Urbani querela Report

Per la trasmissione di ieri

Roma - Il ministro ai Beni culturali Giuliano Urbani non ci sta e definisce "uno stupefacente campionario di falsità" la puntata della celeberrima trasmissione "Report" andata in onda ieri sera sulle reti RAI.

La puntata, che verteva sul finanziamento pubblico al cinema, secondo Urbani ha rappresentato un coacervo di manipolazione dell'informazione che testimonia "in modo vergognoso - ha dichiarato il Ministro - a quale livello di abiezione morale, professionale e politica si è dovuti così ignobilmente cadere".

Urbani, autore del recentissimo decreto legge che oltre ai fondi sul cinema prevede anche nuove forme di lotta alla pirateria via internet, ha confermato di aver chiesto ai propri avvocati di procedere legalmente contro la RAI e contro i responsabili di "Report".
Ad Urbani ha risposto la responsabile di Report Milena Gabanelli, secondo cui "se il ministro pensa che una polemica di 3 o 4 minuti riassume un'intera puntata, è libero di crederlo".
Solidarietà a Report sta arrivando da più parti, in particolare da esponenti del centro-sinistra che parlano di aggressione all'indipendenza dei giornalisti.

La puntata di Report è, per ora, disponibile qui
TAG: italia
194 Commenti alla Notizia Urbani querela Report
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Successiva
(pagina 1/11 - 53 discussioni)