Morti due sviluppatori di Debian

In un incidente d'auto

Roma - Lo scorso sabato Debian Project ha comunicato la morte, in un incidente d'auto, di due suoi sviluppatori spagnoli: Manuel Estrada Sainz (ranty) e Andrés García (ErConde). Il fatto è accaduto mentre i due programmatori tornavano da una conferenza sul free software tenutasi a Valencia, in Spagna.

Il comunicato ufficiale si trova qui.
22 Commenti alla Notizia Morti due sviluppatori di Debian
Ordina
  • Almeno via email vi siamo scabiati mlte idee
    Per il progetto orinoco-usb ho fatto il programma per estrarre il firmware del cypress dai driver originali per le schede orinoco usb.
    Mi dispiace tantissimo per questa notiza, manuel era ingaba, simpatico e molto amichevole, mi macherà.
    E' una gran perdita nella comunità OS

    Distinti saluti.
    sandali01


    ------------------------------------------------------------------------------------
    OT
    Possibile che tutte le volte che apro PI ci sono al 75 percento notize butte?

    non+autenticato
  • Chiunque abbia un pò di sale in zucca, sarà arrivato alla conclusione che la rete, è difficilmente addomesticabile, la mole dello scambio di dati è immensa e difficilmente controllabile.
    Ci è voluto più del previsto, data la carenza di sale, ma ora anche i nostri governanti stanno prendendo coscienza di ciò, ed a loro modo vogliono seguire l'esempio di altre floride democrazie,
    quali Cina, Arabia Saudita, Iran, Ucraina, Kossovo, Vietnam, Tunisia... o la Corea del Nord, dove Internet proprio non esiste.
    A differenza di questi paesi ove viene posta la sedicente "Sicurezza Nazionale" come scudo a difesa di questo veto, in Italia, si agisce in maniera più subdola, ovvero cercando gradualmente di rendere più difficile la vita, a milioni di utenti.
    In buona sostanza, la filosofia è "Non ti conosco, mi fai paura, ti imbavaglio"
    Che questo non fosse un governo aperto al nuovo, lo si è capito ben presto, ciò che forse si sperava, è che non si rifacesse troppo al passato per così dire... ed invece.. nel 2004, se non mando copia a 2 biblioteche statali, Firenze e Roma, ogni 6 mesi, di tutte le stronzate
    che pubblico sul mio sito, incappo in una legge del 1939 (anno in cui é stata soppressa la Camera
    dei deputati, ed entra in vigore la Camera dei Fasci e delle corporazioni. N.D.R) che
    mi accusa di STAMPA SOVVERSIVA!!
    La cosa ritengo sia comunque facilmente aggirabile, avvalendosi di un servizio di hosting fuori da questo paese, e non perche si vogliano diffondere contenuti pedopornografici, o sovversivi che siano, ma semplicemente per l'indignazione nei riguardi di uno stato che è arrivato a lucrare su siti no profit, che non hanno neppure un banner pubblicitario a compensare le spese reali, e che per contro offrono un utile servizio a tutti gli utenti.

    Mentre in tutta europa, scaricare film o musica a scopo personale, non è reato in Italia si!
    E mi permetterei di dire, a costo di apparire scurrile, alla faccia del cazzo che reato!!, 4 anni di galera, 30 milioni delle vecchie lire di multa, e la pubblicazione dei dati personali, su un quotidiano nazionale, a proprie spese peraltro, uno sputtanamento in pubblica piazza insomma ... In termini pecuniari mi costa meno, verosimilmente, affrontare le spese legali per, una rapina, un furtarello, anche con scasso per fare buon peso, spacciare qualche pastiglietta quà e là, o stirare involontariamente un cristiano per strada, piuttosto che scaricare un mp3, e dico 1. Penso che si stia uscendo dal seminato della ragione, e che siano in pochi ad accorgersene.

