La Francia punta sull'Università di Internet

Il premier francese ha annunciato il progetto per la Grande Ecole della rete dedicata a formare le nuove professionalità, a dare un impulso alla ricerca e a offrire opportunità ai migliori studenti

Rousset - Sorgerà vicino al Porto di Marsiglia la "Grande Ecole de l'Internet" che il premier francese Lionel Jospin ha annunciato ieri durante l'inaugurazione di una fabbrica di microprocessori nel sud della Francia.

Jospin si è attribuito il titolo di primo governo europeo ad aver pensato ad una università di questo genere, interamente dedicata a internet, alla new economy e alla scienza informatica. E ha ribadito che impegno fondamentale del suo governo è puntare molto sulla ricerca scientifica e in generale sulla formazione.

L'Università, rigorosamente pubblica e a capitale statale a cui pensa Jospin sarà aperta a tutti, anche a coloro che hanno lasciato altri studi o a chi intende apprendere una nuova professione nel settore informatico e telematico per intraprendere nuove attività.
Nel discorso di Jospin sono mancati accenni sia gli importi di spesa legati al progettone, sia le date di apertura della Grande Ecole, elemento che può far ritenere ancora decisamente lontano il momento dell'avvio.
TAG: mondo