Ricarichi il telefonino? Paga la royalty

Freedom Wireless ora possiede ben due brevetti che negli USA consentono all'azienda di reclamare royalties da tutti i servizi di pre-pagato wireless. Sono già 400 le aziende contattate. C'è un premio per chi scoprirà come controbattere

New York (USA) - Nella giungla dei brevetti nella quale da tempo gli Stati Uniti si dibattono c'è una nuova inquietante novità. Freedom Wireless, che ha appena ottenuto la seconda di due licenze in merito, ha denunciato 400 aziende del settore della telefonia mobile perché usano servizi di prepagato e ricarica wireless.

L'azienda, che già possedeva un brevetto sui servizi prepagati wireless, ha ora ottenuto il brevetto sulle ricariche, cioè sul ropristino del credito disponibile da dispositivi wireless, telefonini in primis. E con questi due brevetti in mano intende iniziare a riscuotere.

Una lettera di diffida, e relativa richiesta danni, per violazione del primo brevetto si è trasformata in denuncia contro Verizon Wireless, AT&T Wireless, Cingular e CellularOne, alcuni dei maggiori operatori americani del settore. Scopo della denuncia è ottenere ingenti somme per l'uso che queste aziende fanno di servizi che, secondo Freedom Wireless, sono suoi brevetti.
La battaglia era quindi già iniziata all'epoca del primo brevetto che aveva scosso il settore, ma ora pare destinata a infuocarsi in modo molto più deciso. Sono mesi che si dibatte sulla possibilità per i carrier americani di consentire il prepagamento dei servizi di telefonia mobile e ora, nel dibattito, si inserisce anche la ricarica. Freedom Wireless ha sottolineato, però, che "ancora deve decidere" se procedere alla denuncia anche per le ricariche. Ma è chiaro che questo secondo brevetto rafforza notevolmente la sua posizione.

Le conseguenze sono enormi. Se gli operatori mobili non troveranno un accordo con Freedom Wireless, o non riusciranno a superare il problema in tribunale, molti servizi cadranno perché non sarebbe pensabile obbligare il cliente a sottoscrivere un nuovo contratto con un nuovo numero di telefono ogni volta che deve ricaricare il proprio telefonino (!).

Nella citazione inviata a circa 400 aziende del settore che si sono già costituite al processo che sta per avviarsi, Freedom Wireless spiega: "Riteniamo che coloro che offrono certi servizi wireless prepagati, oltre a quelli già identificati nella denuncia, dovrebbero essere interessati ad ottenere una licenza e noi siamo disponibili ad offrire licenze a condizioni ragionevoli a qualsiasi imprese interessata".

Che la situazione sia difficile lo dimostra anche il fatto che Boston Communications Group, che guida le imprese denunciate, dopo aver affermato inizialmente che quei brevetti non sono violati dagli operatori ora ha annunciato un premio di 60mila dollari per chiunque fornirà suggerimenti atti a "demolire" i brevetti riconosciuti a Freedom Wireless...
13 Commenti alla Notizia Ricarichi il telefonino? Paga la royalty
Ordina
  • Ho brevettato il respiro: preparatevi a pagarmi le royalties...

    non+autenticato
  • Io invece ho brevettato la creazione di esseri viventi il cui codice genetico e' frutto di una mescolanza, casuale o meno, tra i cromosomi di altri due esseri viventi, uno dei quali definito "maschio" e l'altro "femmina".
    In pratica, ci sono 6 miliardi di persone che mi devono pagare i diritti, in quanto sono venute al mondo. Per non parlare degli animali. O se non posso chiederlo in quanto l'atto e' avvenuto prima della registrazione del brevetto, allora pensateci quando vorrete fare un figlio...
    non+autenticato
  • Visto che la comunicazione cosidetta "wireless" vuol dire letteralmente: "Senza cavo" si potrebbe dedurre che il brevetto non è esclusivo.
    La tecnica è quelle di usare il cellulare per ricaricarlo.
    Astraendosi dal mezzo di comunicazione, quando vado al lunapark io acquisto una tessera prepagata (il biglietto di ingresso) con comunicazione wireless(la voce) per usufruire poi del servizio a scalare (i divertimenti, per i quali l'entrata vale come pass).
    Io mi chiedo chi sia quello che autorizza negli stati uniti a brevettare l'acqua calda....
    non+autenticato


  • - Scritto da: l <MCfc>

    > Io mi chiedo chi sia quello che autorizza
    > negli stati uniti a brevettare l'acqua
    > calda....

