Un miliardo di cellulari

Le cifre diffuse da Ericsson non darebbero adito a dubbi. La crescita esponenziale dei telefoni cellulari sarà ulteriormente spinta verso l'alto dalla telefonia mobile di terza generazione

Web - Il periodo "caldissimo" della telefonia mobile è confermato ulteriormente dai dati diffusi nei giorni scorsi da Ericsson e ripresi da Cellulari.it. Secondo l'azienda leader nel settore, entro il 2003 il numero di telefoni cellulari nel mondo avrà toccato quota un miliardo di unità.

Nonostante la crescita esponenziale, il 2003 non sarà l'anno del rallentamento, perché Ericsson prevede una crescita continuata anche nei due anni seguenti, tanto che nel 2005 nel mondo dovrebbero essere attivi 1,4 miliardi di telefoni cellulari contro i 600 milioni di oggi.

In questi anni, invece, le linee fisse hanno già iniziato a subire un brusco rallentamento delle crescita, al punto che nel 2003 dovrebbero raggiungere quota un miliardo e poi assestarsi su quella cifra.