L'Italia smonta le tesi di Rambus

Rambus, che sostiene di possedere la tecnologia di memoria SDRAM, incassa la sua seconda sconfitta proprio qui in Italia, contro Micron. Una sentenza determinante per il futuro, ma che non impedirà a Rambus di ricorrere in appello

Monza - Rambus ha incassato una sonora sconfitta nella sua battaglia contro Micron grazie alla decisione di un tribunale italiano. Una decisione che avrà un ruolo determinante nello sviluppo di uno dei procedimenti giudiziari più importanti, per il mondo dell'IT, degli ultimi anni.

La storia ha inizio quando lo scorso anno Rambus proclama, a sorpresa, che la tecnologia dei chip di memoria SDRAM (inclusa quella DDR) è coperta da alcuni suoi brevetti: questo significa, in soldoni, che tutti i produttori di SDRAM le dovranno riconoscere il pagamento di royalty.

A giugno dello scorso anno fu Toshiba uno dei primi chipmaker a venire a patti con Rambus senza neppure tentare resistenza.
Da allora altre case hanno preferito accordarsi con Rambus in via amichevole, una scelta che, disgraziatamente per Rambus, non è però stata seguita da tre fra i maggiori produttori di memorie DRAM al mondo: la statunitense Micron, la tedesca Infineon e la coreana Hynix, tutte e tre perseguite da Rambus per violazione di brevetti.

A questo punto per il produttore delle note RDRAM, le memorie utilizzate da Intel per il suo Pentium 4, le cose hanno smesso di filare lisce. Dopo una prima sconfitta incassata in USA, contro Infineon, Rambus pochi giorni fa ha dovuto subirne una seconda proprio qui in Italia, a Monza, presso il cui tribunale Rambus aveva avanzato la richiesta di bloccare la fabbrica di Micron sita in Avezzano.

Il tribunale di Monza, respingendo la testimonianza di uno specialista del settore, ha seguito la decisione già intrapresa dai colleghi d'oltreoceano e ha sentenziato che Micron, che utilizza un bus di memoria sostanzialmente diverso da quello di Rambus, non viola nessun brevetto di quest'ultima.

Nonostante queste due prime sconfitte, Rambus si dice pronta a ricorrere in appello e continuare decisa la sua battaglia legale contro tutto e tutti. La prossima puntata, qui in Italia, dovrebbe svolgersi presso la corte di appello di Milano.
TAG: hw
9 Commenti alla Notizia L'Italia smonta le tesi di Rambus
Ordina
  • I signori della RAMBUS, cosi' come quelli di altre aziende piuttosto famose, vogliono farci credere che il progresso sia solo nella loro ricerca e che quindi questa va fatta pagare a tutti. La cosa clamorosa non e' tanto nell'esistenza dei brevetti (che giustamente premia la genialita' di chi inventa tecnologie nuove e innovative, ma nella voglia brevettare cio' che nuovo non e' e di calpestare spesso i diritti piu' elementari come quello alla salute. Io vorrei un mondo nel quale il genio viene riconosciuto e premiato, ma ancor di piu' voglio un mondo dove i farmaci siano disponibili per tutti e cosi' anche l'accesso alle tecnologie.
    Ci sono delle battaglie che sono state vinte (vedi SudAfrica e AIDS), speriamo di poterne vincere ancora molte nel nome della conoscenza e della salute, ma soprattutto nella liberta' di creare cose nuovo senza dover essere citati in tribunale da aziende che sostengono di aver fatto qualcosa di molto simile e poi molto simile non era!

    Da annotare la frase di un articolo in questa rivista

    e' meglio essere piccoli in un mercato grande piuttosto che grandi in un mercato piccolo.

    P.S.

    Cara RAMBUS per me puoi fallire senza problemi e non comprero' le tue RAM.
    non+autenticato
  • Rambus devi mori'..............

    Forza Infineon/Micron
    non+autenticato
  • vabbe'...
    non e' che siano tanto diverse fra loro...
    e' come fare il tifo per Sun o per IBM...
    non e' che abbiano la faccia molto diversa da, per dirne una, Microsoft...
    solo che sono arrivate seconde...

    e' vero che fra davide e golia scelgo sempre davide...
    ma questi a davidino non gli somigliano neanche lontanamente!

    Ciao

    - Scritto da: -
    > Rambus devi mori'..............
    >
    > Forza Infineon/Micron
    non+autenticato
  • Spero proprio che questi signori la facciano finita di brevettare cose e poi chiedere le royality su ogni cosa possa assomigliare al loro giocattolino. Stanno uccidendo il commercio dell'elettronica brevettando idee vecchie. Un giorno brevettero' la bicicletta e pretendero' il pagamento del brevetto. Poi un'altro giorno brevettero' la molecola d'Acqua e per bere mi dovrete pagare.
    Non stiamo andando molto lontano visto che c'e' chi vuole brevettare gli algoritmi e visto che c'e' chi ha fatto causa al Sudafrica per la politica che perseguiva verso i farmaci salva vita (leggi AIDS). La gente sta incominciando a capire, le cose non saranno piu' facili come aziende tipo RAMBUS credono... Anzi sara' sempre piu' difficile...
    Glielo auguro proprio.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Rude
    > Spero proprio che questi signori la facciano
    > finita di brevettare cose e poi chiedere le
    > royality su ogni cosa possa assomigliare al
    > loro giocattolino. Stanno uccidendo il
    > commercio dell'elettronica brevettando idee
    > vecchie. Un giorno brevettero' la bicicletta
    > e pretendero' il pagamento del brevetto. Poi
    > un'altro giorno brevettero' la molecola
    > d'Acqua e per bere mi dovrete pagare.
    > Non stiamo andando molto lontano visto che
    > c'e' chi vuole brevettare gli algoritmi e
    > visto che c'e' chi ha fatto causa al
    > Sudafrica per la politica che perseguiva
    > verso i farmaci salva vita (leggi AIDS). La
    > gente sta incominciando a capire, le cose
    > non saranno piu' facili come aziende tipo
    > RAMBUS credono... Anzi sara' sempre piu'
    > difficile...
    > Glielo auguro proprio.

