Compro 600 domini e me ne vanto

La societÓ che controlla The Best Raffaello ha appena comprato 600 domini enogastronomici e ha pensato di annunciarlo in un comunicato. Dubbi? Nessuno. In realtÓ il cambio di rotta Ŕ epocale

Web - Fino a qualche tempo fa, quando si parlava di domini .it e dell'operazione di Nichi Grauso, nessuno avrebbe pensato di sfruttare a fini squisitamente promozionali il fatto di aver acquisito centinaia di domini. Nei giorni in cui Grauso registrava migliaia di domini italiani e non, una sequela infinita di aziende grandi e piccole ne registrava a centinaia, "impossessandosi" di tutti quei termini a cui, a torto o a ragione, si attribuiva un valore commerciale "intrinseco". Eppure tutte quelle aziende si sono ben guardate dal pubblicizzare l' operazione.

Ora, invece, l'iniziativa promossa dalla The Best Raffaello, societÓ che gestisce l'omonimo sito, sembra segnalare un cambio di rotta radicale su cui pu˛ essere opportuno riflettere. Non solo l'azienda ha appena finito di registrare 600 domini nel proprio settore, quello dell'enogastronomia, ma ha anche preparato e emesso un comunicato stampa per ufficializzare l'operazione. In altre parole, se ne vantano. Il titolo del comunicato Ŕ: "Importante acquisizione di domini Web".

L'azienda, che anni fa fece notizia per aver inventato la pasta con la forma del simbolo della posta elettronica @, spiega nel comunicato: "In questi giorni, con un investimento di oltre 100 milioni di Lire, Ŕ stata terminata la registrazione e l'acquisizione di oltre 600 domini dedicati ai prodotti pi¨ esclusivi (doc. docg, dop, igt, etc.) e ricette regionali del patrimonio enogastronomico italiano. The Best Raffaello ha inteso registrare i domini dei pi¨ importanti prodotti tipici alimentari italiani, vini compresi, per rendere immediato, facile e sicuro l'accesso al proprio sito". I domini registrati vanno da "caciottadiurbino.it" a "lacrimadimorrodalba.it", passando per "brachettodaqui.it"..
TAG: domini