AOL e Gateway preferiscono Transmeta a Wintel

Gateway e AOL insieme per lo sviluppo e la commercializzazione di Internet appliance comprensive di accesso ad Internet senza fili. Il cuore, CPU e OS, porta la firma di Transmeta

San Francisco (USA) - Insolita alleanza quella che vede insieme Gateway, numero due nella vendita diretta di PC in USA, AOL, numero uno nella fornitura di accessi ad Internet e contenuti on-line e Transmeta, piccola start-up famosa per le sue rivoluzionarie CPU a basso consumo e per uno dei suoi impiegati, Linus Torvalds.

Il gruppo vuole sganciarsi dal monopolio Wintel e proporre sul mercato una Internet appliance economica, già pronta per Internet e "alternativa". Qui non c'è traccia di Windows visto che all'interno del dispositivo di Gateway girerà una speciale versione di Linux sviluppata da Transmeta sotto l'attento patrocinio di Torvalds, lo stesso che ha per così dire inventato l'ormai famosissimo sistema operativo open source.

AOL naturalmente ci metterà la connettività ad Internet ed i contenuti on-line, inoltre proporrà il prodotto ai suoi iscritti ad un prezzo speciale.
A proposito di prezzi, l'Internet appliance di Gateway costerà meno di 500 dollari, facendo dunque concorrenza ai PC di basso costo come dispositivo per l'accesso alla Rete.

Naturalmente per Transmeta questo è un bel colpaccio, il coronamento di un lavoro durato anni e tenuto ben celato fino a pochi mesi fa. Del resto questa ancor piccola società ha avuto delle brillanti intuizioni che oggi la portano ad essere uno dei fornitori di tecnologia più promettenti nell'ambito delle info appliance, quei dispositivi che rappresentano in un certo qual senso l'evoluzione del personal computer.
TAG: mercato