I sequestri informatici in Italia

Una lettrice scrive a PI per chiedere come funziona e cosa accade nel caso in cui una indagine sfoci nel sequestro di materiale informatico. Risponde il dott. Gerardo Costabile, esperto di privacy computer forensic nonché IACIS member

Roma - Pubblichiamo una sintesi di una preoccupata email inviata in redazione da Elisabetta R. e, di seguito, la risposta e i chiarimenti forniti su una questione scottante: quella delle perquisizione e/o sequestro dei materiali informatici in corso di indagine (Note al testo in ultima pagina)

"Caro PI, ti leggo per lavoro e per piacere tutti i giorni, e più passa il tempo e più la lettura mi preoccupa. Mi spiego: come milioni di persone in tutto il mondo mi piace il sesso e mi piace la pornografia; come milioni di persone uso WinMx per scaricare tonnellate di video, approfittando di una connessione veloce e sempre collegata. Inoltre lavoro da casa, con lo stesso computer che uso per scaricare. E qui viene il panico.
Premesso che non mi è mai capitato di scaricare "per sbaglio" file pedofili eppure scarico in un modo o nell'altro dai tempi delle BBS) e che comunque miei gusti sono ben diversi e del tutto legali, a leggere certe notizie mi viene il dubbio che qualche carabiniere un giorno decida di mettermi sotto inchiesta per file sharing "pedo". Sono tranquilla e innocente, però resta il fatto che sul mio Pc ci sono 80 giga di film e foto erotiche e pornografiche, più una ventina di file "a metà scaricamento".

Ora: diciamo che mi suonano alla porta dello studio/casa (come per tanti piccoli cococo italiani) di mattina per fare una perquisizione perché un appuntato si è confuso, perché sono stata vittima di delazione o per mille altri motivi. La mia domanda è: che succede? Considerando che col computer ci lavoro giorno dopo giorno.
Elisabetta R."

Sequestri di hardware: cosa dice la legge?
Risponde il dott. Gerardo Costabile, Iacis Member, esperto di Privacy e Computer Forensics, che affronterà anche questo argomento il prossimo 7 maggio a Verona.

Premessa
Il problema segnalato è enormemente discusso tra i giuristi. Accesi sono i dibattiti nelle molte mailing list di settore (cito a mò di esempio le mailing del Circolo dei Giuristi Telematici, del Centro Studi di Informatica Giuridica, di Penale.it).

E' palese che ormai i computer e le altre apparecchiature elettroniche sono presenti in ogni momento della nostra vita. L'uso dei nuovi metodi di comunicazione digitale, come ad esempio internet e le e-mail, ha drammaticamente incrementato l'ammontare delle informazioni che sono ordinariamente conservate e trasmesse solo in forma digitale.

I computer quindi, i nuovi "protagonisti" nella nostra vita -personale e professionale-, come un "pezzo di noi" possono contenere le prove per crimini di tipo comune -sia come attori che come parte lesa- oppure possono essere essi stessi obiettivi di atti criminali. Ed è in tale contesto che si pone il cyber-investigatore, il quale ha l'esigenza e il dovere di valutare prima di tutto il ruolo e la natura delle "impronte elettroniche", individuare quali supporti informatici possano contenere potenziali tracce nella scena criminis, acquisire e preservare le stesse fino alla loro successiva analisi, laddove non fosse possibile od opportuno espletare i dovuti accertamenti direttamente sul posto.

La standardizzazione delle procedure: il sequestro di hardware
In Italia, purtroppo, non esiste formalmente una standardizzazione delle procedure e le modalità operative vengono demandate alla naturale professionalità degli operatori e della magistratura delegante, tentando affannosamente di non allontanarsi dalla sottilissima linea immaginaria, costituita dai quei principi generali del codice di procedura penale.

L'esperienza processuale ha però talvolta insegnato che è facile trasformare quella padronanza del thema probandum in un boomerang, vanificando in dibattimento tutta l'onerosa attività di indagine della fase preliminare.
209 Commenti alla Notizia I sequestri informatici in Italia
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 35 discussioni)