I robot Telecom hanno una voce VIP

Qualcuno già se ne è accorto: sono voci note quelle che avvertono gli utenti Telecom di avvisi di chiamata, richiamate su occupato o cellulare spento non raggiungibile. Serve a qualcuno?

Roma - Con un pizzico di perplessità qualcuno ha accolto l'annuncio che ha confermato l'introduzione di voci celebri nei sistemi telefonici automatici gestiti da Telecom Italia. Una novità che viene annunciata così: "Da oggi il telefono ha qualcosa in più".

Nel probabile tentativo di rendere meno formali e spersonalizzanti tutta una serie di messaggi automatici che vengono propinati agli utenti di Telecom e TIM, voci di personaggi come Gad Lerner, Maurizio Costanzo, Giobbe Covatta, Laura Freddi, Al Bano o Bruno Pizzul hanno già iniziato a farsi sentire in sostituzione di quelle di ignoti operatori di cui mai si conosceranno i nomi.

In particolare le si incontra quando si cerca un cellulare che è spento o non raggiungibile, quando si ha il via libera sull'attivazione del trasferimento di chiamata, il servizio sveglia e via dicendo: tutti questi messaggi ora sull'intero territorio italiano sono gestiti con voci di VIP.
I più fortunati potranno anche sentirsi dire che il cellulare ricercato non è operativo persino dal cane Ettore degli spot TIM, un cane parlante che accoglierà senza dubbio caninamente le esigenze degli utenti.

L'idea a quanto pare è venuta a Maurizio Costanzo che, da espertissimo della scienza della comunicazione, deve aver trovato in questo problema dei risponditori automatici una questione urgente da risolvere. Non solo, si è anche riusciti a legare tutte le prebende che sarebbero dovute andare ai VIP che prestano la loro voce ad iniziative umanitarie: i compensi sono infatti dirottati su alcuni enti di beneficenza, dal Gruppo Abele alla Lega del Filo d'Oro.
50 Commenti alla Notizia I robot Telecom hanno una voce VIP
Ordina
  • ormai del nostro mondo ne ho un po' "fatto il pieno" e vorrei qualkosa di meno subdolo, meno arrogante e meno frivolo...

    i vip sono persone come noi (forse pure peggio...) solo che hanno la "fortuna" di esser presenti nelle informazioni che riceviamo ogni giorno sotto forma di telegiornale, rivista rosa, mensili, etc.

    Fan Linux
    Akiro
    1907
  • ma di certo dopo aver passato un'ora a cercare di parlare con qualche essere umano vivo e possibilmente competente sul 155, avendo io ricevuto contrassegno una sim che NON avevo richiesto, una robotica voce mi ha chiesto se volevo sentire una qualche spiegazione di fiorello su un qualche servizio che non mi serviva.
    tra parentesi ho parlato con ben 4 signorine che avevano lo stesso nome... sarà un caso, sarà una qualche telenovela che andava di moda una ventina di anni fa, sarà semplice malizia per cui dicono tutte lo stesso nome per non farsi riconoscere (bei tempi quando un nastro diceva "risponde l'operatore n° 147 torino ovest" e sapevi a chi dare la colpa), ma vi assicuro che un operatore anonimo ma preparato è meglio di una registrazione di fiorello.
    alla fine ho mandato un fax a un numero che ho trovato, e se entro domani sera non mi contatta una commerciale umano, non perderò ulteriore tempo e mi rivolgerò direttamente ai Carabinieri!

    giors (che ne ha le palle piene dei call center)
    non+autenticato
  • Perchè buttare via i soldi così, quando il servizio esiste già e va bene a chiunque? Perchè invece di cacciare via i quattrini raccattati a suon di bollette, nn offrono una servizio di copertura migliore o un calo delle tariffe? Sti qua stanno sputtanando i nostri soldi...
    non+autenticato
  • Non ne sapevo nulla di queste voci VIP. Oggi ho chiamato il 187 e mi son ritrovato con la voce di LaurentiDeluso simpaticissimo, ma non ho capito una favazza di quello che ha detto!A bocca aperta

    ==================================
    Modificato dall'autore il 28/04/2004 19.39.07
    KCM
    201
  • Anziché perdersi in queste fregnacce, perché non insegnano un pò di educazione a certi addetti del 187 e 190? E perchè non pensano di prepararli professionalmente, visto che non capiscono una mazza? Ad esempio... per loro non v'è differenza tra un routher ed un modem adsl USB. Deluso
  • si scrive "router"... cmq concordo con te.
    Anzi.. direi di più.. invece di spendere denaro per le voci dei VIP (anche se vanno in beneficenza, non mi importa..), che pensino ad estendere l'ADSL più capillarmente..
    non+autenticato

  • - Scritto da: nicscics
    > Anziché perdersi in queste fregnacce,
    > perché non insegnano un pò di
    > educazione a certi addetti del 187 e 190? E
    > perchè non pensano di prepararli
    > professionalmente, visto che non capiscono
    > una mazza? Ad esempio... per loro non
    > v'è differenza tra un routher ed un
    > modem adsl USB.Deluso

    Ciao nic, occhio alle h che poi ti correggono!Occhiolino
    Suppongo che cmq, meno è la preparazione maggior sarà la propensione a raccontare favolette!
    moonwolf
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 24 discussioni)