Plextor infila SATA nel drive DVD

Il produttore ha presentato un masterizzatore, uno dei primissimi drive ottici al mondo dotato della giovane interfaccia Serial ATA, fino ad oggi impiegata quasi esclusivamente per gli hard disk

Roma - Plextor ha svelato il suo primo drive DVD, ed uno dei primi al mondo, provvisto della tecnologia Serial ATA. Quest'interfaccia, che ha fatto il suo ingresso sul mercato a bordo degli hard disk, caratterizza il nuovo modello di masterizzatore DVD PX-712SA.

Il PX-712SA è stato preannunciato all'epoca del lancio della versione Parallel ATA (E-IDE), il PX-712A, con cui condivide le caratteristiche tecniche: velocità di scrittura pari a 12x per i DVD+R, 4x per i DVD+/-RW, 8x per i DVD-R, 48x per i CD-R e 24x per i CD-RW; e velocità di lettura di 16x per i DVD e di 48x per i CD.

L'unità adotta 8 MB di buffer, le tecnologie Buffer Underrun Proof (CD), Lossless Linking (DVD+R/W) e Zero Link (DVD-R/W), la correzione degli errori PoweRec (Plextor Optimised Writing Error Reduction Control), la funzione Q-check (test errori C1/C2, test FE/TE, test Beta/Jitter e test PI/PO) per la verifica della qualità dei dischi, e la tecnologia GigaRec per la memorizzazione di un massimo di 1 GB di dati su CD-R da 99 minuti.
La tecnologia VariRec di Plextor permette di ottimizzare la qualità audio delle registrazioni tramite otto parametri preimpostati, mentre l'uso della funzione di formattazione in background consente di formattare i dischi mentre si aggiungono altri dati al disco da masterizzare. E per proteggere i dati personali è disponibile SecuRec, che permette di assegnare a file e cartelle una password d'accesso.

Il PX-712SA sarà disponibile da giugno al prezzo indicativo di 269 euro IVA inclusa.

C'è da dire che al momento sono ancora pochissimi i supporti DVD+R certificati per la velocità di scrittura 12x: fra quelli segnalati da Plextor lo scorso marzo vi sono Maxell, Ricoh e Taiyo Yuden.
TAG: hw
11 Commenti alla Notizia Plextor infila SATA nel drive DVD
Ordina
  • perche tra dvd hdd ecc...
    2 sono un po pochini Triste(((

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perche tra dvd hdd ecc...
    > 2 sono un po pochiniTriste(((

    Pochi?
    Non per chi produce.
    In fin dei conti, chi ha bisogno di più di due periferiche interne?Ficoso
    Tanto c'è l'usb per attaccarle esterneCon la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > In fin dei conti, chi ha bisogno di
    > più di due periferiche interne?Ficoso

    io sul mio computer ho due hd, lettore dvd, masterizzatore cd e un'altro masterizzatore dvd.

    ho un controller aggiuntivo per i dischi perche' i due ata non bastavano

    attaccarli usb??
    ma non scherziamo; a parte il fatto che le periferiche esterne costano il triplo, ma vanno anche a un decimo della velocita'
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > perche tra dvd hdd ecc...
    > 2 sono un po pochiniTriste(((

    beh, la Abit ic7-max3 ha 6 porte sata... non mi sembrano pochine... certo, costa 200 e passa euri, ma la qualità si paga...
    non+autenticato
  • credo che basterebbero quattro s-ata...
    per le periferiche esterne la firewire 800 non mi sembra 10 volte + lenta anzi.... in oltre il box esterno con 30? si trovas e ti permette di riutilizzarti i tuoi dischi.

  • - Scritto da: eMac@700
    > credo che basterebbero quattro s-ata...
    > per le periferiche esterne la firewire 800
    > non mi sembra 10 volte + lenta anzi.... in
    > oltre il box esterno con 30? si trovas e ti
    > permette di riutilizzarti i tuoi dischi.
    Un box esterno firewire 800 a 30 euro?
    Io ho comprato da poco il box esterno da 2.5" della magnex:
    http://www.magnex.it/prodotti/smart_system/vp9258....
    35 euro
    Però i cavi firewire, sata li devo acquistare a parte (ho solo quello usb2)
    Dimmi per favore dove li trovi a quel prezzoSorride
    non+autenticato
  • non lo trovi.
    Forse intendeva il box usb2 a 30 euro (magnex o simili)
    i box firewire costano intorno agli 80 euro...sigh!
    :|
    non+autenticato

  • - Scritto da: eMac@700
    > credo che basterebbero quattro s-ata...
    La natura del collegamento (seriale con indirizzo in-band) permetterebbe di gestire anche venti device in daisy chain, se non fosse usato coi piedi dai produttori...

    > oltre il box esterno con 30? si trovas e ti
    > permette di riutilizzarti i tuoi dischi.
    Il box firewire non costa 30 euro, va comunque più lento di un disco interno non mediocre. Inoltre i dischi si possono "riutilizzare" sempre e comunque, un bel controller PCI e via.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perche tra dvd hdd ecc...
    > 2 sono un po pochiniTriste(((

    Le workstation serie usano SCSI e gli vanno in cul0 un bel pezzo... 15 device di base, ultra320 su rame e dischi 15kRPM (NESSUN disco EIDE/SATA va a quei regimi), ma allo stesso bus si può attaccare senza perdite masterizzatore, CDROM, DAT revolver e altra ferraglia lenta SCSI2-3U/40-3U2/80, si può aggiungere un box esterno RAID da 720 Gb che occupa UN solo indirizzo. Non c'è confronto... i buoni dischi SCSI durano anche il triplo degli altri, è diversa la meccanica, sono ultragarantiti e costano meno del doppio di quelle ciofeche EIDE/SATA ! Certo il controller RAID Adaptec da solo costa quanto un assemblato da supermarket, ma chissenefrega, la qualità SI PAGA.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Le workstation serie usano SCSI e gli vanno
    > in cul0 un bel pezzo... 15 device di base,
    > ultra320 su rame e dischi 15kRPM (NESSUN
    > disco EIDE/SATA va a quei regimi),
    Hai ragione ma è una questione di componenti non di
    interfaccia incompatibile
    > ma allo
    > stesso bus si può attaccare senza
    > perdite masterizzatore, CDROM, DAT revolver
    > e altra ferraglia lenta SCSI2-3U/40-3U2/80,
    > si può aggiungere un box esterno RAID
    > da 720 Gb che occupa UN solo indirizzo. Non
    > c'è confronto...
    B'è sicuramente in questo un protocolla parallolo è superiore

    > i buoni dischi SCSI
    > durano anche il triplo degli altri, è
    > diversa la meccanica, sono ultragarantiti e
    > costano meno del doppio di quelle ciofeche
    > EIDE/SATA !
    B'è come dici ancora tu è una questione di meccanica,
    non di protocollo... (nel caso SCASI vs SATA)

    > Certo il controller RAID Adaptec
    > da solo costa quanto un assemblato da
    > supermarket, ma chissenefrega, la
    > qualità SI PAGA.

    B'è anche xche un protocollo parallelo è più complicato
    di uno seriale...
  • All'utente medio non servono
    e quindi la scheda madre media non le avrà mai

    abbiamo 2 socket EIDE e per l'utente medio sono il doppio
    del necessarioSorride

    Ma si per tu che leggi anche 10 SATA sono poche, ma il prezzo
    di essere uno che ha bisogni superiori alla massa è pagarli!Sorride

    Quindi godi e pensa in positivo!

    tu superi quelle limitazioni xche tu sei speciale!Sorride

    Ma ora però non gasarti troppo ok?A bocca aperta