    Beh se e` per questo brevettano anche le piante e con cio` stanno mandando in rovina intere popolazioni perche` da generazioni coltivano determinati tipi di riso, che ora alcune societa` USA hanno brevettato e ora quelle popolazioni dovrebbe pagare dei diritti a questi signori...

    :`-(((((

    Fermate il mondo, voglio scendere.
    non+autenticato


  • - Scritto da: boh
    > Beh se e` per questo brevettano anche le
    > piante e con cio` stanno mandando in rovina
    > intere popolazioni perche` da generazioni
    > coltivano determinati tipi di riso, che ora
    > alcune societa` USA hanno brevettato e ora
    > quelle popolazioni dovrebbe pagare dei
    > diritti a questi signori...
    >
    > :`-(((((
    >
    > Fermate il mondo, voglio scendere.

    Si bravo, continua a credere alle favole, che poi ti facciamo scendere.
    non+autenticato

  • > Si bravo, continua a credere alle favole,
    > che poi ti facciamo scendere.

    Non credere che siano tutte favole.
    Ti consiglio: www.peacelink.it + tutti i suoi link.
    Datti una letta, e poi cambierai il modo di guardare il mondo.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Thomas
    >
    >
    > - Scritto da: boh
    > > Beh se e` per questo brevettano anche le
    > > piante e con cio` stanno mandando in
    > rovina
    > > intere popolazioni perche` da generazioni
    > > coltivano determinati tipi di riso, che
    > ora
    > > alcune societa` USA hanno brevettato e ora
    > > quelle popolazioni dovrebbe pagare dei
    > > diritti a questi signori...
    > >
    > > :`-(((((
    > >
    > > Fermate il mondo, voglio scendere.
    >
    > Si bravo, continua a credere alle favole,
    > che poi ti facciamo scendere.




    in america si brevetta anche la cacca.
    un detto diceva. quando la cacca avra' un valore i poveri non andranno piu' al bagno.
    gentile signore.ilragazzo dice la verita'
    solo quest'anno sono stati chiesti,800 brevetti vegetali,e 250 brevette animali.
    il male e' che i monopolisti (MULTINAZIONALI)ce lo stanno mettendo di dietro.
    i settori agroalimentari sono quasi tutti , in mano alle multinazionali farmaceutiche.
    essendo liberista(BERLUSCONI)credo che nei prossimi anni ecologia e agroalimentare facciano un passo indietro .
    spero vivamente di sbagliarmi ciaoooooo
    non+autenticato
  • Cito dall'articolo:

    >[...] Boston Communications Group [...] dopo aver affermato inizialmente che quei brevetti non sono violati dagli operatori ora ha annunciato un premio di 60mila dollari per chiunque fornirà suggerimenti atti a "demolire" i brevetti riconosciuti a Freedom Wireless...

    Toh! il brevetto disturba chi brevetta?
    non+autenticato
  • Ho brevettato un sistema di riempimento delle cavita' toraciche di fluido atmosferico mediante contrazione ed espansione dei muscoli intercostali e del diaframma.

    Chiedo quindi a tutti gli abitanto della Terra di pagarmi una royalty di 0.1 lire per ogni volta che compiono la suddetta azione, oppure di interrompere immediatamente questa attivita'.

    Altrimenti saro' costretto ad intraprendere azioni legali.
    non+autenticato
  • azioni legali per farli smettere, 'sti abusivi!!
    LOLOLOLOLOL

    - Scritto da: TeX
    > Ho brevettato un sistema di riempimento
    > delle cavita' toraciche di fluido
    > atmosferico mediante contrazione ed
    > espansione dei muscoli intercostali e del
    > diaframma.
    >
    > Chiedo quindi a tutti gli abitanto della
    > Terra di pagarmi una royalty di 0.1 lire per
    > ogni volta che compiono la suddetta azione,
    > oppure di interrompere immediatamente questa
    > attivita'.
    >
    > Altrimenti saro' costretto ad intraprendere
    > azioni legali.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)