Microsoft apre gli schemi XML di Visio

Come già con altri formati XML alla base di Office 2003, Microsoft ha reso pubblicamente disponibile la documentazione relativa agli schemi XML di Visio. Semplificato anche il licensing delle tecnologie Microsoft

Redmond (USA) - Dopo aver rilasciato, lo scorso anno, la definizione delle strutture XML alla base dei nuovi formati dei file di Office 2003, Microsoft rende ora disponibile la documentazione che, a suo dire, permetterà alle aziende e agli sviluppatori di sfruttare a pieno gli schemi XML alla base di Office Visio, il proprio software per la creazione di disegni e diagrammi.

Questa mossa dovrebbe facilitare l'accesso degli utenti alle informazioni che risiedono nei diagrammi creati con Visio, consentendo loro di condividere questi dati con applicazioni di terze parti e, in modo particolare, con i server CRM e ERP prodotti da aziende come SAP e PeopleSoft. Questo renderà anche possibile alle imprese integrare i documenti di Visio con applicazioni capaci, ad esempio, di aggiornare in tempo reale un diagramma di flusso.

La documentazione rilasciata da Microsoft per Visio è, similmente a quella già resa disponibile per Word, Excel e InfoPath, libera da royalty e scaricabile gratuitamente da qui.
Rispondendo alle richieste dell'antitrust americano, Microsoft ha anche aggiornato il proprio programma di licenza relativo ai protocolli di comunicazione di Windows. Il Microsoft Communications Protocol Program (MCPP) ora semplifica lo schema di licensing delle tecnologie e copre l'uso di un maggior numero di protocolli server-to-server e server-to-client.

Lo scorso anno il Dipartimento di Giustizia degli USA aveva chiesto a Microsoft di praticare condizioni ai concorrenti "più ragionevoli" e "meno discriminatorie".

Microsoft sostiene che il nuovo MCPP estenda il numero di licenze libere da royalty destinate alla comunità accademica e contribuisca alla nascita di sistemi sempre più interoperabili fra loro.

Da anni Microsoft concede licenze limitate confinate a certi ambienti di sviluppo e, nel tempo, ha sottoscritto accordi reciproci di licenza prevalentemente con i leader settore. Il colosso afferma che la sua nuova politica di licensing permetterà ora anche alle aziende più piccole e ad altri soggetti di ottenere l'accesso alle sue tecnologie. Una mossa che, visto il rilievo di mercato dei prodotti del big di Redmond, potrebbe dare nuovo dinamismo al comparto del software. Novità delle quali l'azienda ha bisogno non solo per tenere il polso del settore ma anche per contrastare l'avanzata delle piattaforme alternative.
TAG: mercato
41 Commenti alla Notizia Microsoft apre gli schemi XML di Visio
Ordina
  • ... patacca,

    qualche settimana fa...
    M$ apre i formati dei doc office :

    win users : siiiiiiiiii... M$ è brava , M$ è buona...
    giorno dopo : l'XML dei formati sarà brevettato
    win users : tutti zitti

    oggi :
    M$ ape gli schemi xml di visio...
    win users : qualcuno vuole rischiare ?...
    non+autenticato
  • La M$ vuole solo vedere cosa succederebbe apreno i formati e permettendo l'interoperabilita'. E' partita da un'applicazione di nicchia per capire che risvolti potrebbe avere, che non sono necessariamente negativi.

    Purtroppo i formati sono sempre un'arma a doppio taglio sia che siano chiusi che se non lo siano.

    La costruzione i software gestionali che si basano su determinati programmi e i loro formati quando vengono venduti obbligano sempre il cliente a dotarsi del software di terze parti per espletare molte funzioni.

    Ditemi quanti programmi di contabilita' o gestionali di qualsiasi livello non hanno l'interfacciamento con Word o Excel per stampe, esportazioni ecc.?
    Nell'80% dei casi l'Office e quindi il sistema operatico in qui questo gira sono obbligatori per permettere di tampare o personalizzare stampe del programma gestionale...

