OS/2 rivive in eComStation

Il sistema operativo di IBM, seppure mai morto, aveva finito con gli anni per rinchiudersi in un'esigua nicchia di mercato. Ora il sistemone potrebbe tornare sotto i riflettori grazie a eComStation, un Warp V4 rivisitato

Lewisville (USA) - Quello che molti considerano il successore di OS/2, eComStation (eCS), è finalmente pronto per il mercato. Il suo produttore, Serenity Systems, nelle scorse settimane ne ha distribuito migliaia di copie a clienti, partner e giornalisti, offrendo di fatto ad un sistema operativo più volte dato per morto un'ottima possibilità di salvezza.

Punto Informatico aveva già dedicato un ampio articolo al futuro di OS/2 in cui si citava anche l'arrivo di eCS come di una nuova e promettente versione client del sistema operativo di IBM.

eCS si basa su OS/2 Warp V4 ed è un sistema operativo workstation rivolto soprattutto ad agevolare l'installazione, la gestione e l'affidabilità di sistemi per il business, fra cui l'e-commerce, all'interno di medie e grandi aziende. Serenity, che ha avuto la licenza da IBM per distribuire un proprio package di OS/2, ha aggiunto a questo già apprezzato sistema operativo numerose funzionalità, come il supporto al multiprocessing fino a 64 processori e il file system journaled JFS di IBM.
Accanto alle migliorie interne al sistema operativo, Serenity ha poi integrato nella sua distribuzione di OS/2 una notevole quantità di pacchetti software, da quelli per la gestione dei servizi e l'amministrazione del sistema, a suite di produttività aziendale come StarOffice, SmartSuite, VoiceType, ed altri ancora.

eCS è in grado di far girare applicazioni DOS, Java, Windows e Linux, potendo dunque avvalersi di un a base applicativa vastissima, fra cui quella open source.

Quasi in contemporanea al rilascio di eCS, IBM ha poi rilasciato il Convenience Pack (CP) per OS/2 V4, un aggiornamento che include molti degli ultimi componenti Warp Server per l'e-business.
11 Commenti alla Notizia OS/2 rivive in eComStation
Ordina
  • Ottimo lavoro la preview e' stabile sicura e veloce.
    In attesa della Ga.
    Un client perfetto per navigare senza problemi di sicurezza.

    non+autenticato


  • - Scritto da: Mr Oddin
    > Ottimo lavoro la preview e' stabile sicura e
    > veloce.
    > In attesa della Ga.
    > Un client perfetto per navigare senza
    > problemi di sicurezza.

    Il Client ed il server hanno lo stesso kernel.
    Ovviamente IBM non include nel client tutti i servizi(e che io sappia e' l'unica differenza) ma questi si posono trovare anche tra gli ottimi porting OpenSource nonche' nativi shareware e freeware.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Mr Oddin
    > Ottimo lavoro la preview e' stabile sicura e
    > veloce.
    > In attesa della Ga.
    > Un client perfetto per navigare senza
    > problemi di sicurezza.
    >
    Molto interessante!!!!...e di grazia,
    Dove si può trovare questa preview?
    non+autenticato
  • Cerca su www.mensys.nl, per informazioni su EcommStation vau su www. ecomstation.com,
    consiglio di visitare anche il gruppo it.comp.os.os2, dove e' piu' facile inviare delle domande ed ottenere delle risposte.

    - Scritto da: Filippo
    >
    >
    > - Scritto da: Mr Oddin
    > > Ottimo lavoro la preview e' stabile
    > sicura e
    > > veloce.
    > > In attesa della Ga.
    > > Un client perfetto per navigare senza
    > > problemi di sicurezza.
    > >
    > Molto interessante!!!!...e di grazia,
    > Dove si può trovare questa preview?
    non+autenticato
  • Se IBM lo rendesse Opensource allora sì che sarebbe una rivoluzione: un so facile facile che però non offre il fianco come altro so closed source...Sorride
    Comunque non capisco come possa far girare contemporaneamente programmi dos/win e programmi Linux, per almeno uno dei due deve usare un emulatore, ma allora dov'è la novità? Sotto Linux abbiamo wine e dosemu: certo i risultati non sono eclatanti, ma per dei software alfa (cioè prima delle beta!) sono proprio niente male!
    E chissà quali sono i requisiti minimi per eCS: mi sa che ci vorrà un pc ben carrozzato...
    non+autenticato
  • - Scritto da: palomar29
    > Se IBM lo rendesse Opensource allora sì che
    > sarebbe una rivoluzione: un so facile facile
    > che però non offre il fianco come altro so
    > closed source...Sorride
    > Comunque non capisco come possa far girare
    > contemporaneamente programmi dos/win e
    > programmi Linux, per almeno uno dei due deve
    > usare un emulatore, ma allora dov'è la
    > novità? Sotto Linux abbiamo wine e dosemu:
    > certo i risultati non sono eclatanti, ma per
    > dei software alfa (cioè prima delle beta!)
    > sono proprio niente male!
    > E chissà quali sono i requisiti minimi per
    > eCS: mi sa che ci vorrà un pc ben
    > carrozzato...

