Urbani: spiacevoli questi attacchi

Il Ministro critica il netstrike e torna sulla legge che porta il suo nome, ribadendo l'impegno a cambiare le normative ed eliminare le pagliuzze. In una dichiarazione cita il senatore Cortiana

Roma - L'eco del netstrike di questi giorni, quello che ha reso irraggiungibili in alcuni momenti o ha comunque ostacolato l'accesso per molte ore a siti come Governo.it o SIAE.it, è arrivato anche al ministro Giuliano Urbani, autore del celebre decreto antipirateria nonché destinatario della protesta telematica.

"Sto dalla parte delle guardie - ha dichiarato il Ministro - E' molto spiacevole quello che è successo ieri e le risposte del senatore dei verdi Fiorello Cortiana sono quelle che chi ha commesso questi atti si merita". Come si ricorderà, Cortiana ha parlato di atti di pirateria informatica che trasformano "una questione di politiche culturali in un problema di ordine pubblico".

Urbani ha anche dichiarato di essere "contento dei primi dati sulla diminuzione drastica della pirateria dopo la conversione del mio decreto in legge. Gli autori sono più protetti. Le guardie vincono sui ladri anche se ci sono colpi di coda e goliardia". Il riferimento è evidentemente allo studio commissionato dalla Federazione contro la pirateria musicale secondo cui il peer-to-peer in Italia è molto meno utilizzato da quando è entrato in vigore il DL Urbani.
Il Ministro ha poi voluto rassicurare sulla propria intenzione di rispettare gli impegni presi, affermando che le modifiche alla legge che dovranno essere introdotte con una nuova disposizione legislativa "sono state già messe a punto e discusse dai Presidenti delle Commissioni di merito, gli onorevoli Ferdinando Adornato e Franco Asciutti". "Rispettiamo i tempi a velocità supersonica - ha dichiarato Urbani - come si addice a Internet".

Intanto per il 31 è atteso un nuovo netstrike, questa volta proprio indirizzato al sito del ministero dei Beni culturali, di cui Urbani è titolare.
TAG: italia
166 Commenti alla Notizia Urbani: spiacevoli questi attacchi
Ordina
  • Venerdì al mio amico G. viene rubato il portafoglio
    alla stazione di Roma. Se ne rende conto solo
    quando, arrivato a casa a Milano, deve pagare il
    taxi. A questo punto decide di andare a denunciare
    il borseggio subito, come chiunque nei suoi panni
    avrebbe fatto. In questura però gli viene precisato
    che da quest'anno la legge è cambiata, per cui un
    borseggio compiuto da ignoti non si può più
    denunciare (e quindi registrare) come reato di
    borseggio, ma come semplice smarrimento. La denuncia
    di borseggio si può fare solo se il borseggiatore è
    colto in flagrante, altrimenti sei solo un cretino
    che si è perso il portafoglio.

    E ci manca solo che il funzionario ti dica anche:
    "Fesso!". A questo punto la riflessione sorge
    spontanea : ma perchè mai un cittadino scippato non
    può denunciare lo scippo, ma deve passare per il
    fesso che s'è perso i soldi da solo?

    Poi mi è tornato in mente il contratto con gli
    italiani che l'attuale Presidente del Consiglio
    stipulò con ogni cittadino italiano quasi tre anni
    fa. Al punto 2 del contratto si legge: "Attuazione
    del Piano per la difesa dei cittadini e la
    prevenzione dei crimini" che prevede tra l'altro
    l'introduzione dell'istituto del "poliziotto,o
    carabiniere, o vigile di quartiere" nelle città, con
    il risultato di una forte riduzione del numero di
    reati rispetto agli attuali 3 milioni.

    Allora ho pensato: ma se il reato di borseggio si
    può denunciare solo in flagranza altrimenti è
    smarrimento, a questo punto dal 2004 in poi gran
    parte delle denunce (e quindi del conteggio dei
    reati) sparirà dalle statistiche? Incuriosito dalla
    scoperta, sono andato a cercare sul sito del Censis
    quanti sono stati i borseggi nell'ultimo anno.

    I conteggi del 2003 non sono ancora disponibili, ma
    pare che nel 2002 siano stati denunciati 154.000
    borseggi. Certo, in qualche caso il borseggiatore
    sarà stato pure colto in flagranza dal
    cittadino-Superman del momento, ma se i reati in
    Italia nel 2001 erano 3 milioni, ciò significa che
    con la scaltra mossa della nuova legge sulle
    denunce, in un batter d'occhio e senza potenziare la
    sicurezza i reati sono già diminuiti al 5% circa!"

    E adesso ce lo scrive anche sui manifesti della sua
    campagna elettorale per le elezioni europee!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Venerdì al mio amico G. viene rubato
    > il portafoglio

    Certo che il tuo amico G. ha tanti amici.... però non deve essere poi così sveglio, perchè gli fregano continuamente il portafoglio...


    http://www.attivissimo.net/antibufala/scippo_elimi...
    non+autenticato
  • Possibile che un ministro come Urbani faccia approvare delle leggi che poi subito dopo deve adoperarsi per modificare?
    Farcela al primo colpo no vero?
    Difficile per un politico avere le idee chiare.
    Un politico che come Urbani non sa nulla di pc e di banda larga, che ignora il funzionamento del file-sharing come fa a trovarsi inserito in un ruolo di responsabilità?

    La gente vuole gente competente nei vari ministeri; chi per incapacità personale non è in grado di assolvere ai propri compiti si faccia da parte.

    non+autenticato
  • Non so se ne è parlato nei vari forum (forse non ho guardato dove avrei dovuto, mi scuso se ho detto una Trollata), ma la pagina web che si trova su Google cercando "incapace" adesso è questa:

    http://biografieonline.it/biografia.htm?BioID=177&...

    Questa pagina è aggiornatissima, infatti fa riferimento alle ultime vicissitudini internettiane nel nostro giulivo MinCulPop.
    Non parla però dell'idillio con la dolce Ida e del recente NetStrike. Ma diamo tempo al tempo ...


    La pagina istituzionale sul sito della Camera ora è questa:

    http://www.palazzochigi.it/Governo/biografie/URBAN...

    Non so voi, ma ho la vaga impressione che stiano cambiando nome alla pagina di cui sopra un po' troppo spesso (esigenze tecniche? Google? Coda di paglia?)
    Per come funziona il meccanismo di indicizzazione di Google, ho idea che non dovremo aspettare molto prima di avere il piacere di rivedere la pagina istituzionale nella pole position del risultato di Google.search("incapace") accando alla paginetta descritta all'inizio.

    :D:D:D
    non+autenticato
  • Storiella By DoubleGJ

    Un giorno un uomo che si chiama Imbecille diventa Ministro del suo paese e comincia a legiferare senza aver studiato la materia sulla quale sta lavorando.
    Il Ministro Imbecille fa varare una legge che punisce chi esce di casa dalle 20:00 alle 22:00 con la pena di morte.

    Il Ministro Imbecille il giorno dopo è contento perchè il popolo non esce di casa dalle 20:00 alle 22:00.

    Adesso voglio chiedervi.....quano è Imbecille questo Ministro?

    Vi prego non rispondetemiTriste
    Sono troppo triste la tutto quello che sta succedendo.

    DoubleGJ che vive in un Italia dove i Politici sono Incompetenti




    ==================================
    Modificato dall'autore il 28/05/2004 3.50.02
  • ....e vedrete che ci converrà andare in Cina a raccogliere il riso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Successiva
(pagina 1/11 - 52 discussioni)