Compilatore C++ gratuito da Microsoft

Microsoft Visual C++ Toolkit 2003 da scaricare

Redmond (USA) - Microsoft ha rilasciato una versione gratuita del proprio compilatore C++, Microsoft Visual C++ Toolkit 2003, disponibile qui per il libero download.

Le applicazioni create con il toolkit possono essere ridistribuite, tuttavia è consigliabile, a tal proposito, leggere l'EULA.
TAG: microsoft
19 Commenti alla Notizia Compilatore C++ gratuito da Microsoft
Ordina
  • ma cosa te ne fai del compilatore c++ ms quando esiste un'alternativa 1.000.000 di volte migliore: gcc
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma cosa te ne fai del compilatore c++ ms
    > quando esiste un'alternativa 1.000.000 di
    > volte migliore: gcc

    mi piacerebbe avere qualche info tecnica sulla superiorità di gcc rispetto a vc.
    non+autenticato

  • > mi piacerebbe avere qualche info tecnica
    > sulla superiorità di gcc rispetto a
    > vc.

    E' portabile. Io ho scritto un piccolo puzzle game (presto su Sourceforge) con Linux, SDL e gcc e mi è bastato ricompilarlo su Windows per averne la versione Win32.

    TAD
  • > E' portabile.
    fino a che usi librerie portabili.
    se devi fare una gui nativa per win per sfruttarne alcune funzioni ti servono ben altri strumenti d'astrazione per poter anche solo lontanamente pensare di convertire direttamente il codice per fargli usare una libreria grafica disponibile sotto un altro s.o.
    se programmi per la portabilità le gui sono l'hassle pincipale, di gran lunga, se fai apps macinanumeri, scientifiche e prevalentemente console, o con funzioni semplici di grafica per cui va bene una libreria basata che sia (il più è portabile meglio è), salta pure il paragrafo precedenteOcchiolino ma per un progetto di certe dimensioni e orientato al desktop difficilmente è così.
    non+autenticato

  • > se programmi per la portabilità le
    > gui sono l'hassle pincipale,

    Sono d'accordo, ma oggi esistono due soluzioni a questo problema: due librerie per le GUI cross platform con le GTK e le WxWindows. Le prime sono sicuramente più avanti e Gimp è una dimostrazione lampante, mute è invece un esempio delle seconde. Per quel che mi riguarda le SDL sono "LE" librerie grafiche per Linux e per Windows funzionano niente male, sono anche abbastanza semplici da programmare e sono state usate in molti giochi commerciali OpenGL come wrapper per la conversione a Linux (vedi Neverwinter Nights)

    TAD
  • mmmmm... dici che le gtk sono avanti? io non credo, infatti le wxWindows sono un wrapper per le librerie native di diversi sistemi, vuol dire che quando esegui il programma questo richiama direttamente le API del SO, e non qualcosa di costruito sopra...
    quindi decisamente un interfaccia utente + pulita ed una velocità di esecuzione maggiore...
    poi se ti trovi meglio con le gtk non ho nitente da dire, sono eccellenti...
    ciko
    367

  • - Scritto da: ciko
    > mmmmm... dici che le gtk sono avanti? io non
    > credo, infatti le wxWindows sono un wrapper
    > per le librerie native di diversi sistemi,
    > vuol dire che quando esegui il programma
    > questo richiama direttamente le API del SO,
    > e non qualcosa di costruito sopra...
    > quindi decisamente un interfaccia utente +
    > pulita ed una velocità di esecuzione
    > maggiore...
    > poi se ti trovi meglio con le gtk non ho
    > nitente da dire, sono eccellenti...

    guarda che le wxwindows (che ora si chiamano wxwidgets) per linux si appoggiano alle gtk+ (a meno che prendi quelle basate su motif)
    non+autenticato
  • Complimenti a tutti per la maturità e la civiltà di questo thread. Milioni di questi!
    Grazie
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Complimenti a tutti per la maturità e
    > la civiltà di questo thread. Milioni
    > di questi!
    > Grazie

    Si, è vero, fa piacere quando si scambiano opinioni (anche divergenti) senza aggredirsi. Il fatto è che quando si parlano persone che conoscono l'argomento di cui stanno parlando allora si ha una conversazione civile e produttiva, oltre che gradevole. Diverso è il caso di quando qualcuno tenta di parlare di qualcosa che non conosce e che pretende di conoscere, allora li spesso scatta la trollagine.Occhiolino

    TAD
  • Mi associo! La cosa che più trattiene dal postare
    su PI è proprio il fatto che basta un niente per far diventare
    i thread una massa d'insulti - complice anche il fatto
    di poter postare anonimi IMHO. Non facciamo diventare
    "Punto Informatico" "Insulto Informatico", vi prego!Occhiolino

  • - Scritto da: ciko
    > vuol dire che quando esegui il programma
    > questo richiama direttamente le API del SO,
    > e non qualcosa di costruito sopra...
    > quindi decisamente un interfaccia utente +
    > pulita ed una velocità di esecuzione
    > maggiore...

    Secondo me dipende in primis da quale è il tuo goal
    principale. Se stai scrivendo qualcosa che per forza
    deve essere portabile, usare una libreria come gtk ti da
    la possibilità di lasciare inalterato il codice della GUI
    risparmiando tempo e lavoro, al prezzo di un piccolo
    overhead in esecuzione. Ovvio che se invece la tua app
    deve funzionare solo su un OS funzionerà meglio
    usando librerie specifiche.Sorride
  • ... si poteva scaricare il framework .NET SDK con compilatori e librerie gratuitamente...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... si poteva scaricare il framework .NET
    > SDK con compilatori e librerie
    > gratuitamente...

    si, ma qui si tratta del compilatore c++ della MS.
    Se poi ci vuoi scrivere del codice per .NET puoi farlo.

    Non confondere c++ con c#

    gpl
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ... si poteva scaricare il framework
    > .NET
    > > SDK con compilatori e librerie
    > > gratuitamente...
    >
    > si, ma qui si tratta del compilatore c++
    > della MS.
    > Se poi ci vuoi scrivere del codice per .NET
    > puoi farlo.
    >
    > Non confondere c++ con c#
    >
    > gpl

    in ambiente .Net puoi sviluppare anche in c++
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > in ambiente .Net puoi sviluppare anche in c++

    La differenza e' che questo e' il compilatore con l'ottimizzatore del codice. Quello distribuito con .Net non puo' ottimizzare (e' quello della versione Standard del VS, mentre quello di cui si parla e' il compilatore della Professional).
    non+autenticato
  • più che altro fino al ddk per win2000 (e per win9x/me) che erano gratuiti, avevi tutto quanto quello che serviva per sviluppare, che tra l'altro il ddk contiene la versione aggiornata del compilatore del vc,che è sempre più vecchio
    non+autenticato