    No affatto.
    Ti posso garantire che eCS e' addirittura leggermente piu' veloce di Warp4 "liscio" (10/96), oltre ad includere un gran numero di migliorie relative all'interfaccia grafica (PM/WPS).

    Massimo

    non+autenticato

  • - Scritto da: palomar29
    > Se IBM lo rendesse Opensource allora sì che
    > sarebbe una rivoluzione: un so facile facile
    > che però non offre il fianco come altro so
    > closed source...Sorride

    Ehhhh.... forse un giorno... chissa' ma in IBM sono tirchi.

    > Comunque non capisco come possa far girare
    > contemporaneamente programmi dos/win e
    > programmi Linux, per almeno uno dei due deve
    > usare un emulatore, ma allora dov'è la
    > novità? Sotto Linux abbiamo wine e dosemu:
    > certo i risultati non sono eclatanti, ma per
    > dei software alfa (cioè prima delle beta!)
    > sono proprio niente male!

    Lo stesso dicasi per le applicazioni Win32 che girano in OS/2. Bisogna sapere che OS/2 e' fornito delle API Open32, ultimamente rese ancora piu' complete da IBM insieme ad un team di sviluppatori OpenSource (progetto ODIN) integrate ad un porting di Wine in OS/2 ma il riultato NON e' un'emulazione bensi' l'ESECUZIONE NATIVA. Quanto al DOS e Win16 (+ Win32S) Si sa' che giravano native sin dagli albori...
    Quanto a Linux le applicazini girano native perche' vanno ricompilate con GCC, solo che se Linux Usa le fork, OS/2 usa (da sempre) i threads per cui spesso vanno fatte le dovute modifiche ai sorgenti ma in buona sostanza si tratta in genere di poca roba... insomma e' un porting "facile"... ovviamente per chi sa programmare in C.

    > E chissà quali sono i requisiti minimi per
    > eCS: mi sa che ci vorrà un pc ben
    > carrozzato...

    Non direi, almeno in paragone con le carrozzerie di questi tempi. Le richieste rimangono quelle del '95-'96, ovviamente molto dipende dalle opzioni aggiunte... con un'installazione "base" spartana con 16 MB RAM funziona.... (con le dovute ottimizzazioni sono riuscito nel '95, il Warp3, a farlo lavorare benino anche con 8MB). Per lavorare bene servono comunque non meno di 24MB RAM, meglio 32 se si vogliono usare Internet, il navigator e StarOffice. Con 64 VOLO. Il fatto e' che il warp4 (non conosco EcomStation, l'ho comprato, ho la preview e aspetto la vers.definitiva)durante l'installazione ci infila un sacco di roba che all'utente medio non serve proprio e anche quando serve ci sono delle modifiche ed ottimizzazioni da fare, sempre.

    non+autenticato
  • era ora che venisse rivalutato questo s.o. che uso dalla versione 2.11.. a cui lascero' sempre spazio per le mie applicazioni server!
    Se un Warp Server 4.0 mi funziona da ormai 7 anni ininterrotamente, senza patch particolari (solo un paio per l'anno 2000), su un 166 mhz.. perche' cambiare?
    Provate ad inchiodare un warp 4 please... o almeno i suoi servizi base... anche con la WPS bloccata lui funziona alla grande...
    pace agli amministratori di server Occhiolino
    e W os/2 Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Myrddin
    > era ora che venisse rivalutato questo s.o.
    > che uso dalla versione 2.11.. a cui lascero'
    > sempre spazio per le mie applicazioni
    > server!
    > Se un Warp Server 4.0 mi funziona da ormai 7
    > anni ininterrotamente, senza patch
    > particolari (solo un paio per l'anno 2000),
    > su un 166 mhz.. perche' cambiare?
    > Provate ad inchiodare un warp 4 please... o
    > almeno i suoi servizi base... anche con la
    > WPS bloccata lui funziona alla grande...
    > pace agli amministratori di server Occhiolino
    > e W os/2 Sorride


    Pensa che dove lavoro io ce ne sono circa 16000 client e circa 5000 server...

    Il 99% dei problemi sono dovuti all'hardware... Sorride

    non+autenticato
  • WOW Finalmente OS2!!

    Visto l'efficenza del OS, spero tanto che ci siano dei pacchetti di sviluppo.

    Che bella sopresa, non ci speravo di ritirare fuori la scatola di OS2 Warp 3.0

    ^_^
    non+autenticato


  • - Scritto da: TheNinja
    > WOW Finalmente OS2!!
    >
    > Visto l'efficenza del OS, spero tanto che ci
    > siano dei pacchetti di sviluppo.
    >
    > Che bella sopresa, non ci speravo di
    > ritirare fuori la scatola di OS2 Warp 3.0
    >
    > ^_^

    Esiste un'aggiornamento che permette a warp3 di diventare come Warp4 pero' credo che con pochi spiccioli potresti comprarti direttamente Warp4 versione aggiornamento (e' uguale a le altre versioni, cambia solo che spendi meno).

    Visitate il gruppo: it.comp.os.os2
    non+autenticato