Giappone, il wireless Web vince sul Web

Entro la fine del mese dovrebbe verificarsi il sorpasso che farà del Giappone il primo paese in cui il numero di utenti di telefoni mobili con accesso ad internet supera gli utenti internet tradizionali

Tokyo (Giappone) - Alla fine di maggio il numero di utenti di telefonia mobile con accesso ad internet toccherà i 10 milioni, superando così il numero di utenti internet che si collegano con mezzi "tradizionali". Queste sono le stime dei principali operatori di telefonia mobile del paese.

Secondo il colosso NTT DoCoMo, ovvero il braccio "mobile" della NTT, alla fine di maggio il 18 per cento degli utenti di telefonia cellulare nel paese avrà accesso ad internet. Al momento, sostiene l'azienda, possono accedere al servizio internet i-mode 6,92 milioni utenti dei servizi wireless di NTT DoCoMo e ogni giorno il numero di nuovi utenti per questi servizi aumenta di 20mila unità.

Va detto che in Giappone si è già assistito, a marzo, ad un altro clamoroso sorpasso, quello dei telefoni mobili sui telefoni fissi. In particolare erano utenti di rete fissa a fine marzo 55,4 milioni di utenti contro i 56,8 milioni che utilizzano il telefono cellulare.