    L'ultima amenita è il bollino...si, proprio come quello sulle banane, o come quello che staccava il panettiere di cui mi parlava sempre mia nonna... e la sento ridere forte dall'aldilà mentre le parlo di bollino sulle opere dell'ingegno... ma mia nonna, donna di grandissimo acume, mi ma fà giustamente notare che il ministro urbani per il suo decreto avrebbe bisogno di un bollino grande come la sardegna... ed in effetti per concepire un' aborto del genere bisogna avere una mente, per così dire, grande. Per opera dell'ingegno non parlo di cose astruse che toccano pochi, parlo di una e-mail, una foto delle vacanze, o di queste parole che a breve metterò on-line, e tutto ciò per dimostrare che adempio ai doveri del decreto, da buon cittadino burattino. Sono disposto a scommettere che il bollino non sarà gratuito....

    Ultimo aspetto la parte concernente la pedofilia, sulla quale si stabilisce che chi pubblica foto, ritraenti minori, o che sembrano minori... sembrano?!... in contesto osceno, sia pedofilo.
    Il concetto osceno è a discrezione degli inquirenti, e la legge vale anche per le foto d'arte, ed i testi! Anche quì una confusione che lascia spazio ad una discrezionalità inquietante, basti pensare che la guerra in se è un contesto osceno, o che la foto con mia figlia (5 anni) al mare in "topless" è oscena, comunque qualsiasi inasprimento delle pene nei confronti della pedofilia è benvenuto per ciò che mi concerne, anche se si è riusciti a fare confusione su di un argomento che andrebbe vagliato con molta attenzione, in quanto tolleranza 0 è sinonimo di ignoranza in questo specifico caso. Spero solo di non essere arrestato per aver scritto che mia figlia non aveva il pezzo di sopra, in virtù del fatto che anche la pedofilia sotto forma di testo è contemplata.

    In buona sostanza, ritengo che il ministro urbani non sappia distinguere un hard disk, da un banco ram, eppure è riuscito con la scusa della cultura, a creare più danno, del ministro delle comunicazioni Iraniano. Urbani nato a Perugia dove storia cultura arte e tradizione contadina si fondono avrebbe presieduto con cognizione di causa il ministero dell'agricoltura, ma purtroppo per noi arte e tradizione contadina si sono confuse un pò troppo.


    M.o.M
    non+autenticato
  • Aboliamo l'idizia di certe persone che di fronte alla morte di due persone giocano ancora a M$ contro tutti. Cristo santo con questo post punto informatico ha raggiunto il fondo...

    sp0nge non loggato
    - Scritto da: pheudo
    > TROPPO PERICOLOSE!!!ImbarazzatoOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Cristo santo con
    > questo post punto informatico ha raggiunto
    > il fondo...

    No, ormai il fondo l'hanno raggiunto da un pezzo, ed hanno iniziato a scavare con molta lena. In lacrime

    In ogni caso questo è un esempio di idiozia didascalica, come il seguente: Il 33% degli incidenti stradali mortali sono causati dall'abuso d'alcol: ciò implica che il 67% degli incidenti mortali coinvolgono persone che non hanno bevuto. Dunque, un sano imbecille deve dedurne che la cosa più sicura da fare è guidare ubriachi!
    non+autenticato
  • In un mondo dove l'ironia è una moda dove ci si veste con borchie di ferro... Troll
  • Smettila bambino con questa storia win/lin
    qui si parla di persone ingamba che hanno perso la vita.
    non mi pare il caso di ironizzare

    non+autenticato


  • - Scritto da: pheudo
    > TROPPO PERICOLOSE!!!ImbarazzatoOcchiolino

    ... come si dice: sono sempre i imgliori che se ne vanno

    infatti gli idioti scrivono idiozie su punto informatico
    non+autenticato
  • ... qualche mese fa è venuto a mancare anche Marco Pesenti Gritti della Gnome Foundation, tra le sue magnifiche creazioni ricordiamo Galeon... (e altri programmi che purtroppo ora non mi vengono in mente).
    non+autenticato
  • ehm... marco è vivo e vegeto (e si starà toccando)
    http://www.advogato.org/person/mpesenti/