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it

    ==================================
    Modificato dall'autore il 16/04/2004 19.31.56
  • > La M$ vuole solo vedere cosa succederebbe
    > apreno i formati e permettendo
    > l'interoperabilita'. E' partita da
    > un'applicazione di nicchia per capire che
    > risvolti potrebbe avere, che non sono
    > necessariamente negativi.
    >
    "Applicazione di nicchia"?!?!? Guarda che _tutti_ i formati di Office 2003 sono documentati dallo scorso ottobre: MS ha semplicemente aggiunto ora la documentazione degli schemi utilizzati da Visio... Definire Office una applicazione di nicchia" mi sembra alquanto sbagliato...
    non+autenticato
  • Ciao

    > Guarda che
    > _tutti_ i formati di Office 2003 sono
    > documentati dallo scorso ottobre: MS

    Ha solo rilasciato le specifiche del suo formato XML, magari avesse rilasciato le specifiche di formati come il doc, ecc

    > Office una applicazione di nicchia" mi
    > sembra alquanto sbagliato...

    Credo proprio stia parlando di Viso

    Ciao

    ==================================
    Modificato dall'autore il 16/04/2004 18.24.19
  • Ciao

    tralasciando che questi sono i formati di Microsoft Office 97, anche se bene o male sono uguali, ti faccio notare 2 cose:

    La documentazione in questione dovrebbe essere quella presente in passato sul sito Microsoft e da questa poi rimossa.

    La seconda cosa è che la documentazione è parziale, il formato non è pubblicamente documentato al 100% da Microsoft.

    In ogni caso se hai qualche url a documentazione ufficiale (presente sul sito Microsoft) ti sarei grato se mi passassi il link.

    Ciao

  • - Scritto da: Anonimo
    > > La M$ vuole solo vedere cosa
    > succederebbe
    > > apreno i formati e permettendo
    > > l'interoperabilita'. E' partita da
    > > un'applicazione di nicchia per capire
    > che
    > > risvolti potrebbe avere, che non sono
    > > necessariamente negativi.
    > >
    > "Applicazione di nicchia"?!?!? Guarda che
    > _tutti_ i formati di Office 2003 sono
    > documentati dallo scorso ottobre: MS ha
    > semplicemente aggiunto ora la documentazione
    > degli schemi utilizzati da Visio... Definire
    > Office una applicazione di nicchia" mi
    > sembra alquanto sbagliato...

    mbè ? e che me ne faccio ? l'XML usato è brevettato...
    non+autenticato
  • Credo si tratti principalmente dell'effetto dei recenti rovesci legali di Microsoft e quindi la necessità di cambiare rotta per il futuro, onde evitare altri guai. Non certo di disinteressato desiderio di condividere le proprie conoscenze. Comunque tutto questo potrebbe fare solo bene a zio Bill e soci in quanto ritengo che aumenterà il supporto da parte di terze parti ai suoi applicativi e l'interoperabilità con altri "mondi". Forse, involontariamente, MS ne esce ancora più forte, "costretta" come è stata ad agire nel modo più intelligente e sensato
    non+autenticato
  • della buona volontà di MicroSoft!

    Come vedete, questa grande, anzi grandissima azienda non si getta in sporchi giochi di mercato, ma preferisce condividere le sue illimitate conoscenze con tutto il pubblico.

    Questo dimostra ancora una volta che Microsoft non ha nulla da nascondere.

    Dove sono i soliti detrattori, i soliti accusatori della domenica?
    Un consiglio:

    Microsoft + closed source = vittoria su tutti i fronti
    non+autenticato
  • K, sei ironico.
    Ma ti consiglio l'aggiunta di qualche faccina, altrimenti i lettori piu' sprovveduti penseranno che dici sul serio, e ti daranno del troll...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > K, sei ironico.
    > Ma ti consiglio l'aggiunta di qualche
    > faccina, altrimenti i lettori piu'
    > sprovveduti penseranno che dici sul serio, e
    > ti daranno del troll...

    Non sono l'autore del post, ma io sposo in pieno la sua teoria!

    Ecco una prova chiara ed assolutamente inoppugnabile che i linari pinguaroli open sorci hanno TORTO marcio!

    Ieri mi sono attirato le critiche di tutto il mondo quando ho sostenuto queste tesi, ed oggi Microsoft mi da ragione, sfidando apertamente quei trolloni pinguinaroli lameroni open sorci che le danno sempre contro.

    Che cosa diranno mechano, memoremigi e lunix oggi di tutto cio'?

    Che cosa si inventeranno per non replicare alla verità, quella verità che davvero nessuno vuole dirvi mai, ma che è li davanti ai nostri occhi?

    Microsoft = progresso tecnologico

    Open sorcio = regresso tecnologico

    Voi da che parte state?
    Io scelgo il progresso, il benessere, la felicità generale dell'uomo.

