Satellite e card, denunciati a centinaia

Presa di mira dalle Fiamme Gialle la rete di distribuzione che anche online produceva e vendeva i prodotti che permettono di condividere il segnale della pay-tv su una molteplicità di decoder. Ma l'operazione non è una sorpresa

Satellite e card, denunciati a centinaiaRoma - Le trasmissioni satellitari proprietarie, protette da smart card che attivano i decoder per ricevere dal satellite i canali cifrati, sono ancora una volta finite nel mirino di quella che appare come una vasta rete di distribuzione di prodotti pirata in Italia.

Più precisamente, stando alle notizie di cronaca, la Guardia di Finanza di Agrigento ha scoperto quella che viene considerata dagli inquirenti alla stregua di una truffa di importanti dimensioni, e sarebbero centinaia le persone coinvolte nella produzione e commercializzazione dei sistemi che consentono di attivare con una sola smart card una molteplicità di decoder. Sono addirittura 288 i titolari di imprese denunciati all'autorità giudiziaria.

La truffa individuata dai cybercop sarebbe emersa dopoché le prime indagini nel novembre del 2003 avevano consentito di individuare un laboratorio agrigentino dedito alla produzione illegale di smart card e prodotti di condivisione delle trasmissioni pay.
Si trattava, nello specifico, di prodotti sharer master e sharer card che si possono facilmente trovare in vendita su Internet che venivano usati, secondo quanto riferito dalle agenzie, in modo illegale. Come noto, i sistemi di condivisione sono pensati per chi dispone di più decoder e di una smart card con cui intende visionare contestualmente più canali, sfruttando appunto i decoder in suo possesso.

Va detto che lo scorso dicembre, poche settimane dopo il clamoroso buco individuato da Punto Informatico sui server dell'azienda, Sky era già intervenuta per rendere la vita difficile agli utilizzatori dei dispositivi di condivisione. Una mossa che aveva sorpreso molti ma che, evidentemente, correva parallela alle indagini in corso.

Le indagini condotte dalla Guardia di Finanza avrebbero messo in evidenza un traffico illegale di card pirata, sharer e decoder che nei fatti consentivano agli acquirenti di non pagare il canone per la pay-tv ma di visionare ugualmente i programmi cifrati, violando con ogni probabilità i termini contrattuali degli abbonamenti pay.

I numeri dell'operazione parlano della commercializzazione di 12.000 sharer card e 4.600 sharer master, prodotti che complessivamente hanno un valore di mercato stimato in circa 442.000 euro. Sarebbero 970 invece i decoder sequestrati.
TAG: italia
114 Commenti alla Notizia Satellite e card, denunciati a centinaia
Ordina
  • Scusate ma qui non c'è alcuna decodifica di segnale e/o diffusione dello stesso. O adesso è diventato illegale anche distribuire il segnale che esce dal proprio decoder nella propria abitazione? E' come se dovessi pagare il canone telefonico per ogni telefono che ho in casa.

    Follia.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Scusate ma qui non c'è alcuna
    > decodifica di segnale e/o diffusione dello
    > stesso. O adesso è diventato illegale
    > anche distribuire il segnale che esce dal
    > proprio decoder nella propria abitazione? E'
    > come se dovessi pagare il canone telefonico
    > per ogni telefono che ho in casa.

    Una volta infatti dovevi pagare un sovraprezzo in più per ogni presa telefonica. Storture del monopolio.
  • Sky sta cercando di far mettere fuori legge gli sharer card per obbligare gli abbonati a sottoscrivere più abbonamenti in una sola abitazione.
    Qualche link:
    http://www.satnews.it/news/newstemplate.asp?ID=228...
    http://www.db-tech.it/sharer.html
    Servizio Multivision: 79 euro al mese per 2 abbonamenti nella stessa abitazione:
    http://www.skytv.it/InfoAbbonati/SkyAssist/Domande...

    CiaoOcchiolino
    Stefano
    non+autenticato
  • Ed è giusto così.
    Avere più di una scheda in un'abitazione è una comodità e, come tale, è giusto che Sky la faccia pagare. Quando sottoscrivi un abbonamento Sky non viene sottointeso che puoi creare milioni di smart card clone da usare in casa tua, ci si riferisce semplicemente a una smart, un decoder, una TV. Vuoi avere il satellite su più tv? Paga.
    non+autenticato

  • . Vuoi avere il satellite su più
    > tv? Paga.