    DIPENDE DA NOI IL NON FARCI PRENDERE PIU' PER IL CULO DALLE MULTINAZIONALI E/O DA CERTE AZIENDE IN GENERE.
    DIPENDE DAI LEGISLATORI CHE MANDIAMO AL PARLAMENTO, CHE DEVE ESSERE GENTE SERIA E INTENZIONATA AD AMMINISTRARE LA COSA PUBBLICA PER IL BENE GENERALE DEI CITTADINI, E NON PER IL BENE DI LOBBY INDUSTRIALI.
    HANNO ROTTO LE PALLE.

    non+autenticato

  • >
    > DIPENDE DA NOI IL NON FARCI PRENDERE PIU'
    > PER IL CULO DALLE MULTINAZIONALI E/O DA
    > CERTE AZIENDE IN GENERE.
    > DIPENDE DAI LEGISLATORI CHE MANDIAMO AL
    > PARLAMENTO, CHE DEVE ESSERE GENTE SERIA E
    > INTENZIONATA AD AMMINISTRARE LA COSA
    > PUBBLICA PER IL BENE GENERALE DEI CITTADINI,
    > E NON PER IL BENE DI LOBBY INDUSTRIALI.
    > HANNO ROTTO LE PALLE.
    >

    ... chissa' poi perche' la gente manda al potere
         Bush negli USA e Berlusconi in Italia.
    non+autenticato


  • - Scritto da: ciao
    >
    > >
    > > DIPENDE DA NOI IL NON FARCI PRENDERE PIU'
    > > PER IL CULO DALLE MULTINAZIONALI E/O DA
    > > CERTE AZIENDE IN GENERE.
    > > DIPENDE DAI LEGISLATORI CHE MANDIAMO AL
    > > PARLAMENTO, CHE DEVE ESSERE GENTE SERIA E
    > > INTENZIONATA AD AMMINISTRARE LA COSA
    > > PUBBLICA PER IL BENE GENERALE DEI
    > CITTADINI,
    > > E NON PER IL BENE DI LOBBY INDUSTRIALI.
    > > HANNO ROTTO LE PALLE.
    > >
    >
    >    ... chissa' poi perche' la gente manda al
    > potere
    >        Bush negli USA e Berlusconi in Italia.

    SEMPLICISSIMO, LA SPIEGAZIONE E' PSICOLOGICA.
    SONO TALMENTE UTONTI CHE SI RISPECCHIANO IN LORO.
    LI VEDONO RICCHISSIMI, SEMPRE IN FORMA E SORRIDENTI, CHE METTONO IN SECONDO PIANO, SE NON SEPPELLISCONO O NON VEDONO ALTRE COSE DI QUESTI PERSONAGGI.
    QUINDI, PER EMULAZIONE, PER IMITAZIONE, PER SUDDITANZA, PER ALTRO, SONO DISPOSTI A METTERSI FETTE DI SALAME SUGLI OCCHI E ACCLAMARLI.
    SALVO POI PRENDERLO NEL DIDIETRO, SISTEMATICAMENTE.
    LE MASSE DEGLI UMANOIDI, SONO ESSERI PENOSI E MISERABILI.

    non+autenticato
  • gli algoritmi in USA sono gia' berevettabili

    Ciao

    - Scritto da: Rude
    > Spero proprio che questi signori la facciano
    > finita di brevettare cose e poi chiedere le
    > royality su ogni cosa possa assomigliare al
    > loro giocattolino. Stanno uccidendo il
    > commercio dell'elettronica brevettando idee
    > vecchie. Un giorno brevettero' la bicicletta
    > e pretendero' il pagamento del brevetto. Poi
    > un'altro giorno brevettero' la molecola
    > d'Acqua e per bere mi dovrete pagare.
    > Non stiamo andando molto lontano visto che
    > c'e' chi vuole brevettare gli algoritmi e
    > visto che c'e' chi ha fatto causa al
    > Sudafrica per la politica che perseguiva
    > verso i farmaci salva vita (leggi AIDS). La
    > gente sta incominciando a capire, le cose
    > non saranno piu' facili come aziende tipo
    > RAMBUS credono... Anzi sara' sempre piu'
    > difficile...
    > Glielo auguro proprio.
    non+autenticato
  • CON STE STRONZATE DI FINTI E FASULLI BREVETTI.
    SIETE OSCURANTI E DRAGATORI DI SACCOCCE.
    E BASTA!!!
    BREVETTATEVI I VOSTRI CERVELLI, SE QUALCUNO VE LI COPIA ALMENO LO OSCURATE E NON SE NE ACCORGERA' NESSUNO.
    bye from Alien
    non+autenticato