    IO SCELGO MICROSOFT!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > K, sei ironico.
    > > Ma ti consiglio l'aggiunta di qualche
    > > faccina, altrimenti i lettori piu'
    > > sprovveduti penseranno che dici sul
    > serio, e
    > > ti daranno del troll...
    >
    > Non sono l'autore del post, ma io sposo in
    > pieno la sua teoria!
    [...]
    > IO SCELGO MICROSOFT!!!

    Se fossi un dirigente Microsoft ti avrei gia' licenziato in tronco, come addetto alla propaganda fai pieta'A bocca aperta:D
    Funz
    13000

  • - Scritto da: Funz
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > K, sei ironico.
    > > > Ma ti consiglio l'aggiunta di
    > qualche
    > > > faccina, altrimenti i lettori piu'
    > > > sprovveduti penseranno che dici sul
    > > serio, e
    > > > ti daranno del troll...
    > >
    > > Non sono l'autore del post, ma io sposo
    > in
    > > pieno la sua teoria!
    > [...]
    > > IO SCELGO MICROSOFT!!!
    >
    > Se fossi un dirigente Microsoft ti avrei
    > gia' licenziato in tronco, come addetto alla
    > propaganda fai pieta'A bocca aperta:D

    il fatto che io lavori per microsoft non significa nulla...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > il fatto che io lavori per microsoft non
    > significa nulla...

    AHhhh !!! ecco che ti sei tradito !!!
    O forse lo avevi anche detto ma mi era sfuggito !

    Mo' si spiega tutto !

    Hai semplicemente paura di perdere il tuo miserrimo posto di lavoro !

    Se tu fossi una persona equilibrata capiresti che l'open source è il futuro dell'informatica.

  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > il fatto che io lavori per microsoft
    > non
    > > significa nulla...
    >
    > AHhhh !!! ecco che ti sei tradito !!!
    > O forse lo avevi anche detto ma mi era
    > sfuggito !
    >
    > Mo' si spiega tutto !
    >
    > Hai semplicemente paura di perdere il tuo
    > miserrimo posto di lavoro !
    >
    > Se tu fossi una persona equilibrata
    > capiresti che l'open source è il
    > futuro dell'informatica.

    ah beh, certo, visto che lavoro per microsoft non ho il diritto di parlare, mentre se tu (per esempio) lavori per IBM allora sei un dio...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > ah beh, certo, visto che lavoro per
    > microsoft non ho il diritto di parlare,

    Come ti ha già detto qualcuno:

    - oste, com'è il vino ?
    - buono, buono !

    > mentre se tu (per esempio) lavori per IBM
    > allora sei un dio...

    Spiacente non lavoro per IBM e neanche per altre società che svluppano Linux e/o Open Source.

    Sono solo uno che sceglie il meglio dell'informatica, quindi è evidente che MICROS~1 è l'ultima scelta in assoluto.
  • > ah beh, certo, visto che lavoro per
    > microsoft non ho il diritto di parlare,
    > mentre se tu (per esempio) lavori per IBM
    > allora sei un dio...

    no, ma sei un minimo di parte, non trovi?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Funz
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > K, sei ironico.
    > > > > Ma ti consiglio l'aggiunta di
    > > qualche
    > > > > faccina, altrimenti i lettori
    > piu'
    > > > > sprovveduti penseranno che
    > dici sul
    > > > serio, e
    > > > > ti daranno del troll...
    > > >
    > > > Non sono l'autore del post, ma io
    > sposo
    > > in
    > > > pieno la sua teoria!
    > > [...]
    > > > IO SCELGO MICROSOFT!!!
    > >
    > > Se fossi un dirigente Microsoft ti avrei
    > > gia' licenziato in tronco, come addetto
    > alla
    > > propaganda fai pieta'A bocca aperta:D
    >
    > il fatto che io lavori per microsoft non
    > significa nulla...


    ROTFL !!!!!


    - Oste, come è il vino ?
    - Buono, buono....
    non+autenticato
  • > Non sono l'autore del post, ma io sposo in
    > pieno la sua teoria!

    [SEGUE SERIE DI MINCHIATE]

    Linux e' un sistema operativo scritto DAGLI utenti PER gli utenti, quindi una iniziativa lodevole ed epocale.
    Chiunque, con un minimo di buonsenso, dovrebbe comprendere i vantaggi e lo straordinario significato di questo fenomeno che ha sconvolto il mondo.
    non+autenticato