


    > A volte mi sembra che ci sia la volonta' di
    > fare polemica sempre e comunque..
    > com'e' possibile pensare di realizzare
    > un'applicazione complessa come quella della
    > dichiarazione dei redditi che tenga conto di
    > TUTTE le disabilita' fisiche?
    > Ci sono tanti Enti e associazioni di
    > volontariato pronti ad aiutare gratuitamente
    > queste persone nella compilazione di Unico..
    > questo benedetto CDROM avra' tanti difetti,
    > ma cerchiamo pure di apprezare che da
    > qualche anno a questa parte e' possibile per
    > la maggior parte delle persone di pagare le
    > tasse da casa!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Clippy
    > scusami se ti correggo. lo potrai apprezzare
    > te, chi e' disabile apprezza solo la propria
    > disabilita' evidentemente.
    > nonostante lalegge OBBLIGHI alla produzione
    > di questi contenuti "compatibili".
    Insisto: e' possibile creare prodotti o applicazioni che tengano conto di certe disabilita'; non e' possibile creare prodotti o applicazioni che tengano conto di TUTTE le disabilita' di qualunque grado.
    Allora un daltonico puo' accusare Punto Informatico di discriminazione perche' non distingue i colori dei link gia' visitati?
    Ben vengano le critiche, ma teniamo pure conto della realta' e dei limiti nei quali ci muoviamo..
    non+autenticato
  • Finiamola con queste sconcezze!!
    La legge c'è e non è stata rispettata!
    Le procedure esistono e non sono state rispettate!
    Ci sono degli standard che si chiamano cosi perche sono i piu utilizzati.
    I software per disabili sono stati creati per utilizzare questi standard.
    La Sogei non rispetta questi standard!
    Risultato = prodotto di scarsa qualità che pero viene accettato dal "popolo" come la liberazione dai Ragionieri e dai Commercialisti.
    Ricordo agli italiani che viviamo in una delle 8 potende industriali del mondo e non in Bolivia come potrebbe sembrare.
    Esempio pratico per CLIPPY:
    Si costruisce una strada con l'asfalto perche garantisce maggiori prestazioni in termini di durata e sicurezza(interfaccia standard.
    Le case automobilistiche montano ruote standard per l'asfalto(specifiche standard).
    Qualcuno si preoccupa di fornire attrezzature per le auto in modo da farle guidare anche ai disabili(facility applicate agli standard).
    Un giorno qualcuno si sveglia e decide che le strade devono essere fatte di ghiaccio (interfaccia di Unico).
    E le macchine devono montare gli artigli e le catene alle ruote (Java runtime environments).
    Ma i disabili non ce la fanno!!!
    Ci vuole qualcuno dotato di senso civico che inventi un espediente per rendere possibile questo caso.
    non+autenticato
  • Prima di reperire il cdrom ho tentato, previa registrazione online di scaricare il software dal sito uniconline.finanze.it

    il sito non permetteva il download del software per la compilazione ma solo quello per la cifratura, senza specificare nemmeno che il software per la compilazione sarebbe stato messo online piu' tardi

    per non parlare del JRE che non era scaricabile direttamente da uniconline, ma tramite un link che rimandava al sito della Sun Microsystems COMPLETAMENTE IN INGLESE!!!!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)