CA apre il codice del suo database

Con una decisa sterzata verso Linux, Computer Associates ha annunciato il rilascio del codice del suo database enterprise, Ingres, ed ha intrecciato partnership con alcuni importanti progetti open source

Los Angeles (USA) - Fra i fondatori dell'Open Source Development Lab (OSDL), il colosso del software Computer Associates è forse il player che, fino ad oggi, ha osato meno sul mercato open source. Ma a giudicare dalle novità annunciate alla conferenza CA World in corso, la società sembra ora decisa a rompere gli indugi e virare con più energia verso Linux, con il rilascio del codice di alcuni propri software e l'avvio di nuovi progetti e collaborazioni.

La prima mossa è stata il varo di una nuova licenza open source, chiamata CA Trusted Open Source License (CA-TOSL), sotto cui pubblicare il codice dei suoi attuali e futuri prodotti open source. La CA-TOSL deriva dalla Common Public License, una licenza approvata dalla Open Source Initiative (OSI) e sviluppata originariamente da IBM: di recente è stata utilizzata da Microsoft per pubblicare il codice di alcuni suoi tool di sviluppo.

Uno dei primi software di CA ad adottare la nuova licenza sarà Ingres Enterprise Relational Database, una versione commerciale del DBMS di pubblico dominio University Ingres. Rispetto a quest'ultimo, le cui origini risalgono agli anni '80, il database di CA contiene buona parte delle funzionalità che ci si attenderebbe da un DBMS di classe enterprise e supporta il linguaggio standard SQL.
CA ha integrato Ingres con altre tecnologie open source, fra cui il file system per cluster di Oracle, il supporto al software cluster Open Distributed Locking Manager di IBM, l'interfaccia per il parsing di XML SAX e le librerie di Apache per i Web service.

In precedenza, CA distribuiva gratuitamente Ingres in bundle con altri suoi prodotti, ma aveva nel suo catalogo anche una versione stand alone a pagamento. Con il rilascio del codice di Ingres, la cui disponibilità verrà annunciata entro 90 giorni, CA spera di favorirne la diffusione e accelerare lo sviluppo di nuove funzionalità per gli ambienti mission-critical.

Ingres sarà anche alla base di un progetto open source attraverso cui CA e JBoss intendono sviluppare una soluzione completa open source per lo storage relazionale ad alte prestazioni. Il progetto combinerà il database di CA con l'application server J2EE di JBoss e il progetto open source Hibernate guidato da quest'ultima.

Con un progetto simile, CA ha avviato una collaborazione con la società che sviluppa Zope, celebre soluzione open source di content management, per la creazione di un modulo che renda Zope in grado di interoperare con Ingres e altri database di tipo relazionale.

All'interno della sua strategia open source CA ha poi annunciato il rilascio di altri due prodotti aperti: BrightStor Document Manager, una soluzione di document management che combina il suo software di document management con il tool open source Plone, e KGEM (Kernel Generalized Event Manager), un modulo che fornisce a Linux un supporto standardizzato alle applicazioni per la gestione del sistema.
8 Commenti alla Notizia CA apre il codice del suo database
Ordina