Senato-Urbani: il Ministro

Difende l'urgenza

Il ministro dei Beni Culturali, Giuliano Urbani, ha chiesto in aula al Senato un "sacrificio" ai colleghi senatori per approvare la legge di conversione del decreto legge 72, lo stesso che contiene norme urgenti su cinema, sport e che tratta dello spinoso problema della pirateria.

Urbani ha sostenuto di aver preso in grande considerazione le critiche al decreto giunte dalle varie forze politiche in commissione al Senato per quanto riguarda i problemi della pirateria attraverso le reti telematiche e ha promesso di farsi carico dell'impegno di arrivare entro tempi brevi a nuove leggi capaci di correggere quelle che lo stesso ministro ha definito delle "pagliuzze", intendendo con questa parola il rischio di conseguenze penali per chi scambia materiale protetto da copyright. Urbani ha infatti definito la sua proposta di legge come un'opera coraggiosa e pioneristica in Europa e che questa, in quanto tale, sarà soggetta a miglioramenti.

L'attenzione è stata richiamata da Urbani sui "12mila miliardi di vecchie lire" che le aziende denunciano come mancati introiti e di cui 4mila miliardi sono di IVA, ovvero di tasse che avrebbe dovuto incassare lo Stato. I mancati introiti e l'IVA sono le "travi" che, secondo Urbani, richiedono un intervento urgente anche nel settore di quella che viene definita come pirateria dopo l'approvazione alla Camera del testo oggi all'esame del Senato, quando la dicitura "per fini di lucro" è stata modificata con "profitto", di fatto equiparando lo scambio di file tra utenti al mercato della contraffazione.
La discussione è stata rinviata alla prossima seduta del Senato.
TAG: italia
121 Commenti alla Notizia Senato-Urbani: il Ministro
Ordina
  • Non lo so... premetto che voglio solo esprimendo dei pensieri confusi...
    1) Secondo me è come al solito una legge che serve a proteggere chi di soldi già ne fa a palate ed è quindi in linea con tutte le altre leggi emanate da questo governo (ma dubito che sarebbe stato diverso anche con un governo di sinistra).
    Il problema è che alla fine la voce più grossa la fa chi ha più soldi.
    2) La siae è uno strumento di tortura medioevale che tuttavia continuiamo a sopportare...
    3) Le case discografiche stanno producendo delle emerite schifezze...
    4) La televisione italiana è stata ridotta ad un'emerita schifezza ed è raro che venga trasmesso un film decente o una trasmissione dove gli spettatori non vengano trattati come degli idioti (vedi Affari tuoi, grande fratello, o quello schifo che passano in tv il pomerggio).
    5)Tuttavia resta il fatto che scaricare software mp3 e dvx è senz'altro illegale... Non dico che vada punito con 3 anni di carcere ma comunque è un fenomeno che non va incoraggiato o assecondato. E lo dico da utilizzatore...

    Quello che dovremmo fare è cominciare ad ignorare veramente il mercato discografico italiano e spegnere la tv. Non compro un cd originale da almeno 2 anni perchè in 2 anni non c'è stato nessun artista in grado di attirare la mia attenzione... secondo voi è normale?
    La sera uscite o noleggiatevi un dvd, io di fianco a casa li pago solo 2 euro!!!
    Già che ci sono faccio anche un'ultima osservazione. Mi spieghereste perchè la gente paga centinaia di euro per licenze di office, oppure lo scarica illegalmente, quando esistono delle valide risposte OPEN SOURCE come ad esempio l'openoffice (che gira benissimo anche sotto windows)?
    Ecco forse cosa voglio dire, perchè invece di continuare a lamentarci non cominciamo a diventare tutti più oculati nelle nostre scelte? Insomma non fatevi trattare da stupidi perchè non lo siamo!
    non+autenticato
  • Visto che:
    1. i fascisti di destra hanno votato a favore della legge;
    2. la sinistra astenendosi ha appoggiato i fascisti vendendosi;
    3. Cortiana si è venduto pure lui ritirando gli emendamenti;
    Destra, sinistra, verdi, gialli, drogati, antiproibizionisti... sono tutti della stessa pasta. Chiunque ci sia, siamo sempre noi a prenderlo in quel posto che loro invece si parano.
    W l'Italia, grazie Garibaldi... era meglio se facevi l'idraulico.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | Successiva
(pagina 1/13 - 61 discussioni)