    Penso tu ti riferisca a Ettore Perazzoli, hacker di Gnome e di Evolution, italiano ma trapiantato negli Stati Uniti.
    http://perazzoli.org/
    http://wup.it/article.php/sid/5115
    http://www.pluto.it/journal/pj0404/editoriale.html
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > ehm... marco è vivo e vegeto (e si
    > starà toccando)
    > www.advogato.org/person/mpesenti /
    >
    > Penso tu ti riferisca a Ettore Perazzoli,
    > hacker di Gnome e di Evolution, italiano ma
    > trapiantato negli Stati Uniti.
    > perazzoli.org /
    > wup.it/article.php/sid/5115
    > www.pluto.it/journal/pj0404/editoriale.html

    ti assicuro che qualche mese fa sul sito di gnome veniva dato per scomparso proprio pesenti gritti... se è vivo sono contento per lui, ma io ho solo ripostato la notizia che avevo letto
    non+autenticato

  • è vero, è Ettore Perazzoli, ho ripreso la pagina web che avevo salvato e si tratta proprio di lui... lunga vita a Pesenti Gritti e scusate...
    non+autenticato
  • Cercavo articoli su Marco pg ,mio comoagno di scuola delle superiori, e ho trovato questo post... Marco ci ha lasciato ieri notte. Mi sembrava giusto dirvelo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > molta paura

    che intendi?

    Fan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > molta paura
    >
    > che intendi?
    >
    > Fan Linux

    più tristezza che paura.
    non facciamo i complottosti sempre e ad ogni costo.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > molta paura
    > >
    > > che intendi?
    > >
    > > Fan Linux
    >
    > più tristezza che paura.
    > non facciamo i complottosti sempre e ad ogni
    > costo.

    avete per caso visto S.Y.N.A.P.S.E. ? Occhiolino


  • - Scritto da: cutler
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > molta paura
    > > >
    > > > che intendi?
    > > >
    > > > Fan Linux
    > >
    > > più tristezza che paura.
    > > non facciamo i complottosti sempre e ad
    > ogni
    > > costo.
    >
    > avete per caso visto S.Y.N.A.P.S.E. ? Occhiolino

    ecco appunto, guarda meno film
    non+autenticato

  • - Scritto da: cutler
    > > più tristezza che paura.
    > > non facciamo i complottosti sempre e ad
    > ogni
    > > costo.
    >
    > avete per caso visto S.Y.N.A.P.S.E. ? Occhiolino

    non diciamo cazzate please. non c'e' un complotto dietro ogni cosa.
    Cerchiamo di pensare che saranno stati due ragazzi giovani con una passione che sono morti per un dannato, fottuto destino.

    Ne muoiono a centinaia della stessa morte per tornare da una discoteca.

    Questi almeno facevano qualcosa di utile per la societa' e per loro.

    condoglianze.
    non+autenticato
  • e chi vi dice che quello che succede nei film non succede anche nella realta ? Bravo a coloro che la prendono serenamente e non vedono complotti ovunque ma comunque questo tipo di notizie fa paura !!!!

    Turk 182
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > molta paura

    ma ke kappero dici? a parte il dispiacere per la morte di due ragazzi giovani e brillanti, ke nn posso ke kondividere, la debian è la distro in assoluto più da smanettoni, non mi riesko ad immaginare un utente debian ke nn provi una sensazione di irrefrenabile disgusto ad usare qualkosa di diverso dalla command line, ergo piuttosto komincia a preokkuparti quando un missile a gas nervino kolpirà la sede della mandrake (fonti sikure assikuravano la presenza sul posto di una cellula di al-kaeda) Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > line, ergo piuttosto komincia a preokkuparti
    > quando un missile a gas nervino
    > kolpirà la sede della mandrake (fonti
    > sikure assikuravano la presenza sul posto di
    > una cellula di al-kaeda)Sorride

    Ma come? Linux non era un sistema amico dei terroristi che gli avrebbe permesso di avere una tecnologia capage di crittare comunicazioni, gestire database di kamikaze e attentati e che andava eliminata perche' pericolosa per l'America?
    non+autenticato