Network Associates ora è McAfee

Con quella che viene definita dai vertici dell'azienda come la più importante trasformazione della sua storia, NAI adotterà come proprio nome il suo storico celebre marchio. Via, invece, la divisione Sniffer

Milano - Con un ritorno al passato, Network Associates ha deciso di cambiare il proprio nome e adottare quello del suo storico marchio McAfee. La nuova denominazione si accompagnerà ad una profonda ristrutturazione dell'azienda tesa a ridurre i costi e incrementare la redditività.

"La società sta affrontando la più importante e significativa trasformazione di tutta la sua storia", ha affermato George Samenuk, chairman e CEO di Network Associates.

La prima mossa, in questo senso, sarà l'imminente cessione, alle due società di investimento Silver Lake Partners e Texas Pacific Group, della propria linea di software per le reti Sniffer: l'operazione prevede il pagamento di 275 milioni di dollari in contanti.
Gli acquirenti daranno vita a un'entità a se stante denominata Network General Corporation che continuerà a sviluppare, supportare, vendere e commercializzare i prodotti a marchio Sniffer. La nuova Network General si focalizzerà esclusivamente sulle soluzioni per le prestazioni e applicazioni di rete e si avvarrà degli stessi dirigenti e sviluppatori che fino ad oggi hanno guidato il business di Sniffer.

"Collaboreremo con Network General per garantire una transizione trasparente e senza problemi ai nostri clienti", ha detto Samenuk. "Network General e McAfee continueranno a collaborare negli anni a venire per supportare tutti i clienti".

La transazione, soggetta all'autorizzazione antitrust, avverrà nel corso del terzo trimestre dell'anno.

La nuova McAfee farà leva sulla fama del brand e si focalizzerà su vari mercati strategici e in crescita quali quello consumer e delle piccole e medie imprese.

"McAfee è il marchio più noto dell'azienda, battendo, per fama, la nostra stessa ragione sociale", ha spiegato il presidente di Network Associates, Gene Hodges. "Divenendo noti come McAfee ci aiuterà, in special modo nel segmento consumer e sui mercati internazionali".

Su tutt'altro fronte, nei giorni scorsi Network Associates, come altri produttori di antivirus, ha fatto sapere che nelle prossime versioni dei propri personal firewall per Windows XP vi potrebbe essere una funzione che disattivi il firewall di Microsoft integrato nell'imminente Service Pack 2 per XP: la disattivazione potrà essere automatica o lasciata all'arbitrio dell'utente. Il timore dei produttori è che, nonostante le recenti rassicurazioni del big di Redmond, il Windows Firewall possa causare dai malfunzionamenti o dei rallentamenti ai software di terze parti.
TAG: mercato
1 Commenti alla Notizia Network Associates ora è McAfee
Ordina