Galaflat pare funzionare benino

Gli utenti della flatrate Galactica le hanno passate di tutti i colori in queste settimane: telefoni occupati, siti smarriti, email senza risposta. Ma la situazione sta migliorando?

Web - "..Beh dopo tante parole, sia in positivo che in negativo (anche se per lo più in negativo), penso di poter spezzare una lancia a favore del servizio GalaFlat di Galactica; dopo un inizio incerto e un prosieguo a dir poco indecente, è oramai una settimana che il servizio fornisce una velocità di connessione nella media del mercato ed il numero finalmente è sempre libero.....!

Mi intrometto in questa discussione in quanto io sono un'utente che si trova alle porte di Roma ma che stando in provincia ha avuto sempre problemi di connessione dovendo usare piccoli provider che vanno a "pedali" anche se ti fanno pagare cifre astronomiche promettendoti bande che poi sono irreali.

I free-Net? Ci sono ma provate un po ' ad usarli da queste parti... Sono il corrispettivo dei piccoli provider con la diferenza che se hai un problema non sai a chi puoi rivolgerti.
Il Flatrate di Wind... qui non c'è il servizio di telefonia urbana, non è arrivato neanche quello di Infostrada a cui sono abbonata da prima che mi attivassero la linea.

E ' vero che i problemi li hanno avuti, ma quale provider italiano non ne ha come parte con un nuovo servizio? In Italia, lo sappiamo tutti, non si parte provando i prodotti... ma si parte con i prodotti e poi si aggiusta il tiro sperando di riuscirci. A me sembra che forse ci sono riusciti, almeno per come sta andando il servizio ormai da un po ' di giorni.

L'unica cosa che mi lascia perplessa sono i costi, penso che siano buoni solo per una azienda. Un utente medio che usa internet per due ore al giorno, sfruttando i freenet e la riduzione del 50% su numero urbano penso che possa pagare delle bollette più basse rispetto al galaflat; quindi al di là del problema di chi c'è dietro a Galactica, basta che poi il servizio funzioni. Siamo poi cosi sicuri che tutti gli utenti che si sono "buttati a pesce" abbiano fatto i dovuti conti in tasca e non siano incappati in realtà su costi superiori permettendo un margine di guadagno non irrisorio all'azienda? O i problemi connessi ai disservizi non sono per caso dovuti al fatto che lo staff di Galactica si aspettava solo le aziende (essendosi fatta i conti in tasca) ed invece si è trovata subbissata di utenti privati che non si aspettava?

Con questo piccolo dubbio ringrazio Galactica per aver permesso anche a noi provinciali di avere un servizio che per il momento funziona... E spero che proseguirà a funzionare come in questa ultima settimana anche in futuro.

Miriam
TAG: italia