Una pioggia di processori per AMD

Per l'imminente PC Expo di New York AMD potrebbe lanciare dieci nuovi processori, sia di fascia bassa che alta. Via intanto si prepara alla produzione in volumi del chipset KZ133 per Thunderbird

Una pioggia di processori per AMDWeb - AMD sembra prepararsi ad annunciare, presso il prossimo PC Expo di New York del 26 giugno, una vera raffica di nuovi modelli di CPU per ogni esigenza.

In basso si trova Duron (ex Spitfire), il processore che avrà il compito di battagliare testa a testa con i Celeron di Intel. Di questo chip dovrebbero uscire diversi modelli a varie frequenze di clock: le più probabili sono 600 MHz, 650 MHz e 700 MHz.

Nella fascia alta del mercato si colloca invece Thunderbird, una CPU che utilizzerà un'innovativa cache L2 da 256 KB e che dovrebbe coprire un range di frequenze che va dai 700 MHz ad 1 GHz. La cache L2 integrata fornirà a Thunderbird prestazioni sensibilmente maggiori rispetto ai 512 KB di cache L2 non integrata dell'Athlon.
Con queste novità imminenti, Via si prepara a produrre in volumi il nuovo chipset KZ133 per Socket A compatibile con Thunderbird: le prime schede con il nuovo chipset dovrebbero comparire sul mercato verso la fine di giugno. In caso di ritardi, Via sta comunque producendo anche versioni aggiornate del KX133 in grado di supportare Thunderbird.

Via è altresì impegnata a sviluppare nuove revisioni dei suoi processori Cyrix III e Winchip: in particolare questi ultimi potrebbero rappresentare una valida alternativa a Celeron e Duron.

Dell'ultima ora la notizia che AMD, per meglio focalizzarsi sul mercato dei microprocessori per PC, ha venduto il 90% della sua divisione comunicazioni, un campo dove invece Intel sta puntando moltissimo: ma del resto se lo può permettere.