Taglio di prezzo per Athlon e Opteron

Il chipmaker di Sunnyvale ha dato una sforbiciata ai prezzi di diversi modelli di Athlon XP e Opteron, una mossa destinata a rendere la vita più dura anche ai Celeron di Intel

Sunnyvale (USA) - Tempo di saldi per AMD che, negli scorsi giorni, ha comunicato un aggiornamento ai prezzi di diversi modelli delle proprie famiglie di CPU, fra cui Athlon XP e Opteron.

I tagli che hanno riguardato gli Athlon XP e gli Athlon XP-M sono consistenti e vanno nella direzione di rendere questi chip maggiormente competitivi con quelli prodotti da Intel. In particolare, AMD sta seguendo una strategia che vede i processori Athlon XP scivolare sempre più verso la fascia bassa del mercato, sostituiti in quella media e alta dagli Athlon 64. Nel segmento entry-level gli Athlon XP, infatti, hanno il compito di rivaleggiare sempre più da vicino con i Celeron di Intel.

Alcuni analisti hanno fatto notare come nell'ultimo periodo i prezzi degli Athlon XP-M siano aumentati in modo consistente, questo per effetto di alcuni test che ne avevano messo in luce l'elevata overcloccabilità. Ora AMD ha deciso di riportare il prezzo delle sue CPU mobile su livelli maggiormente competitivi con quelli dei chip mobile mainstream della propria rivale, questo anche in previsione dell'imminente rilascio, da parte di Intel, del nuovo Pentium M Dothan.
AMD ha ridotto anche il prezzo di due modelli di Athlon MP, il 2800+ e il 2600+, cessando la produzione delle versioni 2200+ e 2400+. Questa famiglia di chip multiprocessore è presto destinata a uscire definitivamente di scena lasciando il campo libero agli Opteron dual-processor.

Significativi cali di prezzo hanno interessato anche molti modelli di Opteron, da quelli più economici, della serie 100, a quelli più costosi, della serie 800. In particolare, i modelli 148, 146 HE e 140 EE sono scesi del 43%; i modelli 248, 246 HE e 240 EE del 19%; i modelli d 246 e 242 del 34%; il modello 244 del 31%; i modelli 848, 846, 846 HE e 840 EE del 23%; e il modello 844 del 20%.

Il prezzo degli Athlon 64 è rimasto invariato, questo a causa del fatto che queste CPU stanno vendendo bene e che gli Athlon XP rappresentano ancora una valida alternativa ai Pentium 4 più recenti.

Tutti i prezzi (riferiti a ordini minimi di 1.000 unità) aggiornati sono consultabili su questa pagina del sito Web di AMD.

Secondo quanto trapelato negli scorsi giorni, il chipmaker di Sunnyvale dovrebbe lanciare un nuovo modello di Opteron dual-processor, il 250, il prossimo 18 maggio. AMD ha invece pianificato il lancio del primo Athlon 64 a 939 pin a giugno, in occasione del Comdex di Las Vegas. Questa nuova versione dovrebbe incrementare lievemente la velocità del processore e preparare la strada all'arrivo, il prossimo autunno, di una nuova generazione di Athlon 64 a 90 nanometri.
TAG: mercato