In ospedale dopo l'acquisto su eBay

Sul sito d'asta avevano comprato un farmaco contro la tosse. Appena ricevuto lo hanno inghiottito e in quattro sono finiti all'ospedale. eBay nuovamente sotto inchiesta

Newark (USA) - E ' un prodotto da banco e le farmacie lo vendono a chiunque, eppure in dosi massicce pu˛ portare a stati di allucinazione, conati di vomito, incoscienza e persino alla morte. Quattro studenti americani che hanno acquistato da un'asta di eBay il DXM, un componente tipico degli sciroppi antitosse, sono ora finiti all'ospedale. E sulla cosa ha deciso di indagare la Food and Drug Administration.

eBay si Ŕ immediatamente messa a disposizione delle autoritÓ, segnalando la presenza di altre aste di DXM e consentendo l'accesso a tutti i dati sul venditore della sostanza, su chi ha partecipato all'asta e su chi ha effettivamente comprato il DXM. A quanto pare, i quattro 17enni avevano fatto largo uso della sostanza. Per questo, si legge nelle cronache locali, dovranno probabilmente lasciare la Peddie School, ove si trovavano prima del ricovero d'urgenza.

Pare che il DXM possa essere venduto solo in farmacia e all'interno di confezioni che mettono in guardia contro i suoi possibili effetti. Al di fuori di questo canale ne Ŕ vietata la vendita ed Ŕ probabile che per questo eBay sarÓ portato in tribunale dalla Food and Drug Administration. La portavoce ha confermato che le rimanenti aste di DXM sono state tutte rimosse.