Primo hacking contro sito WAP

Per la prima volta ad essere buttato giù da alcuni hacker, forse di origine olandese, è un sito, Wappi, interamente dedicato al mondo del Wireless Application Protocol. Ne parla Waptopic

Primo hacking contro sito WAPWeb - Doveva accadere ed è successo: per la prima volta è stato buttato giù un sito WAP, cioè un sito dedicato al Wireless Application Protocol e alla fornitura di contenuti a chi dispone di un telefono cellulare WAP-compatibile.

Stando a Waptopic, che ha riportato la notizia, il portale Wappi ha subìto l'aggressione sul sito wap.wappi.com, un'aggressione che, come evidenziato nell'immagine in questa pagina, è stata firmata "Dutch Threat", "firma" che potrebbe portare a ritenere di origine olandese l'hacker o gli hacker che hanno compiuto "l'assalto".

In effetti osservando le immagini "catturate" da Waptopic, l'autore o gli autori dell'aggressione informatica hanno forse deciso di lasciare una traccia consistente, vista la presenza addirittura di un indirizzo di posta elettronica (meestervervalser@hotmail.com) che, naturalmente, potrebbe non avere niente a che fare con l'hacking.
Rimangono per il momento ignoti i motivi dell'aggressione.