    Giusto!!
    E la Telecom che aspetta a mettere fuori legge tutti gli HUB ??
    Opsss..Deluso
    non+autenticato
  • Ma cosa dici? Il canone rai lo paghi per numero di apparecchi forse??? Non ti sembra che si facciano pagare a sufficienza per il servizio che offrono da non permettere di condividere il segnale all'interno della propria abitazione con la liberta' di ognuno di vedere il programma che piu' lo aggrada?
    Per quel che mi riguarda non beccano piu' una lira, ho chiuso con loro!!! Mi affitto un dvd oppure esco e me ne vado a spasso a caccia di gnoccaSorride altro che le partite...
    Saluti a tutti
    non+autenticato
  • Qui in italia siamo sempre nella stessa buca e l'unica novità e che ogni giorno c'è qualcuno che ci butta un po' di m£rd@ nuova dentro. Comunque se questa è il nuovo sistema di ricevere la pay tv allora mi limiterò guardare RAI e Berluscanvest.
    Tanto alla fine 99% degli abbonati si prenderà il decoder skifbox e i giornali si riempiranno di annunci di decoder usati.
    C'è ancora troppa superficialità in questo paese, dove la partita della propria squadra di calcio va al di sopra dei propri diritti.
    JP
    65
  • Ma sky non aveva sbandierato a destra e manca che il seca2 era inattaccabile??

    Poveri azionisti...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma sky non aveva sbandierato a destra e
    > manca che il seca2 era inattaccabile??
    >
    > Poveri azionisti...

    Non mi pare l'abbia mai sbandierato.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma sky non aveva sbandierato a destra e
    > > manca che il seca2 era inattaccabile??
    > >
    > > Poveri azionisti...
    >
    > Non mi pare l'abbia mai sbandierato.

    Infatti non è stato cracckato Seca: è stata solo sfruttata la potenzialità di "multiviewing" insita nelle carte...............
    E comunque gli azionisti Sky stanno tranquilli, non è in Italia che fanno i soldi.....................
    non+autenticato
  • Non esiste o meglio non esistera' mai un sistema di codifica inattaccabile.
    Esistono, invece, sistemi di codifica che richiedono molto tempo per essere violati, ma a lungo andare............soccombono anch'essi.
    Ricorda l'uomo crea, l'uomo distrugge.
    Ciao.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non esiste o meglio non esistera' mai un
    > sistema di codifica inattaccabile.
    Concordo e...
    Aggiungo soprattutto se sono basati su sistemi di "broadcast" e con chiavi (aime') simmetriche l'unica "sicurezza" (non assoluta ma comunque molto forte se applicata corretamente) e' quella che fa uso di crittografia asimmetrica end-to-end ... ma questo richiederebbe video-on-demand (vero) e quantita' enormi di banda... poco realistico.....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma sky non aveva sbandierato a destra e
    > manca che il seca2 era inattaccabile??
    >
    > Poveri azionisti...

    Ma che c'azzecca??! Qui si parta di smart card abbonate e paganti utilizzate frudolentemente per permettere la visione su più di un decoder.
    Non serve bucare il seca2 per fare questo.
    non+autenticato
  • Sappiamo tutti, credo, che esistono rapporti stretti tra SKY e Pace, inoltre conosciamo tutti il funzionamento del dec. Puma
    (1 scheda abbonamento = visione di 2 canali diversi del pacchetto a cui si e' abbonati su due TV differenti)
    io non riesco a trovare quale possa essere la differenza con uno sharer o splitty che dir si voglia.
    Non mi si venga a dire che un 1 a 2 e' differente da un 1 a 3 o 1 a 5; se SKY vuole solo 1 a 1 anche il Puma e' ILLEGALE,
    inoltre il Puma permetterebbe molto piu' facilmente l'uso improprio dell'abbonamento perche' tramite estensore A/V (portata segnale 100 metri circa) potrei benissimo permettere la visione di quel che vuole al mio vicino di casa senza stendere cavi di nessun tipo. !(Non e' il mio caso in quanto non possiedo il Puma ed inoltre vivo in una villa unifamiliare)!
    Perche' tutto 'sto casino non e' stato fatto anche per il Puma???

    Qui dico la mia ennesima str*****a.
    Per i sig. di SKY se io faccio uso di uno sharer sono paragonabile ad un pirata (nonostante io abbia un regolarissimo abbonamento con loro).
    Se loro, tramite una societa' con cui hanno "ottimi rapporti" (PACE), permettono la vendita di un decoder con annessa questa stessa funzionalita'(share della scheda abb.), loro sono dei benefattori.
    Ma mi facciano il piacere....

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)