Sony porta lo scannaimpronte su Windows

Ha le dimensioni di una carta di credito il device studiato da Sony per integrarsi con il sistema operativo Microsoft e fornire funzionalità di riconoscimento delle impronte digitali. Via USB

Sony porta lo scannaimpronte su WindowsWeb - Sony si butta a corpo morto nella biometrica e, sfruttando le ultime novità in materia del sistema operativo Microsoft Windows, si dice pronta a lanciare un device in grado di far riconoscere le impronte digitali ad un personal computer. Si tratta di uno strumento leggerissimo che si connette al computer via porta USB e che funziona sia con Windows98 che con Windows2000.

Il FIU-700 è pensato, naturalmente, per offrire garanzie di sicurezza, come quelle necessarie ad autorizzare qualcuno all'accesso di file riservati, di una rete o di singole applicazioni. Secondo Sony, il device sarà bene accolto in tutti i comparti in cui il problema sicurezza è centrale, in primis nel commercio elettronico. L'azienda ha spiegato che la sicurezza del device, rispetto alle sue versioni precedenti, sta anche nel fatto che le impronte sono archiviate sul supporto e non sulle reti o sui computer ai quali FIU-700 può dare accesso.

La novità di Sony arriva a due settimane dall'annuncio con cui Microsoft ha spiegato che tutte le future versioni di Windows supporteranno una serie di tecnologie di sicurezza biometriche, che comprendono le impronte digitali ma anche la scansione dell'iride o del timbro vocale.
Non a caso Sony sta lavorando con la I/O Software per la realizzazione dei suoi progetti, la stessa azienda che ha fornito a Microsoft le tecnologie biometriche da inserire in Windows.
TAG: hw